Rebus Pepito: Sampdoria Genoa e Bologna ci pensano

    0



    Fiorentina-Carpi, RossiAlla ricerca della felicità. Decide lui, decide Pepito. A patto, ovviamente, che anche i conti tornino. Per arrivare alla soluzione del rebus sul futuro di Rossi, da ieri c’è un elemento in più: il pensiero del suo allenatore. «Ho sempre in testa la felicità dei miei calciatori – dice Sousa -, anche se il risultato di squadra è davanti a tutto. Se Giuseppe crede che il miglior passo per lui sia andare a giocare da qualche altra parte, ce lo dirà. E ne parleremo». In sostanza: fin quando Rossi sarà a Firenze, Sousa proverà a farlo sentire elemento importante per sé e per il gruppo. Qualora questo non bastasse, via libera al prestito. Tenere qualcuno controvoglia non è il caso. A patto che altri tasselli si incastrino. Dai fattori economici, all’innesto di un calciatore che ne colmi la partenza. 
    Il Bologna ci sta pensando, anche Genoa e Sampdoria guardano la situazione con occhi attenti. E anche l’estero è ipotesi da non scartare. Nel frattempo il giocatore non vuol parlare di futuro. Oggi Pepito ha il 50% di probabilità di partire titolare. Poi via alle riflessioni sul futuro.