Pulga: “Astori perfetto per la Fiorentina, sarebbe un affare. Su Vecino dico…”

    0



    pulgaAi microfoni di Casa Viola su Radio Blu è intervenuto Ivo Pulga, allenatore del Cagliari nel biennio 2012-2014, per fare un profilo del suo ex giocatore Davide Astori: “Con un acquisto così, la Fiorentina farebbe un gran colpo. E’ un mancino – e in Italia c’è carenza di centrali con queste caratteristiche – ha tecnica e sarebbe perfetto per una squadra che ha sempre avviato il gioco dalle retrovie. E’ anche bravo di testa, infatti segna sempre 3-4 gol a stagione: se la cifra fosse davvero intorno ai 5-5,5 milioni di euro, sarebbe un affare, visti anche i prezzi di altri giocatori, sopratutto stranieri. Lui è bravo a comandare la difesa, non può fare una partita sì e tre no, come successo a Roma, perché ha bisogno di fiducia. Tra l’altro è impeccabile nei movimenti in una difesa a 4. Ho sentito il giocatore poco tempo fa, avevo parlato anche con il Ds del Napoli Giuntoli, poi non so come mai l’affare sia saltato. Certo è che non rimarrà a Cagliari, la società stessa farà di tutto per accontenterlo: la Fiorentina sarebbe il massimo per lui”. Pulga ha avuto a disposizione nel suo Cagliari anche Matias Vecino: “Mi ero meravigliato di come la Fiorentina non stesse puntando su di lui. Fossi rimasto a Cagliari, sarebbe rimasto anche lui, come punto fermo della mia squadra. Ha dinamismo e tempi di inserimento, e quest’anno la Fiorentina punta su di lui, dopo l’ottimo campionato a Empoli. Spero possa ripetersi sugli stessi livelli”.