Primavera, sogno Scudetto: in gioco anche la qualificazione in Champions

5



Giocherà domani alle 18 al Mapei Stadium la finale Scudetto, la Fiorentina Primavera, contro l’Inter. Ci sarà Chrzanowski al posto di capitan Baroni squalificato. Un 4-3-3 con Cerofolini in porta, Mosti, Chrzanowski, Illanes e Pinto in difesa, Trovato, Diakhate e Castrovilli a centrocampo, Perez e Sottil a supporto di Mlakar. Ulteriore gratificazione per chi si aggiudicherà il tricolore sarà il conseguente accesso alla prossima Uefa Youth League, ovvero la Champions League dei giovani, a cui sono già qualificate Juventus e Roma grazie ai risultati delle prime squadre. Undici anni dopo l’ultima finale persa (nel 2006 0-2 contro la Juve), la Fiorentina ha l’opportunità di conquistare il suo quarto scudetto Primavera (dopo quelli nel 1971, 1980 e 1983). Così riporta La Nazione.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
jab
Ospite
jab

Ha detto ‘gnigni che ‘un ci sa’ i soldi per paga’ i biglietti delle trasferte

Quasar-Scandiano
Ospite
Quasar-Scandiano

A Rimini nel 2006 c’ero anch’io nel curvino, di là nei disitinti c’erano tanti gobbi con lo striscione marche, nel secondo tempo venne nel curvino assieme a noi Arrigo Sacchi una persona simpaticissima.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Ah ecco, mi pareva che fossimo andati anche ìn finale una volta. Mi sa che era contro la primavera in cui giocava Giovinco.

ENRICO
Ospite
ENRICO

CASTROVILLI in prima squadra sicuro

Turco
Ospite
Turco

Quasi quasi domani vado a Reggio.

Articolo precedenteInter, pressing no stop su Bernardeschi. Ma la Juve corteggia il viola
Articolo successivoModello-Corvino con i giovani: “Chiamato da Cognigni anche per rilanciare il vivaio”
CONDIVIDI