Repubblica: ‘I giorni del lunghissimo addio dell’ultimo allenatore dei Della Valle’

29



Benedetto Ferrara su La Repubblica analizza il momento viola: su Montella pesa il finale disastroso della precedente gestione. Con un addio a fine anno che pare inevitabile.

Vincenzo Montella è sempre più l’ultimo allenatore dei Della Valle e sempre meno il primo allenatore dell’era Commisso. Il paradosso sta nei risultati, che sono troppo simili a quel buco nero generato dall’addio di Pioli e dal ritorno dell’aeroplanino. Tre sconfitte consecutive sono tante, lo sono in tutti i casi, ma ancora di più perché messe insieme contro Cagliari, Verona e Lecce. L’allarme suona forte, molto forte. Rocco Commisso ha agito da padrone autorevole, cioè quello che non perde la calma e si assume le responsabilità, scrive La Repubblica.

LIMITI. Una squadra costruita con troppi limiti strutturali (Pradè dovrà riscattarsi al mercato di gennaio), aveva trovato il suo equilibrio con un nuovo modulo e una coppia d’attacco di contropiedisti di alto livello. Il tutto ha retto il tempo di qualche lampo di gioia. Il problema è che nel frattempo il Montella non ha trovato soluzioni. Vlahovic ha talento ma non ha ancora l’esperienza, Boateng deve giocare per questioni di equilibrio di spogliatoio ma non incide, Pedro per ora è una entità mistica il cui tocco di palla ricorda un po’ il Tanque Silva e forse qualcosa di Nacho Castillo. Ma, chissà. Poi magari fa venti gol da qui alla fine. Magari, appunto.

UN LENTO ADDIO. Nel frattempo sarà Montella a decidere del suo futuro. Questione di risultati da qui a fine anno, con un calendario proprio facile. Se tutto va bene l’aeroplanino se ne andrà comunque a fine stagione. Un addio molto probabile. Un addio simile a quello di coloro che lo avevano riportato qui.

29
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Attanasio
Ospite
Attanasio

Ferrara sei un simpaticone ma di calcio ci capisci il giusto,dipo dieci minuti di gioco hai già giudicato un giocatore,grande esempio di professionalità e competenza!

Massi
Ospite
Massi

… prima di fare altre boiate spero si rendano conto che Spalletti NON è l’allenatore adatto… che vadano a vedersi come giocava male anche la sua ultima Inter … Dico così perché i due allenatori di Pradè a Roma furono Montella e Luciano, poi secondo me Spalletti s’è perso e non più ritrovato …

Forza Commisso
Ospite
Forza Commisso

il 6 giugno era tardi, Commisso si è fidato di Braccialetto e di Foularino.
Per domani è l’ultima di Montella, anche se vince 6-0

Marione
Ospite
Marione

Non preoccuparti, non vince 6 a 0 e non vince neppure

Lago
Tifoso
Lago

Ma guarda un po’…Pedro sembra un incrocio tra il Tanque Silva e Nacho Castillo (wow!), Boateng deve giocare per equilibri di spogliatoio (doppio wow!) anche se fa alquanto schifo, Montella è l’ultimo allenatore dei DV, nessuno lo vuole, a fine anno verrà mandato via, ma per esonerarlo si aspetta l’ultimo posto, Pradè dovrà riscattarsi nel mercato di gennaio (LOL!) perchè in quello estivo ha fatto ridere, però il monte ingaggi è aumentato eh… Insomma le cose fatte per bene.

Tifosodeluso
Ospite
Tifosodeluso

Della valle vattene
Presto verrà scoperto il trucco
Commissovalle

Flavio
Ospite
Flavio

Si deve prendere il toro per le corna, come d’altra parte ha già fatto il Milan. Bisogna fregarsene del F.P.F. e investire per creare almeno l’ossatura di una squadra completa. Arriveranno “warning” dall’UEFA? A quel punto si può anche vendere qualche pezzo cercando di sostituirlo con un altro. Se non si parte con una squadra completa, almeno negli 11 fondamentali, sarà sempre una sofferenza.

Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu
Ospite
Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu

Condivido, tanto più che il prim’anno di una nuova proprietà il FPF non vale

SI STAVA MEGLIO QUANDO SO STAVA PEGGIO
Ospite
SI STAVA MEGLIO QUANDO SO STAVA PEGGIO

Innanzitutto i soldi per LICENZIARE perdella e i ciucciarocco sognano che sfondi il fpf ……
Erano entusiasti anche di troiateng…..per i ciucciarocco veniva dal barcellona quando’ in realta’ era uno scarto del sassuolo
…….MA UN VE BASTATA LA CILIEGINA GHEZZAL??????

Simon055
Ospite
Simon055

Secondo me la nuova proprietà lo voleva sostituire ma, non avendo ancora molte conoscenze, ha avuto la benedizione di Pradé, si sono fidati e hanno fatto un pastrocchio. Quando hai in squadra gente come Ribery, perdere il controllo della squadra è un attimo. Questi sono giocatori che possono benissimo trascinare un gruppo intero e secondo me loro due, da dopo la lazie, non si amano così tanto.

Bob58
Tifoso
bob58

Insomma ci teniamo questo allenatore fallito da tempo fino a fine stagione? Quindi vogliamo andare in serie B perché è là che cii porterà questa controfigura di tecnico, senza idee e senza gioco, che quando parla dice INTRPETRARE!

Andrea Modena
Ospite
Andrea Modena

Il nostro uomo, per traghettare la squadra fino alla fine di questo “anno di transizione” è solo Beppe Iachini. Si dovrà lottare x la salvezza e quindi è meglio premunirsi finché c’è tempo in abbondanza. Poi, dal prossimo anno, con un progetto che si possa chiamare tale, scegliere un Top. Io vedrei alla grande Ancelotti, in alternativa Allegri. Ovvio che chi deve mettere mani al portafoglio lo faccia con convinzione.

steve
Ospite
steve

Boateng al massimo lo farei giocare a calcio balilla…

NERO
Ospite
NERO

Serve una punta che sappia cosa vuol dire avere mezza occasione e sfruttarla. Non importa se un top player o un mestierante. Ma uno che sappia cosa e’ quel lavoro li, lo abbia fatto, e gli almanacchi siano li a testimoniarlo. Ovviamente uno pronto per il campionato italiano. Tra Vlahovic e Pedro attualmente uno sembra di troppo, nel senso che non possiamo pemetterci 2 giocatori che devono crescere. Di quelli ne basta uno accanto ad uno che abbia la necessaria esperienza. l’altro deve andare a giocare. Poi 1-2 centrocampisti di corsa e e qualita. Montella oramai e’ andato, anche se… Leggi altro »

Lago
Tifoso
Lago

Erano tutte scelte che si sapevano e che si potevano fare in Estate. Solo che mentre il Cagliari (l’anno scorso con i nostri stessi punti e salvatosi all’ultimo come noi) in 2 mesi si è messo a costruire la squadra con intelligenza, noi pensavamo a Badelj, a Boateng, a De Rossi (LOL!) ecc…

matteo
Ospite
matteo

Magari fosse venuto de rossi..

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Si sarebbe acccomodato in infermeria, cosa che sta ripetutamente facendo in Argentina dove il campo lo vede col binocolo, pensiamo piuttosto a gente nel fiore degli anni come tutti quei centrocampisti semi sconosciuti che si e’ messa in casa con poca spesa l’Atalanta o a quell’Ambarabat dell’ Hellas che corre come un trattore…..

Gaetano
Member
Gaetano

Il giornalista non si rende conto che facendo a pezzi l’attuale rosa sta ammettendo che Montella ha fatto un lavoro ottimo se ad oggi siamo a 6 punti dalla terzultima e molti giovani ormai affermati, tre su tutti: Drago, Castrovilli, Vlahovic. Contro il Lecce ho visto un signor centravanti, già esserci su quei palloni è sintomo di talento, poi due esecuzioni ottime: colpo di testa in tuffo e rasoterra da fuori area ed altrettanto ottimi interventi del portiere avversario. Ha sbagliato la girata a volo, appena sulla traversa, con il dx essendo egli mancino naturale…

viola
Ospite
viola

Boateng deve giocare per questioni di equilibrio di spogliatoio
Stiamo scherzando???

