“Riccardo è al 100%”, ma poi appena 9 minuti a Milano: il mistero Saponara

di Angelo Giorgetti - La Nazione

46



«RICCARDO è al 100 per cento». Una specie di #saponarastaisereno. Ma da sabato 18 febbraio, da quando cioè Sousa lo ha ufficialmente sdoganato fra i pronti all’uso dopo il recupero post infortunio alla caviglia, l’ex dell’Empoli è rimasto in panchina contro il Milan (in campo solo negli ultimi 9 minuti) e ancora più modestamente è schizzato in tribuna con il cappellino a mezz’asta nella partita di ritorno contro il Borussia Monchengladbach. Con moltissimi rimpianti, tutti esposti nella smorfia in vetrina. Perché a parecchie rivincite Saponara avrebbe rinunciato, ma non a quella di San Siro contro il Milan, che aveva già punito in altre due occasioni, da avvelenatissimo ex: la prima vera chance persa nel calcio top, una storia finita malissimo e ideale per le vendette in canna.

A FIRENZE non è cominciata in discesa, almeno per ora, anche perché il concetto di Saponara fuori squadra contrasta sorprendentemente con la stima più volte espressa in pubblico nei suoi confronti da Sousa. Almeno fino a quando Riccardo era un giocatore di un altro club. L’allenatore viola non aveva mai nascosto – anche ai tempi di Pradè – la sua ammirazione per il trequartista dell’Empoli, capace di unire il raro dono dell’ultimo passaggio ad almeno altre due caratteristiche preziose: il sostegno a centrocampo e la precisione del tiro.

PROSPETTO ideale per un assetto tattico che punta sulla qualità dei giocatori fra le linee, le famose «transizioni» pluricitate da Sousa. I 15 milioni chiesti a suo tempo dall’Empoli avevano però chiuso la trattativa prima ancora di aprirla. E invece lo scorso gennaio, in ritardo rispetto alle speranze dell’allenatore portoghese, Saponara è arrivato a Firenze portandosi dietro i (lievi) problemi di una caviglia in disordine. Niente di che: due settimane di lavoro mirato e poi (il famoso 18 febbraio) il via libera da parte dello stesso Sousa. E’ un mistero quello che è successo in seguito, avendo fra l’altro l’allenatore dato spazio a Milano al giocatore che più di ogni altro aveva bacchettato: «Ilicic è stata la più grande sconfitta in questa stagione». Infatti poi ha giocato lui, 5 in pagella, nel contesto di una squadra a cui è mancata, fra le altre, anche la dote della concretezza.

E’ QUESTO un periodo in cui ancora più difficile prevedere le scelte di Sousa, non che prima fosse semplice, assolutamente no, ma ora l’allenatore sembra aver imboccato la via della personalissima e per gli altri illeggibile coerenza. E il fatto che domani sera possa essere una partita più che mai decisiva, almeno per lui, probabilmente non sposterà le sue scelte. Difficile quindi prevedere se giocherà Saponara, uno che piaceva infinitamente a Sousa quando se lo ritrovava contro da avversario.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
negli schemi
Ospite
Member

Il motivo del ritardo nell’inserimento di Saponara è che non ha ancora assimilato gli schemi. Come vediamo tutte le partite non è facile entrare negli schemi.
Recuperare la palla, passarla a Borja, veronica per rallentare il gioco ed aspettare che gli avversari si dispongano. Iniziare il passaggio a Gonzalo, che passa ad Astori, che passa a Vecino, che passa a Gonzalo, che passa a Sanchez, che guarda Chiesa che ha già due avversari accanto, e quindi passa a Badelj, che passa a Borja, che fa una veronica, che passa a Gonzalo…….

Bargan
Ospite
Member

Quindi quelli che giocano sono quello che hanno assimilato gli schemi?

luca
Ospite
Member

Ma quale mistero? Ma ancora non l’avete capito che Sousa rema contro la propria socità che gli paga lo stipendio? I migliori non li mette (ci comprendo anche De Maio sul centro dx accantonato al primo errore, mentre Tomovic e Sanchez ne hanno fatti a decine!), PURTROPPO L’INCOMPETENTE Corvino lo ha voluto riconfermare! Tutto sbagliato, tutto da rifare, come diceva Gino Bartali!

andrea
Ospite
Member

Lui fa giocare solo quelli fuori condizione, quindi se è al 100% sta fuori.
Uno degli allenatori più mediocri della storia viola.

