Procuratori, il pensiero di Corvino: “Nell’ultimo periodo si è alterato tutto”

47



Con il caso Donnarumma si è aperto, nuovamente, il tema dei procuratori. Su La Gazzetta dello Sport, all’interno del suo dossier relativo alla potenza sempre crescente dei procuratori nel mondo del calcio, vengono riportati le opinioni di una serie di direttori sportivi di Serie A, tra i quali quello viola Pantaleo Corvino: “Penso che nell’ultimo periodo si sia alterato tutto. Non capisco perché per fare gli allenatori sia necessario fare corsi ad hoc, per diventare dirigenti pure. E da poco anche per essere osservatori. Per fare gli agenti di mercato, invece, non servono corsi. La Fifa ha tolto lo status di agente ed è stata una mossa sbagliata, perché nel mercato di oggi è una figura che incide molto e senza uno status preciso si rischia confusione. È necessario riconoscere a livello normativo e professionale questo status – conclude Corvino -, poi una mossa che farei è quella di far pagare le procure agli agenti direttamente ai calciatori oggetti del trasferimento, mentre le intermediazioni devono rimanere a carico dei club”.

47
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Alberto, Capalle z.ind.
Ospite
Alberto, Capalle z.ind.

E’ ovvio perché la FIFA ha tolto lo status di agente. Perché i poteri forti che sono anche sopra la FIFA e che gestiscono i grandi flussi di danaro del mercato (magnati, fondi di investimento, ecc.) vogliono pista libera per poter agire come gli piace

sch8les
Ospite
sch8les

Tutte cose sacrosante….e non le uniche da attuare in un mondo senza regole….che appassiona tutti, e dove ci mettono i soldi milioni di spettatori ma dove comandano in pochi potenti…u

chi
Ospite
chi

qualcuno mi traduce le parole di questo uomo…

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Vittoriosullabalaustra

Il calcio è l’unico lavoro in cui i contratti firmati e sottolineati vengono usati come carta straccia!! Esempio di inciviltà e arroganza.

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Vittoriosullabalaustra

Io dico che tutti i campionati andrebbero bloccati per due anni, poi per 10 anni solo dilettantismo infine se il professionismo deve riprendere solo con stipendi limitati. Come dovrebbe essere fatto con la politica.

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Caro Corvino rispondi a questa domanda : Per fare il delinquente occorro dei corsi ? Il mio quasi coetaneo ogni tanto sbarella di brutto.

Gasgas
Ospite
Gasgas

Insopportabile, dannoso e sinonimo di mediocrità. Disgrazia assoluta voluta da una società in dismissione e che non fa calcio da diverso tempo.

Viola45
Tifoso
Il puffo

Condivido Corvino anche se la proposta è ….timida. Si dovrebbe affrontare nel contesto delle attuali leggi tutto ciò che fiscalmente riguardano le società e atleti. Ai cittadini appare non esserci la volontà politica di mettere mano a un settore che comporta aspetti trasparenti e non ma a cui si fa finta di non dare importanza…..

Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Semplice: applicazione del diritto, ovvero chi è sotto contratto non può nè deve essere trattato da chicchessia (Procuratori, intermediari e società comprese) pena forte penalizzazioni al giocatore, o alla società che tratta il giocatore prima della scadenza.
Ovviamente semplice mio punto di vista, facilmente attuabile se esistesse la volontà anche dai grandi Clubs che in queste cose ci sguazzano, o ne sono spotto ricatto.

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

caro pantaleo concordo con le tue valutazioni. ma l’aspetto più grave dell’aumento di potere esponenzaie dei procuratori è un altro secondo me, sarò sintetico, andrebbe rivista e modificata la sentenza bosman, non è possibile, non è ammissibile, che in alcuni casi addiritttura quando ancora mancano due anni alla scadenza del contratto, l’agente gia ti chiama per adeguare il nuovo contratto. in questo modo qui le società ormai sono quasi ostaggio dei procuratori.

KING OF THUMB DOWN
Ospite
KING OF THUMB DOWN

Amo Diego Della Valle!

vedova rosicone
Ospite
vedova rosicone

Masochista.

Hatuey
Tifoso
Hatuey

Ci vorrebbe una norma che dica che quando un giocatore va a scadenza di contratto, la società che lo prende debba pagare un indennizzo a quella che lo perde pari a 5-10 volte il suo stipendio a seconda dell’età.

Matthew
Tifoso
Member

Il calcio burocrato…. le norme sugli esdragomunidari… le mamme ebe… i cerchi sul grano…

FV.

Roberto M
Ospite
Roberto M

…i mille nick della stessa persona…

Matthew
Tifoso
Member

Iscritto dal 2005 con dati anagrafici e stessa email, mai scritto con altro nick, possa la redazione smentirmi non fosse vero.

Pagliaccio diffamatore.

FV.

