Rigori, Kalinic, Berna e Ilicic: 40% di errore per la Fiorentina in A

5



Rigori e rigoristi, gol ed errori. Per la Fiorentina, quello sbagliato da Kalinic a Reggio Emilia è il quarto errore dal dischetto della stagione. Dodici rigori totali tra campionato ed Europa League a favore, con 8 gol e 4 errori. Hanno sbagliato, prima del croato, Federico Bernardeschi (contro l’Inter) e Josip Ilicic, contro Lazio e Milan. Tutti in campionato. Una media di un rigore sbagliato ogni tre calciati, per i viola in stagione, mentre in campionato si tratta di una percentuale di errore del 40% (4 errori su 10).

L’anno scorso, invece, sette rigori su sette trasformati da Ilicic, più un centro di Babacar dal dischetto. Unico errore di Kalinic, contro la Juve.

Rigori tirati in serie A fino ad oggi: 129. Rigori sbagliati (parati): 24. Percentuale di errore: 18,6%. Praticamente: uno su cinque. Skorupski è il pararigori di quest’anno (4 su 9), Handanovic lo è in assoluto (23) in serie A dal 2004 a oggi. Questa la statistica rilevata dal Corriere dello Sport.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
beppe
Ospite
beppe

Della Valle (che questa volta era a Sassuolo) ha detto a Kalinic: sbaglia il rigore altrimenti andiamo in Europa League e a me mi costerebbe…..

bubbolo
Ospite
bubbolo

vorrei dire che li tiri qualcun altro ma CHI??????????????

roberto
Ospite
roberto

Ha ragione Anselmo, anzi, in genere i nostri portieri, anche in passato, mai si sono distinti per parare i rigori. L’ultimo, se non vado errato, è stato Neto in Europa League contro la Roma nel marzo 2015; se poi passiamo al Campionato, credo che l’ultimo rigore lo abbia parato Viviano in un Parma – Fiorentina del settembre 2012, cioè quasi cinque anni fa……..

Anselmo da Vigonza
Ospite
Anselmo da Vigonza

Rigori ne segniamo pochi ,ma in compenso il nostro portiere non solo non ne para uno,
ma normalmente si tuffa dalla parte opposta a quella in cui arriva il tiro.

Fabio
Ospite
Fabio

A onor del vero sia con l’Empoli (Pasqual) che con il Napoli (Gabbiadini) e con il Genoa (Simeone) si è buttato dalla parte giusta ed ha sfiorato tutte le volte il pallone che si è insaccato a pochi centimetri dal palo in maniera imparabile. Se i rigori vengono tirati bene sono imparabili, vatti a rivedere tutti i rigori che ci hanno tirato contro e ti accorgerai che c’era ben poco da fare. I nostri invece tirano dei rigori che parerebbe anche un portiere di terza categoria dilettanti.

Articolo precedenteFiorentina Women’s e la Champions contro le big: ad inizio ottobre l’esordio
Articolo successivoVerso la Lazio: out Badelj e Gonzalo, rientra Astori. Berna torna titolare?
CONDIVIDI