Pallotta spara sul Milan: “Non ha senso, non hanno i soldi”. La risposta di Fassone…

da Sportmediaset.it

63



pallotta

James Pallotta ne ha per tutti, soprattutto per il Milan: “Non ho idea di cosa stia succedendo. Non ha senso. Non hanno i soldi in primo luogo per comprare la squadra, visto che hanno preso 300 milioni in prestito da persone che conosco a Londra, a un interesse piuttosto alto. E ora stanno spendendo ma la pagheranno” ha detto il presidente della Roma a SiriusXM FC. E sul nuovo stadio: “Se non si fa sono pronto a vendere il club”. Così riporta Sportmediaset.it.

Ai microfoni dell’emittente newyorchese, il numero uno giallorosso non si tira indietro e parla soprattutto del mercato del Milan che ha riacceso l’entusiasmo dei tifosi ma che, secondo lui, nasconde delle insidie: “Stanno spendendo, o almeno facendo importanti anticipi, per giocatori e pagheranno le conseguenze a un certo punto. Loro dicono che è tutto per qualificarsi alla Champions League, ma non sarà abbastanza. Quando gli stipendi saranno uguali ai ricavi, non so che diavolo succederà. Sono gli unici in Serie A che stanno perdendo la testa! Forse loro hanno un grande piano che un giorno scopriremo, ma il resto delle squadre sono in qualche modo razionali. Se potete spiegarmi il Milan, perché io non lo capisco…”.

Questa la risposta del Milan, affidata a Fassone: “Devo dire che sono sbalordito. Primo per lo stile, è inusuale – almeno in Italia – che un club attacchi in modo così diretto e con questa terminologia una consorella. Secondo per le imprecisioni contenute in queste dichiarazioni. Sentir dire che la proprietà del Milan non ha i soldi per comprare il club è sbagliato, quando tutti sappiamo che qualunque operazione di questa entità viene fatta abitualmente con la leva finanziaria. Poi si parla di cifre totalmente sbagliate. Ormai tutti sanno che la parte dei soldi relativi al fondo Elliott per finanziare l’acquisizione del Milan, è di 180 milioni su un valore del club di 740 milioni. Io non so lui a cosa si riferisca quando dice ‘pagheranno le conseguenze’. Non so se è una minaccia o no. Tutto il nostro piano prevede che gli stipendi rimangano sulla soglia che è tra il 50 e il 60% dei ricavi della società. Quest’anno è così. Noi siamo partiti da una soglia molto bassa, perchè nella precedente gestione gli stipendi erano al di sotto di una soglia ampiamente competitiva.

Il livello dell’indebitamento del club è di 120 milioni di euro. Rispetto al fatturato del club è straordinariamente migliore di quello che ha la Roma, che ha la sfortuna di essere quotata in borsa e quindi un bilancio pubblico. Io non mi permetto di commentarlo, ma chiunque lo può andare a vedere e verificare il livello di indebitamento. Non mi preoccupa che il presidente Pallotta non capisca come possa spendere il Milan, mi preoccupa di più quando fa l’accusa di ‘perdere la testa’. Noi manager cerchiamo di essere razionali e di essere freddi. Non siamo tifosi, ogni investimento è calcolato e basato sul fatto che si pensa di ripagarlo con i ricavi aggiuntivi che questo investimento porterà. Lo pregherei di tenere conto del fatto che i giocatori che abbiamo acquisito fino a questo momento sono giocatori che vanno nell’asset della società, che patrimonializzano il club e che danno un valore.

