Rivoluzione anche per lo staff medico: a rischio Manetti e Pengue

3



Rivoluzione viola, allenatore, giocatori e non solo. Anche lo staff medico a rischio ‘taglio’. Come riporta La Nazione, a rischio due storici componenti dello spogliatoio viola: il responsabile sanitario Paolo Manetti (approdato al «Franchi» nel 2002, all’alba della nuova Florentia Viola) ed il medico sociale della prima squadra Luca Pengue, arrivato in riva all’Arno all’epoca di Montella e Pradè, dopo una lunga militanza alla Roma. Una scelta ancora da prendere, da parte della Fiorentina, ma ai diretti interessati è già stata recapitata una lettera di stand-by. Probabile conferma invece per il professor Giorgio Galanti, responsabile del reparto di medicina sportiva a Careggi e storico consulente della Fiorentina.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Piolino73
Ospite
Piolino73

Proprio quest’anno che non s’è rotto nessuno…bha….perplesso….

simoparbo
Ospite
simoparbo

non per criticare tutto, ma penso che sia evidente che quando uno dei nostri patisce un infortunio anche apparentemente banale, vedi da ultimo la forte contusione al bicipite femorale di gonzalo in allenamento, poi ci vogliono le calende greche per rivederlo in campo, mentre da altre parti vedi per esempio i gravissimi infortuni di insigne e milik, rottura del crociato entrambi, in tre mesi li rivedi a giocare

2-3-08
Ospite
2-3-08

Si dice sia stato contattato il dottor Sassaroli…

Articolo precedenteAntognoni dà la spinta per il 6° posto. L’obiettivo di ADV: far tornare il sereno sui viola
Articolo successivoCorvino-Milenkovic/Vlahovic, Arsenal e Borussia tentano il blitz. L’affare col Partizan…
CONDIVIDI