Quello di Bergamo è uno dei bivi più importanti degli ultimi anni per la Fiorentina

7



Silvano Galassi

Si gioca tutto contro l’Atalanta la Fiorentina. Dal cancellare lo zero trofei nell’era DV al futuro. In caso di eliminazione sarebbe un finale di stagione terribile

La Fiorentina si gioca tutto stasera, tutto per dire l’onore e più modestamente la possibilità di chiudere la stagione con turbolenze sentimentali sotto controllo, scrive La Nazione.  Quello di Bergamo è uno dei bivi più determinanti degli ultimi anni, una chiave di accesso alla speranza di estrarsi dallo Zero dei trofei vinti sotto la gestione Della Valle e anche il modo per non ricordare in modo negativo il gruppo di bravi ragazzi diventato più ‘squadra’ in memoria di Astori. In stagione la Fiorentina ha già affrontato 3 volte l’Atalanta:  una vittoria a testa e un pareggio, bilancio equilibrato anche se il 3-3 dell’andata offre un indiscutibile vantaggio alla squadra di Gasperini. Pioli parlava di 49 possibilità su 100 ancora a favore dei viola, quante ne conta mentalmente Montella?

7
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Massimo
Ospite
Massimo

Ma non è vero! Supponiamo per un solo momento che si vinca contro l’Atalanta, ipotesi irreale, ci schiaccerebbero in finale!

pippo77
Ospite
pippo77

di solito questa squadra quando si trova di fronte a un bivio non prende nè l’una strada nè l’altra ma va a diritto e batte la testa contro il cartello indicatore…

Francesco Londra
Ospite
Francesco Londra

Il bivio fra decimo e undicesimo posto..
Se rimane Corvino non c’e’ bivio che tenga..

io me, Parigi
Ospite
io me, Parigi

forse mi sbaglio io, Ma scrivete questo articolo come se la partita di Bergamo fosse la finale (?!)
…é una semplicissima semifinale di coppa italia che purtroppo per noi, nello stato di seminulla cosmico in cui ci troviamo, diventa un grandissimo obiettivo

Forza viola sempre e comunque

lorenzoilmagnifico
Ospite
lorenzoilmagnifico

pur vincendo a bg un s’e’ vinto nulla….. ci sarebbe ancora la lazio a Roma non proprio una passeggiata…. e pur vincendola (magari) rimane una stagione fallimentare al cubo dove l’ennesimo progetto dei calzolai è crollato e se ne sta per riaprire un altro… una coppa non cancella nulla…. sarebbe solo la foglia di fico al depauperamento in atto di una gloriosa societa’..

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Vincere oggi sarebbe un’impresa titanica e la qualsiasi risultato sarebbe da dividere con Pioli. Se però Montella non vince almeno 3 delle ultime 5 in campionato, avrebbe fatto peggio del predecessore. Così fosse tanto valeva…

singleton
Ospite
singleton

Dato che l’ho chiamato perdella gli ultimi 2 anni a Firenze dove regolarmente perdeva tutte le partite decisive PROMETTO solennemente che se Montella vince la coppa mai più lo chiamerò così. Vediamo se con promesse e fioretti vinciamo qualcosa non ci è rimasto altro a cui attaccarci

Articolo precedenteTreno e bus: Firenze in trasferta. Il rientro del charter è previsto per le 4 di stanotte
Articolo successivoCanovi, ex ag. Gasperini: “Fa il più bel calcio d’Italia. Carattere? Dice sempre cose in faccia”
CONDIVIDI