Quando si acquista una società – e il presidente lo fa bene perchè lo fa di mestiere – si guardano gli asset che questa ha in pancia e nel nostro caso gli asset sono quasi unicamente i giocatori. Quelli che abbiamo acquisito sono giovani e di grande prospettiva e che noi pensiamo ci diano risultati sportivi nel breve e risultati economici nel medio periodo. Il Milan va avanti, certo mi ha dato una sveglia queste dichiarazioni del presidente. Rinnovo veramente a lui l’invito, quando lui vorrà, io sono qui in Italia e lavoro 20 ore per il Milan. Sono a sua disposizione per confrontarmi sui bilanci miei e di quelli della Roma. Se devo imparare qualcosa sono disponibile ad impararlo, ma le critiche fatte in questo modo un po’ di fastidio me lo danno”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Antonio
Ospite
Member

Vorrei informare i gobbi infiltrati che la squadra sospettata di non avere i soldi per fare la campagna acquisti gioca nel nostro stesso campionato, quindi ci riguarda eccome

Strider
Ospite
Member

Pallotta ha detto cose giuste. Il Milan non ê indebitato “solo” per 180 milioni con il fondo Elliot ma di ben 300 milioni (180 all 11 % + 120 ad interessi minori) entrambi da restituire a 18 mesi. Quello che dice Pallotta è se io investo oltre 200 milioni, promettendo almeno un centinaio di stipendi (ad essere magnanimi) come faccio in 18 mesi a renderne 300 + altri 300 `?? con la partecipazione alla Champions??? sveglia ragazzi

Tages
Tifoso
Member

Ma dopo averne incassati più di 100, 50 milioni si possono spendere?
E magari spenderli BENE?
Anche delle prese in giro reiterate si “pagano le conseguenze” eh.
Comunque la risposta del Milan mi sembra dettagliata e convincente,
Pallotta mette le mani in avanti perchè anche quest’anno i giallorossi non vinceranno
nulla, lo scudetto sarà una corsa a tre fra Innominabili, Napoli
e, appunto, Milan. A noi comunque (e purtroppo) di tutto questo importa ben poco.

Massimo1964
Ospite
Member

Cara redazione, vorrei avere cortesemente una risposta alla mia domanda:
Ma questo è il sito fiorentina .it (dove si parla di Fiorentina) oppure è la copia di tuti gli altri siti tipo viola vews, che è una succursale della gazzetta, calciomercato.com, etc.? Io ho smesso di guardare gli altri siti proprio perchè voglio un sito dove si parli di Viola alrtimenti ce ne sono almeno altri due o tre uguali ed allora perchè dovrei stare qui? Ci vogliamo distinguere oppure ci uniformiamo tutti? io vi consiglierei di smettere di dare notizie di squadre dove non c’è nessuna relazione con la squadra gigliata. Cosa ce ne frega del diverbio tra la roma e il milan? tra pallotta e fassone? non bastano i problemi nostri e vogliamo caricarci anche quegli degli altri? Basta, per favore. Meglio una notizia in meno che vedere queste cose. Grazie per avermi letto.

Scudetto nel 2011
Ospite
Member

Meraviglia e stupore
espressi anche
dai fratelli Della Valle
per il mercato rossonero.
Hanno scoperto
che i giocatori
si possono
anche comprare.

Un abbraccio dal vostro
Scudetto nel 2011

Capex
Ospite
Member

Ecco lui! Lavora venti ore al giorno! È nelle 4 restanti deve bere, mangiare, tennis, dormire ecc…E tu devi pippare di nulla per tenere codesti ritmi!

Luca
Ospite
Member

Pensiamo alle beghe nostre l è meglio

bob
Ospite
Member

impariamo a cominciare a pensare a sassuolo, torino, atalanta, genoa e samp che fanno parte del ns gruppo e lasciamo da parte il grande calcio…purtroppo sono cose che vanno aldilà della ns realtà fiorentina.

piccio
Ospite
Member

“inusuale” in itaGLia è NON fare le cose in “mafia style”!!
e gli altri devono pure stare zitti!

Amicocatopleba
Ospite
Member

Pallotta ha detto quello che pensano tutti, ma che nessuno dice. Chi vivrà vedrà.

