Riganò: “Quando in ritiro mi prendevano in giro per il peso. E Nakata…” (VIDEO)

11



È una leggenda del recente passato viola l’ultimo protagonista in ordine di tempo di Goal Car, la prima web serie italiana dedicata al calcio ambientata all’interno di un’automobile, presentata da Carletto.
Dopo il portiere della Sampdoria Emiliano Viviano e Alberto Di Chiara, comparsi nelle prime due puntate, è stata la volta dell’ex bomber Christian Riganò che, senza freni, ha raccontato alcuni episodi divertenti della sua esperienza in viola.

“Eravamo in ritiro e purtroppo io non mi allenavo in estate quando andavo in vacanza. Così arrivavo sempre tre o quattro chili in sovrappeso, che comunque fortunatamente riuscivo a smaltire in fretta. I fiorentini sono fantastici e sarcastici e allora uno mi urlò: ‘Bomber, leva l’ancora!’. 

Nakata? Era un ragazzo fantastico, un professionista esemplare ma molto taciturno. Dovevi insultarlo per farlo parlare. Magari prima di una partita lo trovavi con la fascia riscaldante per la schiena a leggere un libro. Io e Miccoli non lo leggiamo neanche se abbiamo 15 ore a disposizione un libro. Poi lui non sa nemmeno leggere (ride, ndr)”.

11
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Pippo
Ospite
Pippo

https://m.youtube.com/watch?v=3Tg1oWwTCNo
Vi rendete conto di cosa e di chi stiamo parlando?!?!?!

I\'ffede
Ospite
I\'ffede

Ogni volta che leggo il nome del Riga mi vengono i bordoni. Grande immenso Riga, grazie di esistere!

Gaesill
Ospite
Gaesill

Sì, un cavallo. Ricordo che era uno che si è preso in groppa la Fiorentina e grazie al suo “peso” e ai suoi gol l’ha riportata in alto. Grazie Riga, ti sei ritagliato uno spazio importante nella nostra storia.

Stefano Viareggio
Ospite
Stefano Viareggio

Grandissimo!!!

parterre firenze
Ospite
parterre firenze

Grande riga, che cavallo!!

Trabiccolo
Ospite
Trabiccolo

Riga Riga Riga Rigagoal

Singleton
Ospite
Singleton

Caro Riga un centravanti di peso come te con Montella e Sousa non avrebbe giocato mai infatti loro sono presuntuosi e brocchi e tu un’umile campione. Grazie per le gioie che ci hai dato

Maurizio Zurigo Brindisi
Ospite
Maurizio Zurigo Brindisi

giocatore innamorato come noi della Fiorentina.
sempre corretto.
come non ricordarlo come uno dei più grandi.

Ponzio
Tifoso
ponzio

nel cacio se non sei nel giro giusto rischi di finire in categorie non eccelse e di impantanarti lì. Riganò senza il fallimento della Fiorentina al massimo sarebbe arrivato in B in qualche squadra destinata a retrocedere in C. Ha avuto la sua occasione e l’ha sfruttata, inoltre è una persona normale e questo lo ha aiutato molto.

Sangue Viola
Ospite
Sangue Viola

Tra tanti calciatori sopravvalutati eccone uno sottovalutato, ha segnato in tutte le categorie arrivando in A più tardi di quanto meritasse! Grande Riga, il simbolo della nostra rinascita

Luca_I
Tifoso
Active Member

Dio perdona, RigaNo

Articolo precedenteUn anno dal primo gol in maglia viola: l’ascesa del giovane Federico
Articolo successivoMondiale, l’attaccante peruviano Guerrero squalificato per doping
CONDIVIDI