Marione
Ospite
Marione

Fatti curare, sei grave

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

Corvino tocca un punto importante. qui sotto molti fanno gli spiritosi con le commissioni, l’itaiano etc. ma non hanno capito che il problema al quale allude è che i procuratori sono diventati i veri proprietari dei calciatori non più dei semplici mediatori. Per questo dovrebbero essere regolamentati come professione e quindi vietate certe pratiche ora in uso. Faccio un esempio eclatante: pogba …. brava la Juve l’ha preso gratis…. Beh non è vero. Raiola ha fatto aspettare lo svincolo apposta al Manchester e poi ha messo all’asta il suo protetto. L’ha spuntata la Juve in cambio del 25% del prezzo… Leggi altro »

marco mugello
Ospite
marco mugello

Chiarissimo e angosciante… a questo aggiungi il fatto ingiusto che il giocatore può anticipare di sei mesi la trattativa e l’accordo con un’altra squadra, cosa che accorcia il tempo aumentando l’intensità del “ricatto”,(chiamiamolo impropriamente così) per cui la società può essere tranquilla solo con più di due anni di contratto, due non bastano, vedi Bernardeschi….ed il fatto che non è possibile indirizzare la vendita verso chi paga di più, perchè se il giocatore non firma per una certa squadra, anche a parità di stipendio, salta tutto!………..certamente è una cosa che sta bene alle grandissime, perchè ricchissime… le quali fanno uso… Leggi altro »

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Corvino è vero non è più un calcio adatto a te, e lo abbiamo visto bene con quelli che hai comprato…raccontaci del milione di euro versati al procuratore di TOLEDO per battere la concorrenza (sob) raccontaci degli affari che fa tuo figlio (procuratore).
Il Bologna ancora pensa a quanto ci ha rimesso….

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

guarda che a bologna si stanno ancora mangiando le mani per non aver comprato pjaca a 5 ml quando corvino l’aveva preso … cmq credo che con quello preso a san marino a 700k e rivenduto al napoli a 15 ml si siano consolati…

1_cliente
Tifoso
Member

….e avanti ancora con questo Diawara….. avanti…… Ovviamente non si contano Do Prado, Paolucci, Roccati, Brivio, Pazienza, Lobont, Bochu, D’Ambrosio, Guigou, Di Loreto, De Falco, Cortese, Turchetta, Del Sante, Lattanzio, Potenza, Mateo, Alex, Tagliani, Felipe, Reginaldo, Vanden Borre, Lupoli, Mazuch, Hable, Papa Waigo, Diakhatè, Bettoni, Fedi, Petri, Romizzi, Da Costa, Cacia, Comotto, zauri, Almiron, Gulan, Jefferson, Bonazzoli, Di Tacchio, Savio, Castillo, Felipe, Bolatti, Keirrison, Boruc, Maritato, Di Prete, Loureiro, Lepri, Salifu, Ashing, Aya, Bettoni, Campanharo, Giovannetti, Kharja, Lazzari, Munari, Santiago Silva, Tafi, Seferovic, Amauri, Cenciarelli, Zohore, Olivera, Dragowski, De Maio, Toledo, Diks, Milic… …però ha indovinato Diawara…. e quindi bisogna… Leggi altro »

Andrea
Ospite
Andrea

E il mitico Di Tacchio, il nuovo Vieira, dove lo mettiamo?
Ricordo ancora Corvino ad Agosto 2009… se parte Kuz nessun problema… c’è di Tacchio ahahahahahahahahh. Ma veramente ci sono ancora difensori di Corvino. Per me sono lui e i familiari che scrivono, altrimenti non si spiega.

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Diawara aveva ovviamente legami con il figlio procuratore e stranamente per forzare la mano al Bologna non si è presentato alla convocazione …così il Bologna ha dovuto venderlo e stare pure zitto..
Ci ha guadagnato certo, ma quanto avrebbe potuto guadagnare avendo le mani libere?

Forza viola e basta
Ospite
Forza viola e basta

Jovetic, frey, nastasic (la cui cessione ci ha portato 15mln + savic-altri 18mln), felipe melo, toni, mutu, montolivo e pazzini (comunque titolari per anni), gilardino, pasqual, ljaijc (non andò allo united solo per colpa del permesso di lavoro), cuadrado (portato a lecce e preso poi da pradè per un totale di 22mln, per poi rivenderlo a 28), gamberini, vargas, jorgensen, iemmello e fornasier (che oggi giocano in serie a), piccini, miccoli, vucinic, destro, giaccherini… Ah già, anche bernardeschi è stato portato da Corvino! Il lavoro di un ds è portare giocatori da prima squadra (o futuri tali, passando dalla primavera),… Leggi altro »

Gasgas
Ospite
Gasgas

La maggior parte di quei pochi giocatori buoni sono venuti a Firenze grazie a Prandelli. L’uomo solo al comando, insieme a Gnigni, ci ha portato alla mediocrità e a lottare per la salvezza. E il mercato dello scorso anno è stata la continuazione di dove si era interrotto. Corvino l’unica cosa di buono che può fare è andarsene e fare danni da altre parti.