Fiesolesempre
Ospite
Member

Saponara è stato acquistato per rendere possibile la vendita di bernardeschi in presenza di un offerta da plusvalenza gigante…
Andrea deve pagare la villa a Miami costata 14 milioni di euro e avendo il porticciolo privato come privarsi di un mega panfilo…ah a una mostra ha comprato un’opera moderna per 1,4 milioni deve anche arredarla

Fiesolesempre
Ospite
Member

Sousa rimane perché ormai vincere o perdere non fa differenza, perdere alla fine sarebbe meglio anche se sussulta il cuore augurarsi che la Viola Perda
Ma se serve a mandare via Corvino e marchigiani ben vengano le sconfitte..

viola56
Ospite
Member

Non posso pensare che Sousa sia incompetente, per me lo sta facendo per una qualche rivalsa nei confronti delle società, forse non è stato accontentato nella campagna acquisti, o per qualche rottura con dirigenti. Non e possibile che un giocatore cercato per tanti anni e secondo lui al 100% in due partite chiave lo lascia fuori. Sempre Viola.

Svarowsky
Ospite
Member

Si fosse chiamato Tomovic, sarebbe stato titolare fisso con il portoghese….

Cuoreviola
Tifoso
Member

o Tello

I\' Conti
Ospite
Member

mandatelo via di corsa

claude
Ospite
Member

sousa sta dimostrando di non avere le idee molto chiare. si sta implodendo su se stesso-ormai speriamo finisca presto. sono molto curioso che ripulisti fara’ il corvo

emiliofirenze
Ospite
Member

Questa di Saponara, per quanto riguarda Sousa, è una conferma, non una sorpresa.

Maurizio Milano
Ospite
Member

li ha fatti fuori tutti lui

Sor Puccè
Ospite
Member
Faccio una considerazione, ma perchè continuare a massacrarsi con questo allenatore mediocre?? Perchè mediocre lo è, eccome!!! Primo, lui ha ereditato il gioco di Montella, dopo ha perso anche quello, iniziando il suo show personale con i cambi di ruolo (vedi Bernardeschi sulla fascia, Milic ala, Salcedo terzino, Ilicic sulla fascia, ect, giocatori che giocano alla grande una partita e poi spariscono dalla sua orbita, squadra completamente sbilanciata, quando ha giocato con il 4-3-3 (per me modulo ideale di questa rosa), la squadra ha sempre giocato alla grande, e invece giù con il 3-5-2, dove non abbiamo i giocatori adatti e dove si fa sempre una gran fatica!! E allora, a questo punto, facciamo traghettare questa squadra ad un allenatore giovane, magari Guidi che mi sembra anche bravino, e si guarda di creare lo zoccolo duro per il prossimo anno, facendo giocare Sportiello e Dragowski, dentro Salcedo nel mezzo insieme… Leggi altro »
Bobo
Ospite
Member

Forse non avete capito! Non c’è un mistero Saponara, ma un mistero Sousa. Quest’ultimo sarebbe un ottimo elemento per lo studio della psiche umana di qualche unniversità. Chissà cosa troverebbero….

Maurizio Milano
Ospite
Member

grande bobo

Cuoreviola
Tifoso
Member
Già e quale è la giustificazione? Gli altri perché non li ha scelti lui e va bene, ma Saponara è da più di un anno che lo chiede, è una sua scelta quindi perché non gioca? La sua scusa è sempre che “non è ancora pronto” come dice sempre per tutti gli acquisti fatti e come ero stato facile profeta su questa pagina dopo l’acquisto appunto di Saponara , che avrebbe fatto le ultime tre o quattro partite. “Squadra che vince non si cambia” è il motto di tutti gli allenatori meno che di Sousa che infatti cambiava ogni settimana anche quando quei pochi mesi andavamo bene. Altra prerogativa è quella di togliere i migliori e quelli più in forma “per preservarli” non si sa da che cosa. Allegri che ha 30 giocatori, ma anche gli altri allenatori, fa giocare quelli che al momento sono più in forma e non… Leggi altro »
Axel Ta Rabat
Ospite
Member

