Rebic, brusca frenata sulla cessione: ha già indossato due maglie. Le due possibilità

    0



    RebicQuando la cessione di Ante Rebic sembrava ad un passo (tra l’altro Montella ha spiegato l’esclusione dai convocati per Cagliari proprio per ragioni di mercato) il tutto si è un po’ raffreddato. Sono emerse alcune presenze in gare ufficiali che il giovane attaccante croato ha disputato con la maglia del RNK Spalato (precisamente quattro tra luglio ed agosto). Stando così le cose, ed avendo Rebic giocato ovviamente anche con la maglia della Fiorentina, non potrebbe indossare una terza maglia nel corso di questa stagione. In questi minuti la società sta valutando il da farsi. Le possibilità sono due: richiedere una deroga speciale alla Uefa o togliere l’attaccante dal mercato. I dirigenti stanno facendo le loro valutazioni, considerando anche il fatto che mancano meno di cinque ore e mezzo alla fine della sessione e potrebbero anche non esserci i tempi tecnici per richiedere una deroga alla Uefa. Nel caso che l’Uefa desse il suo assenso al trasferimento, per il croato potrebbe profilarsi un trasferimento all’estero. Rifiutate tutte le destinazioni italiane in Serie B. Dal Lanciano al Padova