Primi giudizi sul 4-3-3: Benassi ritrovato, Chiesa in ombra ma…

30



Sono trascorse due partite dalla decisione di Stefano Pioli di cambiare il suo sistema tattico. Diciamolo subito: troppo poco per esprimere giudizi netti sulla bontà o meno del 4-3-3 applicato a questa Fiorentina. Inoltre, le avversarie sulla strada della Fiorentina sono tra le peggiori che questo campionato possa offrire; si attendono dunque squadre più attrezzate per misurare il peso specifico di questo nuovo modo di stare in campo. I numeri però parlano chiaro: le due vittorie consecutive con Udinese e Benevento portano la Fiorentina a due punti dal settimo posto, ultima posizione valida per l’Europa.

Perciò, i primi 120 minuti con il nuovo modulo qualcosa possono dircelo: possono raccontarci quali interpreti abbiano giovato di tale mossa tattica e chi stia invece faticando. Inutile girarci intorno, lo si diceva dall’inizio della stagione e il campo lo ha confermato: Marco Benassi in un centrocampo a tre è un altro giocatore. È colui che ha beneficiato maggiormente del cambio modulo. Non tanto per il gol segnato a Benevento ma in generale per le prestazioni più convincenti, grazie ad un maggiore coinvolgimento nel gioco della Fiorentina e della frequente ricerca della giocata. Alla Fiorentina a centrocampo mancano cambi di livello (Pioli accende ceri affinché i suoi “big three” restino integri), ma il trio Benassi-Badelj-Veretout finora è uno degli aspetti più convincenti visti in stagione.

Quando si deve parlare di chi non ha brillato nelle due uscite con il nuovo modulo bisogna fare attenzione. In primis perché il nome è quello di Federico Chiesa, vero e proprio idolo della tifoseria viola; in secondo luogo perché il ragazzo deve ancora compiere vent’anni, di conseguenza il suo calo di prestazioni potrebbe semplicemente essere un sintomo del tipico rendimento altalenante di un giocatore di quell’età. Una cosa però si può dire: con questo modulo il Chiesa spostato a destra è meno decisivo in zona gol, anche se la Fiorentina potrà guadagnarne dal lato dei cross in area di rigore (vedi il primo gol di Thereau contro l’Udinese).

Lo stesso Pioli, sulla collocazione tattica del ragazzo, in estate aveva detto di apprezzarlo in entrambe le posizioni, ma di preferirlo collocato sulla fascia sinistra per gusto personale, in quanto, occupando tale posizione, può accentrarsi e liberare il tiro. Possibile che la posizione abbia influito sul rendimento non eccelso di Chiesa? In parte, ma non del tutto. Il ragazzo ha giocato praticamente sempre, anche nelle pause nazionali con l’Under 21. Qualche partita a ritmi contenuti per rifiatare sembra essere la spiegazione più plausibile, anche perché in caso di necessità il tecnico gigliato potrà invertirne la posizione con Thereau in qualsiasi momento.

Contro il Torino, avversario ben più attrezzato di Udinese e Benevento, il nuovo modulo e la Fiorentina stessa verranno messi di fronte ad un test più impegnativo. Per Chiesa sarà l’occasione di tornare subito a scardinare le difese avversare con le sue accelerazioni, per Benassi la chance di ripetere le ultime buone prestazioni anche contro un avversario che ha come obiettivo il raggiungimento della zona Europa League.

30
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
roberto
Ospite
roberto

Un tempo ciascuno / una partita ciascuno questo deve essere il concetto per sfruttare i 2 nostri attaccanti. Thereau non fa una partita intera, quindi mi sembra talmente naturale. Eppoi Milenkovic ma lo vediamo un tempo piano piano . . .o ancora no – perche ?

Fantagrullo
Ospite
Fantagrullo

Io contro il Benevento speravo che giocasse con chiesa a sinistra baba al centro e Simeone a destra, giusto per togliermi questa curiosità.

Mario number one
Ospite
Mario number one

Io non Vaneggio e i fatti miei danno ragione, perché al contrario di molti analizzo il calcio. .Questa squadra è da 5/6 posto. E a fine stagione molti andranno a venerare il “corvo” e invece i lenzuolai più “COERENTI “faranno lievitare ancora di più , il FATTURATO delle farmacie, con casse e casse di maloox. ……
chetavevi vedove di Vittorio.

