Rientra Douglas Costa, ma Allegri perde Matuidi: tre soluzioni per sostituirlo

1



Almeno un mese senza Matuidi, per la Juventus, scrive Il Corriere dello Sport – Stadio. Allegri perde così una pedina fondamentale in un momento cruciale. E allora, come sarà la Juve senza Matuidi? «Il modulo non dipende da lui, ma magari cambieremo con giocatori di altre caratteristiche» ha spiegato il tecnico. Proprio le caratteristiche uniche del francese avevano facilitato il passaggio al 4-3-3. Con questo modulo, l’allenatore bianconero ha ritrovato le prerogative della vera Juve: solidità e difesa impenetrabile.

Mantenendo il 4-3-3, Allegri potrebbe rilanciare Sturaro, uno dei meno utilizzati finora in stagione. In rampa di lancio c’è nuovamente Marchisio, entrato proprio al posto di Matuidi contro il Sassuolo e protagonista di un ritorno positivo. E poi c’è Asamoah, che permetterebbe anche un facile adattamento al 4-4-2, scivolando in fascia, con Douglas Costa o Bernardeschi a destra e Higuain-Mandzukic davanti. Visto che Dybala e Cuadrado sono ancora ai box.

A Firenze dovrebbe tornare Douglas Costa, così come Barzagli, Rugani e Khedira, affaticati dopo il 7-0 al Sassuolo.