Tifoso
Stefano Acciai

Parole sacrosante, anche perché se abbiamo collezionato 0 punti con le squadre succitate, squadre a noi inferiori come rosa ma allestite meglio, con le prossime tre faremo altrettanto.
Poi non voglio sentire abbiamo giocato bene ma Inter e Roma sono piene di campioni. Ci vogliono i risultati se no si va a casa. Cmqe mi dispiace x Montella che dopo i fallimenti con Milan e Siviglia non avrà più molte occasioni x esercitare la sua professione.

Ummipareivvero
Ospite
Ummipareivvero

No, dai…tranquillo…un posto da pagliaccio in qualche circo lo trova, quella è la sua vera professione…non lo senti ha sempre la battutina pronta?

ApertisVerbis
Ospite
ApertisVerbis

Lunghissimo addio?!? Risentiamoci dopo la partita con il Cittadella, specie se le cose dovessero andare male.
SPALLETTI SUBITO!

geronimo
Ospite
geronimo

Ribadisco la mia contrarietà ai cavalli di ritorno. a Cominciare da Pradè-Montella, a Badelj, a Borja, o chicchessia….. il passato è tale va messo da parte. Pradè non l’ho mai amato….. dopo la storia Gomez e Benaluane e varie altre cose non lo avrei mai ripreso…… nemmeno se dall’udinese fosse arrivato con De Paul in mano…. Montella è l’ultima caz…. eredità del fuladato…… il fatto che Pioli sia 1 punto avanti a montella la dice tutta …………… detto questo…. che si fa!! : via Montella…. e chi ci viene a Firenze…. chi ci trova il GRANDE Pradè x risolvere i… Leggi altro »

Momo
Tifoso
momo

Sono d’accordo al 100% con il tuo commento. Pradè è sciagurato. Nemmeno io e te avremmo escogitato una squadra senza senso come quella attuale. Che Commisso butti un pò di soldi per prendere in prestito con diritto di riscatto un centravanti con un bel curriculum di reti e un cemtrocampista forte. Il minimo per non rischiare la serie B.
Poi il duo delle meraviglie che faccia le valige.

Massi
Ospite
Massi

… molto di condivisibile, però Pradè avrebbe si problemi a trovare un eventuale sostituto, ma anche noi a suggerirglielo. E non mi dire Spalletti che negli ultimi anni ha fatto pena, alla faccia dei milioni che prende …

Tigre
Ospite
Tigre

Calendario facile??? Toro. Inter. Roma????
Facilissimo!

maurizio
Ospite
maurizio

esiste il pericolo reale che nelle prossime tre partite non facciamo neanche un punto……

Ponzio
Tifoso
Estremista

Montella è stato confermato nonostante la squadra sia stata completamente rovesciata. Mi domando ma lui quante scelte di Pradè ha “benedetto”? Io credo quasi nessuna. La sua conferma è frutto della volontà di Pradè di risparmiare sull’ingaggio di nuovo allenatore, per poi poter sperperare il denaro con i procuratori amici. E’ stato un errore lasciar scegliere a Pradè. L’idea buona era cambiare subito allenatore e mettere le cose in chiaro con Pradè: squadra solida e di prospettiva, niente rischi e niente cavalli di ritorno. Ergo: niente Badelj, Boateng e Pedro. Si fa un’eccezione per Ribery e Caceres, ma per il… Leggi altro »

FabioViola
Ospite
FabioViola

Fine stagione potrebbe essere troppo tardi…

Articolo precedenteI sette giorni di Montella: Commisso controcorrente, ma vuole risposte
Articolo successivoMontella: “Le parole di Commisso? Lo ringrazio, è stato eccezionale. Vlahovic non deve essere ansioso”
CONDIVIDI