Qui Lazio, turnover (quasi) totale per Inzaghi. Ma davanti gioca Keita

6



«Ci teniamo ai primati e vogliamo consolidare il quarto posto», spiega Inzaghi verso Firenze. Tuttavia, con la finale di Coppa alle porte, la Lazio vara un turnover quasi totale (Strakosha, Bastos e Parolo unici titolari presenti; Keita, invece, oggi gioca dall’inizio e con la Juve partirà dalla panchina). Così riporta La Gazzetta. Ecco il probabile undici biancoceleste:

Strakosha, Bastos, Hoedt, Radu, Patric, Parolo, Murgia, Lukaku, Luis Alberto, Keita, Djordjevic.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
olegna
Ospite
olegna

Keita, da solo, è in grado di scherzare tutta la nostra difesa da dopolavoristi, (con tutto il rispetto per tutti dopolavoristi)

ilpanzonedivernole
Ospite
ilpanzonedivernole

Basta Keita per la nostra banda di raccattati, altro che scappati di casa come il Milan noi siamo raccattati dalla piena dell’arno.

marco mugello
Ospite
marco mugello

per forza gioca Keita….tiquitaca tiquitaca, lazio indietro Lazio indietro, palla a Keità, fuga, poi si prende un caffè, poi quando arrivano i nostri, goal. Con i Viola di Sousa è meglio non avere tattiche raffinate, tanto si frega da solo!!!!! Giocando a scacchi Sousa è in grado di prevedee le proprie prossime 47 mosse!!!!! Tutte sbagliate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Luca
Ospite
Luca

Vediamo se Sousa abbocca. Quando gli altri sembrano distratti il demotivatore portoghese riesce sempre a stupire in negativo.

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Lotito con tre titolari …contro la squadra al completo di Corvino della valle.
Pochi mesi fa i leccavalle citavano lotito come spauracchio per la successione ai fratellini…

marco mugello
Ospite
marco mugello

Lotito è povero, ma furbo come una volpe… i nostri sono ricchi, ma furbi come una pelliccia di volpe… Infatti con Milincovic-Savic è bastato un Tare qualunque a fregare i cinquattraquattrodirigenti viola…..

Articolo precedenteFranchi, cercasi risposte: tra campo, tifo e probabile (nuova) contestazione
Articolo successivoSerie B, Spal pronta alla festa. Oggi promosse anche Verona e Frosinone?
CONDIVIDI