Gual
Ospite
Member

MA LA FIGC DOVE STA SONO TUTTI D’ACCORDO ALBITRI COMPRESI PERSONAGGI AL DI
SOPRA DI OGNI SOSPETTO IL MILAN GIOCA A POKER E PUNTA TUTTO ALL IN IN QUANTO E UNA DELLE SQUADRE PROTETTE

I BISCHERO
Ospite
Member

CENCIO DICE MALE DI STRACCIO

Mauro
Ospite
Member

Bonucci e Biglia intanto ancora non giocano perchè ancora alla Juve e alla Lazio i soldi non sono ancora arrivati … non mi sembra una situazione normale!

IlMilanese
Ospite
Member

Perché dici questo? Hai delle informazioni dirette? La verità è un’altra: per ogni calciatore che compri in italia (da squadre italiane per capirci) devi rilasciare alla FIGC una cauzione pari al debito che hai acquisito con l’acquisto (a garanzia del pagamento….). Li pagano tutti a rate e pertanto nel bilancio 2017 del Milan il debito per tutti gli acquisti sarà inferiore rispetto alle somme che sappiamo. Qualcuno lo pagano in quattro anni! Poiché la proprietà è cinese (prima garantiva il Berlusca….) fanno un po’ fatica a trovare le fideiussioni e comunque gliele fanno pagare care. Entro l’inizio del campionato depositeranno quanto necessario tenendo presente che se acquisti per 100 (nell’anno) e vendi in Italia per 50 (nell’anno) devi rilasciare una cauzione per 50. La FIGC fa da cassa di compensazione.
Così è più chiaro…..

Mauro
Ospite
Member

Forse siamo abituati che se una squadra compra oggi un giocatore , domani può allenarsi e giocare tranquillamente.
Bonucci alla fine sta aspettando da 15 giorni e dovrà aspettare, se va tutto bene , altri 10 (sic!) —
Auguri comunque.

Zandim
Ospite
Member

Scusate ma … chi se ne frega di Milan e Roma, non sono neanche nostre concorrenti…

Viola 1951
Ospite
Member

Ma il Palazzo…… Che dice…? Tutto tace.

Viola68
Ospite
Member

Il palazzo è in sudditanza di queste squadre,che deve dire.

Agathos
Ospite
Member

Il palazzo è complice di questo scempio!!! Forza Viola

SATANELLO VIOLA
Ospite
Member

C’E QUALCHE VOCE A GIRO CHE PALLOTTA NON ABBIA TORTO…… MA SPERIAMO………..BENE…….

Stefano
Ospite
Member

L’unico commento che mi sento di fare è questo. La Roma finora ha comprato giocatori non certo di primo livello e a costi molto contenuti,ed ha già venduto Paredes.Schezny,Salah,Rudiger,e credo proprio che almeno uno tra Nainggolan o Manolas sia destinato ad uscire,hanno silurato Totti,ultimo baluardo tra le bandiere storiche delle società italiane
e Pallotta ha detto chiaro che se non gli fanno costruire stadio ed annessi vari,lui vende la società. E stiamo parlando di una società che è arrivata nelle prime tre,negli ultimi due anni,e da decenni lotta costantemente per i primissimi posti. A Roma qualche piccolo mugugno, a Firenze un fracassamento di maroni continuo. Fate voi il paragone.

Firenze
Ospite
Member

Guarda l’11 della Roma e il nostro, sempre che ci siano i giocatori per comporlo, e poi ne riparliamo.
Io davvero non capisco da che parte stai…
Ti piace vedere una Fiorentina così, che ad Agosto non ha neanche 11 titolari da mandare in campo?! Ti piacciono i non ci faremo trovare impreparati? I Mammana, i Benaluane, i Tino Costa? I “regali per la città”? I soldi di Cuadrado e Alonso incassati e dei quali non è stato reinvestito un centesimo? Ti piace sentirti dire “Abbiamo venduto giocatori importanti, ne arriveranno altri ABBASTANZA importanti”?
Io non ti capisco davvero, e dire che in quanto tifoso dovresti volere il meglio per la Fiorentina.

claudio 52
Ospite
Member

Perfetto Stefano…… da roma mi mancano gli striscioni con quelle belle rime magari in romanesco! A Firenze il nemico SONO SOLO I DV. Vedi il casino a roma se non fanno fare lo stadio. A Firenze sono decenni che le vaire amministrazioni ci prendono per il culo con lo stadio. Ma tutto tace! Gli striscioni solo per i DV. E si che anche DDV nel 2009 fù molto chiaro: SENZA CITTADELLA SI VIVACCHIA: ad oggi siamo stati molto al di sopra del vivacchiare.

CALENZANO
Ospite
Member

Stefano il *******, ho amici di roma e della roma, percui vedo ogni giorno che parlano di roma, e se le cose non le sai meglio tacere, no? A roma qualche mugugno? in confronto a firenze si trattan bene i fratellini

Stefano
Ospite
Member
E allora caro CALENZANO,tralascio gli insulti che posti perché mi fanno pena quelli che credono di essere migliori insultando gli altri. Se è come dici te,si vede che a Roma i media e la stampa reggono meno la mano a quelli che frantumano i maroni. Leggo giornali,leggo internet,vedo trasmissioni sportive nazionali su diversi canali e conosci un paio di tifosi romanisti anch’io,ma ad oggi,oltre a qualche mugugno non si è sentito altro. Mentre sugli stessi giornali,sui media televisivi ed anche su internet,si parla fisso degli striscioni di protesta della tifoseria Viola. L’unica differenza che vedo è che a Roma stanno sfaldando una squadra che ha lottato per lo scudetto negli ultimi due anni,e bastava inserissero un altro difensore di livello,oltre a Rudiger,che erano già al pari della Juve,mentre a Firenze stanno smantellando una squadra che da un anno e mezzo sta facendo caare,gioca malissimo,è andata avanti sulle singole giocate,prende gol… Leggi altro »
Matteo
Ospite
Member

Ottima analisi; in più cosa dovrebbero dire gli interisti che dopo il triplete non hanno fatto più nulla e diverse volte sono arrivati dietro di noi con un monte ingaggi enormemente superiore? Altro che lenzuola dovrebbero attaccare allo stadio anche i materassi!!!!

guidobaldo nome nostrano
Ospite
Member

e vi han ridotto di nulla i fratellini… adesso si festeggia anche il mal comune mezzo gaudio…

1_cliente
Tifoso
Member

…forse perchè Pallotta viene da un paese in cui se sgarri col Fisco finisci in galera e buttano via la chiave, non ricevi gli applausi bipartisan, non ti trovi le prescrizioni a fine mese nè trovi un avvocato che diventa Ministro della Giustizia e ti fa le leggi su misura per le tue rogne, mentre il paese va allo sfacelo.

Il “calcio italiano” è quello che ha permesso ad un Parma, oberato di debiti all’inverosimile, di iscriversi alla serie A quando bastava il controllo dell’IRPEF fatto dall’Uefa per vedere tutte le inadempienze.
Quindi, giustamente, Pallotta si chiede da dove c**** arrivino 200 e oltre milioni per gli acquisti, quando hanno dovuto farsene prestare (a strozzo) quasi altrettanti da un fondo speculativo. La domanda è perfettamente legittima, la risposta ovviamente fa acqua da tutte le parti, visto che non dice nulla su dove arrivino quei soldi.

all access (aka tattamea)
Ospite
Member

Come mai questi discorsi per la Fiorentina non valgono? per te i DV dovrebbero spendere e spandere e lasciare la società piena di debiti. Spiegacelo, genio.

Marce
Ospite
Member

Nessuno ha mai protestato per il rispetto Delle regole. S’è protestato per l’applicazione del Fair play anche quando non c’era e per la situazione attuale. Genio. Questo pretendere di girare la realtà a loro piacimento irrita e parecchio

1_cliente
Tifoso
Member

Che tu sia ignorante crasso, è risaputo, ma non fino a questo punto: cosa c’entra “la Fiorentina” – che non ho mai nominato – con il discorso tra Pallotta e Fassone?….

