Roma, Alisson: “A Firenze per vincere, gara per noi troppo importante”

    0



    Alisson“Col Viktoria Plzen è stata una partita difficile, abbiamo incontrato delle difficoltà e avuto alti e bassi, ma credo che quando la squadra avrà regolarità di rendimento nel corso della gara saremo più vicini al nostro obiettivo che è vincere sempre”.
    Così il portiere della Roma, Alisson, all’indomani del pareggio in Repubblica Ceca nella prima gara d’Europa League. Nelle sei partite giocate finora, la squadra di Spalletti si è fatta rimontare in quattro occasioni. “Perché succede? È difficile, non dipende soltanto da noi, sebbene abbiamo commesso degli errori che dobbiamo correggere sia a livello individuale che di squadra – riconosce l’estremo difensore brasiliano intervistato dal sito ufficiale del club giallorosso -. Dobbiamo crescere come squadra, l’errore non è del singolo ma di tutti. Dobbiamo lavorare di più la palla, riconoscere i momenti in cui alzare il ritmo e quelli in cui gestire il risultato, ma anche imparare a soffrire in qualche circostanza e essere più solidi in difesa quando l’avversario ci mette sotto pressione”.
    Riguardo agli obiettivi della Roma, Alisson sottolinea che “in Europa League vogliamo andare avanti e raggiungere la fase successiva” mentre in campionato “vogliamo restare in alto senza perdere terreno dalla vetta. La prossima giornata è molto importante e noi dobbiamo restare concentrati esclusivamente sulla Fiorentina. Conta soltanto vincere questa partita per restare in alto, che è dove deve essere sempre la Roma”.