IrBudelloDiToPa
Tifoso
IrBudelloDiToPa

7-8 partite per capire che serviva il centrocampo a 3, secondo questi tempi pioli capirà di giocare col 3-5-2 verso natale, magari ci fa davvero il regalo sotto l’albero

REM
Ospite
REM

Ottima squadra allenatore normale .. mi sembra il Prandelli dei poveri .. E giá Prandelli non é niente piú che un normalissimo allenatore

Viola45
Tifoso
Il Puffo

Le disposizioni tattiche non sono rigide e inamovibili e quindi piccole modifiche o variazioni in corso d’opera si possono (e si devono) attuare. Non solo! Gli avversari non sono tutti uguali e quindi oggi che i moduli e i giocatori devono essere sempre piu’ eclettici e intercambiabili e quindi si deve “plasmare” la formazione sulla squadra avversaria. Cio’ vuol dire che contro determinate squadre servira’ il 4-3-3- ma in certe occasioni anche per le caratteristiche dell’avversario si potra’ proporre il 4-2-3-1 .La versatilita’ e l’adattarsi dei giocatori al tipo di gioco dell’avversario dovrebbe essere una delle caratteristiche peculiari di chi… Leggi altro »

Ospite
Member

Lo scorso 22 settembre (benedetto archivio!) avevo scritto che il miglior schema per la nostra squadra fosse il 4-3-3, con una mediana Veretout – Badelj – Benassi. Un certo Nessie mi aveva risposto così: “O bravo! E saponara eysseric? E badjeli fuori posizione?” Ecco: questo è il livello medio dei lenzuolai, che passano le giornate a lamentarsi di ogni cosa ma di calcio non capiscono nulla di nulla. Ignorarli è la scelta migliore.

IrBudelloDiToPa
Tifoso
IrBudelloDiToPa

nessie è uno che se fa a gara con un briaco, passa da quello che ne capisce meno

Nessie
Ospite
Nessie

Da te è un complimento caro budello. Ora son tranquillo.

Ospite
Member

Vedo che già lo conoscete bene, del resto è evidente che di calcio tale Nessie non capisca nulla. Ma non dev’essere un fulmine di comprendonio nemmeno in altri ambiti: non sa manco che un iscritto al sito ha accesso all’archivio di tutti i suoi commenti… Meno male che i veri tifosi viola sono altri!

Nessie
Ospite
Nessie

Appunto. Saponara infortunato, eysseric fuori forma, hagi non pronto, benassi non ha saputo cambiar ruolo come auspicato d’estate. La squadra l’avevano costruita per i trequartisti mica me lo sono inventato io. Poi dare di lenzuolaio a me dopo che per mesi mi sono preso insulti difendendo questa squadra e proprio adesso che tutti stanno cambiando idea. Poi per finire che ti sei segnato il mio nome!? Ma sei proprio uno psicopatico di quelli pericolosi o solo un grullo innocuo?

Massimo
Ospite
Massimo

Anche un 442 andrebbe bene!

Lanze67
Tifoso
lanze67

mercoledi 3 punti e basta

Francesco
Ospite
Francesco

Pioli ha impiegato 7 partite e 4 sconfitte per capire che la metà campo non poteva reggere con solo due centrocampisti. Ora tutti a lodare Pioli e Benassi. Un allenatore di terza categoria lo avrebbe capito dalla prima partita. Comunque è meglio correggersi che perseverare nell’errore. Così potremo giocarci l’ottavo posto con l’Atalanta, il Torino e la Sampdoria.

Passarella
Ospite
Passarella

Personalmente le prestazioni dei singoli mi interessano il giusto. Sarei felicissimo se ogni domenica tutti giocassero male e si vincesse sempre per tre reti a zero.

