Rizzoli sul Var: “Migliorati i rapporti con i giocatori. Ancora c’è diffidenza”

4



Soddisfazione per il designatore della Can A per quanto riguarda l’utilizzo del Var. Gli episodi potrebbero essere trasmessi sui maxischermi

Abbiamo un anno di Var alle spalle e la positiva esperienza dei nostri sei rappresentanti al Mondiale, ripartiamo da qui con la consapevolezza di avere una squadra di arbitri pronta, preparata e affidabile”. E’ quanto ha dichiarato il designatore della Can A Nicola Rizzoli nel corso del primo raduno arbitrale della stagione 2018-19.

Grazie alla Var sono migliorati anche i rapporti tra direttori di gara e calciatori – ha proseguito Rizzoli secondo quanto riporta un lancio Ansatanto che sono diminuite le ammonizioni rispetto al passato. Però c’è ancora la cultura della diffidenza che finisce per pesare sui comportamenti più che sul piano tecnico. Bisogna far capire che la Var serve a correggere la decisione sbagliata presa sul campo, se capiremo questo certe criticità diminuiranno”.

Intanto l’ad della Lega A Marco Brunelli ha spiegato che alcuni club sarebbero pronti a mostrare sui maxi schermi, dopo la decisione dell’arbitro, l’episodio che ha scaturito l’uso della Var, “ma non c’è tutta questa voglia di accelerare la cosa”.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
AndreaCarrara
Ospite
AndreaCarrara

Il problema sono proprio i rapporti con i giocatori, caro Rizzoli. Gli arbitri dovrebbero solo giudicare, non interpretare “all’ occorrenza”. Non dovreste neppure parlare, con i giocatori. Cominciate a trattare tutti equamente , poi ne riparleremo.SFV

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Una cosa è certa, è cambiato solo il modo di pilotare le partite, la sostanza quindi è esattamente la stessa. Basta non far intervenire il VAR quando non conviene, oppure basta forzare la decisione con cavilli regolamentari. Come la decisione NAIF che fece annullare il rigore contro la Juve, con l’individuazione di un fuorigioco da scherzi a parte.

si ruzza
Ospite
si ruzza

era partito bene. poi ha funzionato solo a favore delle strisciate. solito sudiciumaio.

riglione viola
Ospite
riglione viola

L’ultimo step sarà il tempo di gioco effettivo ed il calcio sarà più credibile, almeno dal punto di vista sportivo.
SFV

Articolo precedenteSaponara: “Triste per non aver rispettato le attese. Legame con Firenze indissolubile: dentro di me per sempre”
Articolo successivoAllenamento per i viola: raccoglimento per il lutto di Genova. Saponara saluta i compagni
CONDIVIDI