Rizzoli continua, promossi Abisso, Manganiello. Eliminati arbitri area, deroga per Damato

9



Nicola Rizzoli arbitrerà ancora per una stagione, mentre con l’introduzione della Video assistant referee (Var) la Can A si arricchisce degli innesti di Rosario Abisso di Palermo, Gianluca Manganiello di Pinerolo e Fabrizio Pasqua di Tivoli, tutti promossi dalla Can B. Deroga di una stagione per Antonio Damato di Barletta, dismessi invece gli arbitri Domenico Celi di Bari e Carmine Russo di Nola. Sono queste le decisioni più significative emerse dal comitato nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri sulla definizione dei nuovi organici arbitrali per la stagione sportiva 2017/2018. L’annuncio ufficiale è andato in scena oggi alla sala del consiglio federale della Figc alla presenza del presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, e del suo vice Narciso Pisacreta.

9
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Pier
Ospite
Pier

Ennesima figura di m….a di Corvino. Che società di incompetenti che abbiamo!

Gasgas
Ospite
Gasgas

Il grande mago del Salento non ha preso nemmeno questa…

maraschino
Ospite
maraschino

Se Collina decidesse di mandare al mondiale Rizzoli, invece di Orsato o Rocchi, potrebbe accadere che il Bolognese (anzi, di Mirandola) arbitri ancora per due stagioni, in “iperderoga”. Infatti i mondiali di Russia finiranno a metà luglio, cioè oltre il termine della stagione 2017/2018, mentre i quadri arbitrali della stagione successiva dovranno essere comunicati entro fine giugno, Quindi per Rizzoli si prospetterebbe un automatico rinnovo della permanenza in forza tra gli arbitri anche per la stagione 2018/2019.
Solo per notizia.

IL PRESIDENTE
Ospite
IL PRESIDENTE

Rizzoli ha chiesto di avere la deroga e giustamente gli è stata concessa.
Bella figura ha fatto il nostro DG in quel di Napoli quando disse che Rizzoli gli aveva confidato che avrebbe smesso: e pensare che almeno uno dei due parlava Italiano.
Immagino cosa capisca quando va in giro per il mondo.
Personalmente mi e’bastato vederlo su un volo Intercontinentale qualche anno fa
dedito a compilare un atto burocratico:mi scappa ancora da ridere.

woyzeck
Ospite
woyzeck

EH certo Damato se l’è proprio meritata la deroga… un premietto insomma…

Cuoreviola
Tifoso
Noble Member
cuoreviola

Avranno già in mente chi dovrà castigare. Speriamo non ritocchi a noi.
Sicuramente andava dismesso anche lui perché di casini ne ha fatti diversi.

maraschino
Ospite
maraschino

E’ stato “derogato” per poter ampliare il numero di arbitri disponibili che, quindi, è passato da 22 a 23 per tutta la stagione. Sono sempre pochi (con gli addizionali non esisteva possibilità di “riposo”) e bisognerà vedere come verrà gestita la VAR.
Poi l’anno prossimo sarà sotto dismissione anche Tagliavento (salvo deroga)

Cico56
Ospite
Cico56

Maraschino tu mi sembri uno che conosce bene l’ambiente delle ex giacche nere. Allora spiegami perchè si continua dare fiducia al “gestore” Rizzoli. Perchè arbitra bene senza se e senza ma, o perchè è solito gestire la partita piegando il regolamento alle diverse situazioni in base a cosa conviene fare in quel momento x il “bene” della partita e pensando ad evitare le polemiche specie se si tratta di far qualche torto a qualcuno che conta? L’arbitro che pensa non è un buon arbitro, e Rizzoli ha sempre pensato troppo e non è mai stato un “Arbitro” caro mio. In… Leggi altro »

maraschino
Ospite
maraschino

Cico, non ho mai asserito che Rizzoli fosse il migliore arbitro. E’ coccolato da anni da Collina, che lo vede come suo futuro braccio destro o, addirittura sostituto. Ma per Rizzoli le prospettive in seno al mondo arbitrale sono anche più elevate: nuovo designatore B (se fosse uscito quest’anno avrebbe sostituito il povero Farina) o, se non convocato per i mondiali, designatore dall’anno prossimo della serie A, al posto di Messina (al termine del suo mandato). Ma c’è di più: tra qualche anno, viste le sue capacità politiche, sostituto di Nicchi. Per quanto riguarda i migliori arbitri concordo con Te,… Leggi altro »

Articolo precedenteL’ex viola Bojinov lascia la Cina e torna in Europa, giocherà nel Losanna
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI