Rogora: “Fiorentina? Manca voglia e determinazione di fare risultato”

17



Bernardo Rogora, ex viola del secondo scudetto, è intervenuto oggi ai microfoni di Lady Radio: “Prima si guarda il risultato, poi al gioco, giocare bene senza vincere non serve a nulla, meglio giocare una partita in difesa e vincere al 90′ che giocare bene e perdere. I viola non hanno determinazione e voglia di fare il risultato, la fase difensiva non è all’altezza. Quando sono arrivato io alla Fiorentina se si perdeva attaccavamo qualcuno alla torre di Maratona, adesso non c’è più determinazione”.

Terzini? “Non ce ne sono più, pensano tutti ad attaccare, quando giocavamo contro Riva dovevamo marcarlo, non si poteva pensare ad attaccare. Bisogna prima pensare a difendere che ad attaccare, quando giocavo con Rocco si usava il 9-1-1, si difendeva e si lanciava ad Hamrin”.

Obiettivi? “Mi auguro che la Fiorentina arrivi nei primi 4 ma è molto difficile, adesso abito al nord e sono circondato da strisciati che mi prendono in giro per la classifica, quindi spero ci possa essere un’inversione di tendenza”.

17
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Giancarlo
Tifoso
giancarlo

MANCA IL MANICO LO VOLETE CAPIRE ???????

lelone
Ospite
lelone

Gnigni l’ha dichiarato apertamente che non c’è intenzione (non voglia) di andare in Champions!!!

Giacomo Trabalzini
Ospite
Giacomo Trabalzini

Un mito del secondo scudetto!!!!
Ma quando l’ha vista giocare bene, la viola attuale?
Secondo me si perde e si gioca pure male…

Il Duca
Ospite
Il Duca

su wikipedia è definito “marcatore arcigno”….

angelo
Ospite
angelo

il fatto è che rocco a firenze non aveva nè rogora nè hamrin,erano gli anni 7o

massimo
Ospite
massimo

Rogora,uno dei miei beniamini della Viola scudetto,Rogora, a sx Pirovano poi l’anno dopo Mancin poi Longoni che tempi!

Viceversa
Ospite
Viceversa

Purtroppo sono tanti anni che va avanti questa musica. Col Bologna, in vantaggio e raggiunti, con l’Atalanta idem, col Chievo idem. Ma se andiamo indietro con la memoria è sempre stato così. Almeno fino ai tempi di Pasarella e Vierkowood

Biobba2017
Tifoso
Biobba2017

Caro Rogora piuttosto abbiamo una dirigenza da schifo, Sono anni che tutti i tifosi chiedono de difensori validi ma nessuno ascolta. Con l’Udinese la vedo nera a meno di un miracolo.

Rocco54
Ospite
Rocco54

grande Bernardo, parole sante le tue.
le “signorine” di adesso che per un unghia saltano mezzo campionato dovrebbero ascoltare le tue parole.
eri un mastino che si attaccava ai coglioni dell’avversario,
ora i coglioni li abbiamo in casa.
” … .se si perdeva attaccavamo qualcuno alla torre di Maratona …”
lo sai ora quanto lavoro ci sarebbe da fare, la torre di Maratona non basterebbe più.

Il Duca
Ospite
Il Duca

ma cosa attaccavi, bischero? i manifesti?

angelo
Ospite
angelo

francamente non capisco la combinazione rocco rogora hamrin

Viceversa
Ospite
Viceversa

Sarà stato nelle giovanili del Padova nel 58/59

Marione
Ospite
Marione

Prova studiando

massimo
Ospite
massimo

Rocco (detto el paron) allenatore del Padova poi del Milan,alleno’ anche la Viola,era famoso per il suo catenaccio 9 in difesa poi lancio lungo a Hamrim (un mito) in attacco e via!

Il Duca
Ospite
Il Duca

una brevissima parentesi nel 1974-75.

Viceversa
Ospite
Viceversa

Posa il fiasco

Giacomo Trabalzini
Ospite
Giacomo Trabalzini

Veramente quando venne Rocco a Firenze Hamrin non c’era più!!!

Articolo precedenteFiorentina-Udinese: vota la FORMAZIONE DEI TIFOSI di FI.IT
Articolo successivoSerie B, Vittoria per Pescara, Novara, Carpi e Ternana. Pari show ad Ascoli
CONDIVIDI