PUCCI a FI.IT “10 persone non sono una tifoseria. Solidarietà ad ADV”

    0



    Andrea della valle Fiorentina che gira a 38 punti dopo uno splendido girone d’andata. Ma la tensione del post Fiorentina-Lazio con uno sparuto gruppo di tifosi viola che hanno manifestato il loro malumore verso la proprietà viola nella figura di Andrea Della Valle continua a far discutere. Per capirne di più la Redazione di Fiorentina.it ha sentito il Presidente dell’ACCVC Filippo Pucci che a FI.IT analizza così quanto accaduto e la situazione:

     

    La contestazione di ieri sera? “Erano pochissimi. Quanti 10-20? Non possono certo rappresentare i 25-30 mila che ieri sera erano allo stadio a sostenere la Fiorentina. Valgono per quanti sono. Non rappresentano sicuramente la tifoseria. E’ il loro pensiero. Noi come ACCVC ci sentiamo di esprimere solidarietà ad Andrea Della Valle. E diciamo che alla vicenda dobbiamo dare tutti il giusto peso, l’importanza che merita un episodio di tale portata. Eravamo un po’ tutti nervosi ieri sera. Ci sono state diverse situazioni che hanno portato, evidentemente, un po’ di esasperazione in qualcuno. Da Tare in tribuna, alle esultanze di membri della procura federale proprio dopo le polemiche sui controlli antidoping..diversi momenti di tensione etc…Io non credo però, e lo ripeto, che il pensiero di una decina di persone possa rappresentare il pensiero di una intera tifoseria”


    E adesso cosa ti aspetti dal mercato?
    “Mi aspetto sicuramente qualcosa. Anche in questa settimana. A Milano mancherà Gonzalo, sperando che Badelj possa recuperare e che l’infortunio non sia nulla di grave. Saranno assenze importanti. Spero sia fatto qualcosa sul mercato, anche per contento e più tranquillo Sousa che se lo merita visto che abbiamo girato a 38 punti, che sono tantissimi.”