Quindici giorni senza gli annunci attesi da Sousa. Ma il tempo c’è…

0



È il 15 gennaio. Siamo esattamente alla metà del primo mese dell’anno e la Fiorentina si appresta a giocare la prima partita del girone di ritorno (la terza dall’inizio 2016), ma i tanto attesi rinforzi chiesti da Paulo Sousa a più riprese, ancora non sono arrivati.

Il mercato invernale, si sa, è difficile. Chi ha giocatori importanti, se li tiene. Chi li vende, se li fa pagare cari. Chi li vuole, deve spendere più del dovuto. È un cane che si morde la coda. La domanda è sempre più alta dell’offerta e per arrivare ad un margine di trattativa accettabile passa del tempo. Anzi, a dire il vero passano dei giorni e, spesso, si finisce per chiudere nelle ultime ore del calciomercato. Questo succede alla Fiorentina, così come a tutte le altre società che hanno necessità di porre qualche correttivo alla rosa messa insieme in estate.

Ma Paulo Sousa chiede rinforzi praticamente da quando è arrivato. E quello che chiede è sicuramente un difensore, considerando che li ha assolutamente contati. Però il difensore (individuato in Lisandro Lopez) ancora non è arrivato. Anzi, uno – Ricardo Bagadur – è andato giustamente via, alla Salernitana in prestito, dove spera di poter trovare spazio per crescere e fare esperienza. E considerando che domenica a Milano Gonzalo Rodriguez non ci sarà per squalifica, il tecnico portoghese dovrà fare di necessità virtù e mandare in campo tre dei quattro difensori che ha a disposizione: Astori, Alonso, Tomovic e Roncaglia.

Nessun arrivo nel reparto difensivo, né a centrocampo, anche se Tino Costa sembra davvero ad un passo (sono però da valutare le sue condizioni fisiche). Contro il Milan, però, la Fiorentina è in piena emergenza anche a metà campo, visto che sarà orfana di Badelj e che Sousa si troverà costretto con ogni probabilità a riportare Borja Valero in mediana. Oppure affidarsi a Mario Suarez, opzione che sembra davvero molto remota.

Resta la fase offensiva. Per adesso se n’è andato Ante Rebic (destinazione Verona) e presto potrebbe fare le valigie anche Pepito Rossi (al Genoa?), oltre a Gilberto. Se dovesse essere realmente così, qualcuno dovrebbe pur arrivare per riequilibrare numericamente le partenze. E siamo anche certi che qualcuno arriverà (sia in difesa, che a centrocampo e forse anche in attacco). Ma la domanda che tutti si fanno è: quando? Quando arriveranno i rinforzi tanto attesi da Sousa? Per ora non è stato ufficializzato nessuno. Gli uomini mercato viola stanno lavorando. E lavorando. E lavorando. Ma in attesa di annunci, festeggiamo per il rientro di Bernardeschi dopo la squalifica scontata contro la Lazio. Almeno lui, col Milan, ci sarà…

Autore: Michela Lanza – Redazione Fiorentina.it