Non c’è da stupirsi…. ha fatto vendere Zarate che in campo faceva scintille risolvendo partite entrando negli ultimi minuti… per far giocate la ribollita di Ilicic……

Maurizio Milano
Ospite
Member

pura verità , ci ha fatto esplodere i maroni
auguri maurito di cuore

simoparbo
Ospite
Member
nessun mistero, anzi perfettamente in linea con i dettami del fenomeno portoghese, certo l’avrei visto bene nella pubblicità telefunken anni ’80 in cui si diceva “potevamo stupirvi con effetti speciali e l’abbiamo fatto:” da quando è con noi, ma penso anche nei campionati di altissimo livello – israele, ungheria e quattro cantoni – dove ha maramaldeggiato, si è sempre mosso così, una genialata dietro l’altra, quando un giocatore è al top subito lo mette in panca la partita dopo (tra le topiche che più ricordo, kalinic l’anno scorso con l’empoli in casa e quest’anno con il crotone), facendo male a noi, ma anche a se stesso, in realtà mi sembra proprio quello che per far dispetto alla moglie, di nome viola, si taglia i coglioni, ma se consideriamo bene, finita la nottata, noi l’anno prossima avremo un altro al suo posto continuando la nostra storia, fatta di pochissimi successi, ma… Leggi altro »
Bebo
Ospite
Member

Anche se abbiamo un tecnico molto molto confuso non c’è nessun mistero o gioca Saponara o B. Valero, sacrificare Berna mi sembra troppo, o no?
Io nei momenti difficili sempre vicino alla squadra, SEMPRE!!!

Viceversa
Ospite
Member

È una nobile gara tra corvino che prende giocatori inutili e sousa che mette in campo formazioni demenziali

HAZARD
Ospite
Member

Questo e quando i giocatori vanno dall altra parte e cio che avera con gli altri purtroppo e cosi…. Po..ca miseria…. Ma come puo essere sempre cosi non capisco……. 🙁

Kurtic 6,5 – Gioca la solita gara di grandissima intelligenza, dando equilibrio alla squadra ed attaccando con grande cattiveria gli spazi

i\'giannelli
Ospite
Member

E’ il gemello di ilicic, una partita con qualche lampo e due da zombi in campo e 5 in pagella…9 milioni buttati nel cesso, se non fosse un giocatore finito, l’avrebbe preso de Laurentis a 15/20 milioni, non credi…non riesco ad immaginarmi che grasse risate si stara’ facendo corsi per averci rifilato questo gran bel pacco…so che ad Empoli in questo periodo nei circoli, dal parrucchiere, dal pesciaiolo, sull’autobusse non si parla altro che alla Fiorentina non ci capiscono una mazza…

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
Member

Tenderei ad escludere che Sousa abbia chiesto un altro trequartista. E comunque voi mi sa che Saponata è un po’ che non lo vedete giocare. Il commento più gentile dei tifosi dell’Empoli ( in tempi non sospetti..) è che era la tassa della squadra e lo facevano giocare per poterlo vendere. E’ un giocatore dal raggio d’azione limitato e senza qualità particolari. E va per i 26, non è più un ragazzino con chissà che margini di crescita.Capisco che ora va di moda la difesa del posto di lavoro dagli stranieri,ma non è che si può trasformare un mezzo giocatore in un campione solo perché è italiano.

Maurizio Milano
Ospite
Member

infatti senza di lui ha vinto sempre ah ah ah

maurinho
Ospite
Member

Giudizi cosi’ netti dopo una ventina di minuti che gioca mi paiono troppo affrettati. Stiamo buoni che se qui c’e’ un non colpevole e’ proprio Saponara

Lorenzo
Ospite
Member

Se hai una rosa come Pescara, Crotone e Palermo, ci sarebbe poco da arrabbiarsi . Ora, non abbiamo La Rosa da vittoria del campionato ma comunque una rosa che permette sempre di lottare e non sono spiegabili queste figure imbarazzanti giocate male, senza testa, con giocatori fuori posizione o adattati. probabilnente paulone diventerà grande in altra squadra.

El mejor
Ospite
Member

Questa e una rosellina… 10 / 12 posto.una difesa che ha súbito gli stessi goal Dell Empoli… E loro sono 5 última.

marco
Ospite
Member

Storia di Saponara???…..vedi ZARATE

Vergilius
Ospite
Member

Finche’ sulla panchina viola ci sara’ il lusitano non c ‘ e’ da meravigliarsi di niente . La colpa e’ di chi lo tiene ancora a Firenze .