Socrates
Ospite
Socrates

Quoto Passarella al 100 per 100.

andrea
Ospite
andrea

devo dire che era abbastanza ovvio che il centrocampo a tre era la cosa più ovvia, soltanto pioli non se ne era accorto

Petrone
Ospite
Petrone

sì, ma contrariamente agli allenatori avuti negli ultimi 3 anni, Pioli riesce a cambiare idea e non è congelato su una idea fissa

Andrea
Ospite
Andrea

Nn e’ che con il 433 vinci contro chiunque ma con qst sistema sfrutti al meglio cio’ che hai e magari con i risultati e la giusta convinzione puoi andare oltre a i tuoi limiti,se poi recuperi un bomber come Baba…se nn altro Pioli ha dimostrato di saper rivedere il proprio credo,cosa che fanno le persone umili,l’esatto contrario dell’incantatore di serpenti portoghese

Marco
Ospite
Marco

Ricambi, servono ricambi. Anche senza Europa. Ormai è un po’ di mesi che si gioca insieme, l’ossatura c’è ma va variata. Bravo Pioli a provare Lo Faso a questo punto. A centrocampo Sanchez e Cristoforo possono far rifiatare il magico trio, ma solamente quando il risultato è da mettere in cassaforte, mentre siamo ancora in attesa di vedere quelle che dovevano essere due colonne portanti di questa Fiorentina : Eysseric e Saponara ormai protagonisti di Chi l’ha visto ? A quando il loro utilizzo ? Ricordiamoci poi che Badelj a gennaio potrebbe fare le valige. A me lui non dispiace,… Leggi altro »

andrea
Ospite
andrea

se uno mette quelli che hai detto te, si perdono tutte e si va in b; la squadra era modesta e rimane modesta, discorsi come fa calamai di settimo posto sono ridicoli

Ghero
Ospite
Ghero

Andrea invece ti dico che siamo più forti dell anno scorso, sempre detto, anche quando abbiamo perso…difesa più forte, centrocampo con piu muscoli e con giocatori piu propensi al gol come benassi e veretau

michele
Ospite
michele

Si certo, talmente ridicoli che se ci ridessero i due punti rubati dell’Atalanta saremmo già ora settimi, nonostante tu continui a vedere solo quello che vuoi vedere. Curarsi, unica via d’uscita.

Socrates
Ospite
Socrates

Magico trio?

Mario number one
Ospite
Mario number one

Grande pioli. .Alla faccia del cliente e altri lenzuolai. . A proposito a quando le scuse al corvo e famiglia della valle? ??aspetto notizie. ….

Firenze Regna
Ospite
Firenze Regna

Le scuse? Mario te stai vaneggiando. Semmai sono loro che si devono scusare con la città e la tifoseria per le promesse mai mantenute e per le figure dilettantesche degli ultimi anni. Poi siamo a metà classifica, ma cosa sei Mario? un androide creato a casette d’ete? Per me tu vivi in una realtà parallela.

2z2t
Ospite
2z2t

chiama il 118. è gratis

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Quest’anno l’ultimo posto disponibile per l’Europa ce lo giochiamo proprio col Toro, sarà lotta fino alla fine mi sa. Comunque il 4-3-3 è un miglioramento palese rispetto a prima… Anche se le ultime due partite sono state con squadre debolucce i segnali sono chiari. A me sembra che soprattutto la difesa ne abbia beneficiato. Chiesa è stanco, non v’è dubbio. E’ probabile ci sia entrato anche un problema di influenza (quella di questo ottobre l’hanno avuta in tanti ed è piuttosto tenace anche se leggera), che toglie forze, ma come scritto nell’articolo le ha giocate tutte o quasi anche nell’under… Leggi altro »

viceversa
Ospite
viceversa

Intanto è un 4321 e non un 433. Poi non si vede perchè Chiesa non potrebbe giocare a sinistra (in entrambi i moduli). E’ vero che Thereau largo a dx c’entra come i cavoli a merenda, ma a dx qualche incursione di Benassi e Laurini sarebbero sempre possibili. Insomma, il francesce (quello grande e grosso, mi raccomando…) centrale dietro la punta e Chiesa che svaria a dx e sx (più difficile da marcare, dunque)

2z2t
Ospite
2z2t

Thereau per natura non mantiene una posizione fissa come suggeriresti tu, penso l abbia dimostrato da subito. Al massimo, possono scambiarsi posizione lui e Chiesa durante la partita, a destra e sinistra, una, cento, mille volte

Articolo precedenteDi Chiara: “Rispetto a Simeone, Babacar ha un senso del gol innato”
Articolo successivoGolden Boy 2017: Chiesa al nono posto, vince Mbappé
CONDIVIDI