Quanta carne al fuoco per Paulo Sousa, inizia il ciclo decisivo da dentro o fuori

2



La giornata di relax passata ieri dai giocatori al centro sportivo. La si racconta sulle pagine del Corriere Fiorentino. C’è chi ha portato la compagna, chi la moglie e i figli. Un modo per stare insieme dopo la vittoria contro l’Udinese. Una domenica in famiglia, insomma, a cui hanno partecipato tutti i giocatori (non solo quelli di lingua spagnola) e anche l’allenatore Paulo Sousa. Un modo per sgombrare la mete prima di un ciclo di partite in cui rischia di decidersi gran parte del futuro della Fiorentina, tra Europa League e le sfide con Milan, Torino e Atalanta.