Mario z
Ospite
Member

Sono profondamente deluso che la società ossia corvino insiste con Sousa, non mi ha mai intusiasmato il suo modo di fare calcio, purtroppo abbiamo una società senza carattere, lunedì se vinciamo e lo spero Sousa rimarrà fino alla fine del campionato , questa sì che è una profonda delusione. Questa è la mia visione fino alla fine del campionato ; esonero di Sousa e dare a Guidi la guida della Fiorentina e con utilizzo dei giovani della primavera, non sarò un profeta ma credo che finiremo il campionato con dignità. Forza Viola

Cuoreviola
Tifoso
Member

però perderemmo la possibilità di fare qualche cosa di buono in Primavera. Proviamoli si ma con discernimento. uno-due alla volta. E lasciamo Guidi dov’è per non creare scompensi.
FORZA VIOLA!!!

violasplendor
Ospite
Member

Mandare via adesso Sousa ha poco senso. Fuori dalle coppe, ormai salvi, senza reali possibilità di piazzamenti per l’Europa, sicuramente la società non pagherà mai un doppio stipendio. L’unica speranza è che si possa vedere un po’ di giovani della Primavera: magari potremmo intravvedere un nuovo Chiesa.

Patrizio Petruccioli
Tifoso
Member

è da molto tempo che spero in questa soluzione…purtroppo temo che lasceremo passare il tempo inutilmente …

Mau 46
Ospite
Member

Gli piaceve e non glielo compravano…..ora l’hanno comprato senza dirgli nulla e LUI NON LO FA GIOCARE. È fatto così quel baccala’ di portoghese che abbiamo preso due anni fa pieno di se per aver vinto due cosucce nei campionati delle topoliadi e paperopoliadi. È il premio nobel delle contraddizioni,dell’integralismo e dei dispetti congeniti ,il tutto racchiuso in una personalità che di normale ha veramente pochino.

Japa
Ospite
Member

e perche non parlare anche di DeMaio? un giocatore che secondo me nel SUO ruolo e con un po’ di fiducia in piu’ sono strasicuro che farebbe bene! ma paulo non ci sente…non lo considera nemmeno,,,troppi misteri in questa squadra ci avete rotto i cogliuoni!!!!

pippo77
Ospite
Member

i giocatori vanno fatti giocare nel loro ruolo. Rendono sempre meglio di uno adattato, cosa che il mago sousa invece gode nel fare. Vorrei vedere voi a farvi rifare l’impianto elettrico di casa da un minatore… “ma è bravo”… MA RESTA UN MINATORE!!!

Patrizio Petruccioli
Tifoso
Member

un allenatore bravo è quello che fa giocare ciò che ha a disposizione al meglio delle loro caratteristiche …quelli che vogliono cambiare i ruoli ai giocatori , prima o poi , fanno casino!!!

Maurizio Milano
Ospite
Member

vedi gasperini

ILBOSSFIORENTINO
Ospite
Member

è cosi forte questo demaio che è andato a finire in Belgio ma mi faccia il piacere

Patrizio Petruccioli
Tifoso
Member

…secondo te in belgio ci sono tanti giocatori scarsi ??guarda bene la loro nazionale e poi se ne riparla!!!

pippo77
Ospite
Member

…come se in belgio ci fossero squadre peggio della fiorentina di Sousa… hahahahahah

Bargan
Ospite
Member

Il ruolo di De Maio è in panchina.

ANDREAS
Ospite
Member

Se il ruolo di De maio, è la panchina! Quello di G.Rodriguez, è la tribuna! Da qui alla fine difesa con Salcedo,De Maio,Astori,peggio non faranno di certo!Sanchez a centrocampo al posto dell’altro da mettere in tribuna (Badelj).

Bargan
Ospite
Member

Va bene. Hai ragione te. De Maio è un fenomeno.

wpDiscuz
Articolo precedenteProgramma di oggi: allenamento alle 11 e conferenza di Sousa alle 13
Articolo successivoFirenze oggi contesta e domani sarà muta: contro il Torino il Franchi sarà dimezzato per protesta
CONDIVIDI