Questione stadio: oggi in Palazzo Vecchio una delibera sull’area Mercafir

24



Il sindaco di Firenze vuole convincere il presidente della Fiorentina Commisso a scegliere l’area Mercafir

Come si legge su ilsitodifirenze.it:Una delibera che riguarda l’area Mercafir e il nuovo stadio di Firenze sarà portata in giunta di Palazzo Vecchio questo pomeriggio. Lo ha annunciato il sindaco di Firenze Dario Nardella.

La delibera, secondo quanto appreso, prevede una serie di passaggi che riguarda l’area Mercafir e la fattibilità dello stadio nell’area che complessivamente è di circa 46 ettari. Una variante (definita nel 2012 quando Matteo Renzi era sindaco e in essere) prevede la riqualificazione dei mercati generali alimentari nella parte nord e il nuovo stadio a sud“.

Secondo quanto riporta Lady Radio l’obiettivo del Comune è quello di accorciare i tempi per la realizzazione dello stadio alla Mercafir.

24
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
PIPPO
Ospite
PIPPO

Mercafir e stadio l’uno accanto all’altro non appare una grande idea urbanistica specialmente se il Centro Sportivo viene fatto a Campi e i pomodori da Campi vengono portati a Firenze

Dalla curva
Ospite
Dalla curva

Ora a Nardella gli brucian le mele perché Rocco gli ha messo il fuoco al C..lo con lo stadio a Campi… E ora tutto insieme si sblocca il mondo vero?? Mamma mia che ipocrisia!!

Il Pirata (incazzato)
Ospite
Il Pirata (incazzato)

A Firenze siamo sempre stati da dei Piddioti, hanno pensato altro che per se, questo Nardella ritorni al Sud dove è nato è meglio.

Il Pirata (incazzato)
Ospite
Il Pirata (incazzato)

Errata Corrige.
manca la parola stati ” Amministrati ” da dei piddioti

Marco77
Ospite
Marco77

Hai scritto una marea di bischerate, e hai corretto l’unica cosa che si capiva uguale…

LoG
Ospite
LoG

Nardellaaaaaa, quanta celerità…

tomcat
Ospite
tomcat

Ah, dopo mesi che si parla dell’area Mercafir, la delibera si fa oggi? Mesi sprecati vero nardellino?

pallinoviola
Ospite
pallinoviola

nardella è stato messo in scacco, la strategia della nuova proprietà ha voluto provocare la signoria su l’eventuale stadio a campi, cosa che era inaccettabile per il comune di firenze…bravo rocco!

Pietro
Ospite
Pietro

E allora Nardella ha preso per il cu..naso tutti in questi anni ed ecco spiegato il perché i DV hanno tirato i remi in barca non investendo “non aveva visto un futuro a brevi tempi ed erano dai tempi di Renzi sindaco e le rielezione di Nardella con la promessa dello stadio che non riceveva una risposta concreta”! Ora è arrivato Commisso e sono state scoperte le carte non dovendo,Rocco, sottostare a ” ricatti” politici e Pinocchio-nardella (ricordatevi che tra poco ci saranno le votazioni politiche in toscana) vuol far credere che ora lui è fast fast fast.!!! Nardella STAI… Leggi altro »

comprala te
Ospite
comprala te

no no nno, caro pischellino, tu nnmirincu…. dommi dommi che ti svegliano

ZINZO® quello vero (noin quell'altro, gobbo)
Ospite
ZINZO® quello vero (noin quell'altro, gobbo)

Ma ‘unn’avèa detto più volte che l’iter di’Comune l’era finito (la su parte l’avèa fatta) e ora la palla era ni’campo dei Della Valle e che aspettava solo loro e che la «colpa» de’ ritardi e se ‘un veniva fatto l’era solo colpa loro??? Ma allora… l’era tutte bojate!

Marco77
Ospite
Marco77

Boiate da una parte e da quell’altra

Marco
Ospite
Marco

Rocco in tre mesi ha smosso il mondo!

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Sposteranno il bancone delle carote………..Poi con comodo il resto. Mi pare che per un progetto fast fast alla Commisso quell’area sia piena di problemi… Andava bene per fratellini che per menar il cane per l’aia all’infinito facevano a braccetto con Nardella, fra l’altro i fratellini dopo che era sfumata la promessa dei 70 ettari gratis per stadio e centro commerciale collegato, di fare un impianto di tasca propria ( col rischio di rimetterci soldoni) non avevano piu’ la minima voglia.

Articolo precedenteLjajic: “Se dovessi lasciare il Besiktas vorrei tornare alla Fiorentina”
Articolo successivoNardella: “Piena sintonia con Commisso. Lavoriamo per lo stadio”
CONDIVIDI