Rastelli: “Penso già alla Fiorentina. Vogliamo fare bene”

4



Parla così il tecnico del Cagliari Massimo Rastelli, prossimo avversario della Fiorentina in campionato, alla Gazzetta Dello Sport: «Ho promesso alla squadra una bottiglia di champagne per ogni punto conquistato. Gliene devo 13». «Con lo staff stiamo già visionando la Fiorentina. Fa bene all’umore essere la prima delle neopromosse e aver vinto di fronte a 50 mila spettatori. Mi rallegra la gioia della squadra, consapevole dell’impresa. Ma conta ciò che faremo da oggi in poi. Di certo, non mi aspettavo sedici telefonate in un’ora: solitamente le ricevo in una settimana».

CONDIVIDI

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Rob de Matt
Ospite
Rob de Matt

Non ti preoccupare, l’Azione Cattolica Fiorentina ( ACF ) è specialista nel resuscitare i morti, figuriamoci voi che siete tutt’altro che morti! Tranquillo, metti pure tre punti in conto. Noi abbiamo un filosofetto del cazzo come allenatore, una squadra di cadaveri, una società di incapaci e buffoni, dove vuoi che si vada!

ZINZO
Ospite
ZINZO

TRANQUILLO !!!! CON NOI Fà UN FIGURONE ANCHE GLI ALLIEVI DEL COMPIOBBI !!

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Stai sereno, Rastelli: prenderete a cazzotti un cadavere.

cris
Ospite
cris

basta che la tua squadra fa pressing estenuante e ripartenze……………….. ci ubriacate come pochi e vincete sicuro anche perchè la difesa fa acqua da tutte le parti benchè la statistica dice che siamo la miglior difesa.

Articolo precedenteMercafir e stadio: progetto rimandato di sei mesi causa nuova variante
Articolo successivoPrandelli: “Suarez? lo avevo visto a Firenze, fortunato a trovarlo qua”