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

beh anche i potenza zauri e bonazzoli (tutti suoi ex giocatori)allora sono venuti per prandelli . che czo di discorsi

IlMilanese
Tifoso
il milanese

Come ho già scritto a Pecos che ha fatto il lungo elenco degli acquisti di Corvino, Ti chiedo di indicarci cortesemente a fianco di ciascun il prezzo di acquisto unito agli ingaggi pagati ed il prezzo di vendita così capisci se un certo “bidone” e servito o meno (ovviamente a prescindere dai risultati di squadra che sono un argomento diverso) tutti i DS acquistano una massa di giocatori che la prima squadra (sia essa l’Empoli o la Juve) non la vedono mai perché possono essere dei micro affari. A volte sono favori ai procuratori. Se un procuratore che ti ha… Leggi altro »

benny
Ospite
benny

Di solito sono critico riguardo le dichiarazioni di Corvino e in genere con le dichiarazioni di tutti i dirigenti della Società , perchè , nel tempo hanno dimostrato di non essere credibili. Questa volta , ritengo che ciò che dice Corvino sia una giusta osservazione, anche se è da tempo ormai che i procuratori hanno in mano le redini del gioco. I direttori sportivi , oggi, si muovono meno di una volta , perchè sono i procuratori che si presentano proponendo una lista di nomi di calciatori che possono soddisfare le esigenze di quel momento di una data Società di… Leggi altro »

olegna
Ospite
olegna

che, magari non tutti, ma un bel pò di procuratori, siano degli sciacalli, sono il primo a dirlo.
ma non sono loro, o solo loro, quelli a cui dire grazie per le campagne di mercato – una più vergognosa dell’altra – degli ultimi 15 anni della Fiorentina.
“c’è del marcio in Danimarca………….caro Corvo dei miei stivali………”.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Ma cosa ci incastra?

Jorge Ben
Ospite
Jorge Ben

E lui che ne sa, poverino? Scrive quel che gli dicono di scrivere…

birillo
Ospite
birillo

strano, e come mai vi siete fatti trovare impreparati?

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi - London

Colpa dei DV senza ombra di dubbio FORZA VIOLA SEMPRE

Luca
Ospite
Luca

Pantaleo hai fatto il tuo tempo, ci sarebbe la pensione…

AndreaRN
Tifoso
Member

Il problema adesso è che quando acquisti devo tenere conto, oltre al costo del cartellino, anche della percentuale per il procuratore…la stessa che l’agente di badelj aspetta da diversi anni!

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

NO……E’ CHE E’ PROPRIO UN CALCIO BBBUROGRADO…..

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Società e procuratori, sono come i ladri di Pisa, di giorno litigano, di notte vanno a rubare insieme. Raiola è quello capace di sfruttare meglio queste situazioni e lo fa, senza alcuno scrupolo di coscienza. Anche Corvino si guarda bene dal dire quello che dovrebbe essere fatto. Innanzitutto divieto di contattare un procuratore da parte di altra società, senza autorizzazione della società che detiene il cartellino del giocatore assistito da quel procuratore. La Gazzetta fa tutto questo rumore perché hanno toccato il Milan, ma non si ricorda di quando Galliani faceva la stessa cosa, vedi Montolivo (il primo che mi… Leggi altro »

sciopenviola anche oggi
Ospite
sciopenviola anche oggi

Ha ragione Corvino ,gli agenti devono essere dei professionisti , competenti e colti; signori ,questi muovono milioni di euro vi immaginate voi se non sapessero parlare neppure in italiano corretto???

Jorge Ben
Ospite
Jorge Ben

Per l’italiano scritto, e soprattutto per la punteggiatura, vedo che ci si può rivolgere senza problemi a te.

VIOLA
Ospite
VIOLA

DIMENTICAVAMO CORVINO E’ UN BOCCONIANO

chori
Ospite
chori

In effetti è più bocconiana Wanda Nara (agente)

Magnifico Messere
Ospite
Magnifico Messere

L’è colpa della Xylella.

S.Schwarz
Tifoso
S.Schwarz

Corvino ha ragione, questo è un calcio sempre più burocrato e gli agenti di mercato sono degli avvoltoi, Però ciò non toglie che il prode di Vernole 1,2 milioni per l’intermediazione dell’affare Manganjic (nota bene, MANGANJIC), li abbia spesi.

Marco77
Ospite
Marco77

E’ un calcio burocrato, che ci vuoi fare? Io mollerei tutto e tornerei a mangiare le ulive e le friselle, vai ciccio vai

Conte Ugolino
Ospite
Conte Ugolino

Marco mi hai battuto sul tempo, volevo scrivere la stessa cosa! 😀

Marco77
Ospite
Marco77

A 6 persone invece non è garbata: saranno i dipendenti nell’uliveto di corvino che non vogliono rivederselo tra i piedi

Articolo precedenteChiesa, pronto a diventare la bandiera viola in caso di partenza di Bernardeschi
Articolo successivoGaspar, difesa viola al completo. Portoghese con le caratteristiche ideali per il moduli di Pioli
CONDIVIDI