Forse la Fiorentina ha debiti con un fondo speculativo?…
Forse ha fatto acquisti per 200 milioni?….
Forse ha stipendi da 6 milioni l’anno netti, come li hanno Bonucci e Donnarumma?…
Forse ho augurato di “spendere e spandere” indebitandosi all’inverosimile?…

Davvero, in tutta onestà, non capisco se sei ****** di tuo o se parli tanto per darmi contro (come se mi importasse qualcosa)…. come ti si può rispondere su una cosa che non ho detto nè pensato?… Evidentemente sei uno di quei minus habens ai quali, se chiedono cos’hanno mangiato a colazione, risponde quanto è alto il campanile.

John
Ospite
Member

1_Cliente, il tuo problema è che ancora gli rispondi a sta gente, ma il peggio non è lui che parla a caso, sono i 6 like….

Antifrustrati
Ospite
Member

Hai appena ammesso che la famiglia Della Valle ha gestito ottimamente la Fiorentina

1_cliente
Tifoso
Member

Nient’affatto.
Un conto è “non avere debiti” (anche perchè in autofinanziamento le plusvalenze servono per la gestione ordinaria) e la Fiorentina non ne ha, un conto è gestire “ottimamente” la società, che significa banalmente investire per crescere, aumentare fatturato e monte ingaggi, comprare giocatori e, guarda caso, provare a vincere qualcosa.
E’ proprio il contrario di quanto fatto negli ultimi 3 anni.
Un paese gestito da un commissario spende quanto guadagna, senza debiti e senza crescere; un paese “ottimamente” amministrato crea posti di lavoro, aumenta la popolazione, fa vivere bene e aumenta la ricchezza dei cittadini.

ILBOSSFIORENTINO
Ospite
Member

1_cliente hai detto tutto con saggezza bravo:) i leccavalle e malati di gubbio sono impossibili da recuperare ma vedrai che quando arriverà il giorno anche per loro saranno lacrime e sangue perchè hanno visto la verità.

1_cliente
Tifoso
Member

… davvero Boss non riesco a capire cosa dovrei rispondere a uno che mi dice “Come mai questi discorsi per la Fiorentina non valgono”… quando la Fiorentina NON c’entra nulla nel discorso, nè con la situazione del Milan, né con quella della Roma.
Mah, allucinante.

Darth
Ospite
Member

La gestione sportiva del club è inaccettabile. Tra l’autofinanziamento e tirare fuori (sempre che sia vero) 500 mln in un anno, non in 60, c’è una infinità di altre opzioni. Utilizzare simili notizie per inventare argomenti a favore della proprietà dimostra solo che non avete argomenti.

doc_fm
Ospite
Member

…Pallotta ha visto giusto….il Milan sta ‘vendendo’ quello che non ha …un po’ come accade in borsa quando giocano sullo scoperto….spende ora (indebitandosi) sperando di riprenderli poi…potrebbe anche starci bene…essere un problema loro….se a fine stagione…i loro piani vanno farsi benedire…e falliscono come una qualsiasi società….ma la storia ci insegna che ci sono figli e figliastri….città di determinate città non posso fallire..per problemi di ordine pubblico oggigiorno….ma l’abbiamo già sentita questa no?

Giovanni
Ospite
Member

Se un’intervista del genere l’avesse rilasciata DV o Cognigni saremmo stati tutti a criticare perchè “una società di calcio non è un’azienda, non può parlare di bilanci, plusvalenze e finanzia”. Se parla in questi termini un dirigente di un’altra società allora è bravo e competente.
Siamo l’unica tifoseria al mondo che funziona al contrario, difende le altre società e attacca la propria, e poi si fa bella inneggiando all’unione. Ridicoli, siamo diventati ridicoli.

ILBOSSFIORENTINO
Ospite
Member

tra poco dovrai vedere la nostra che andrà sempre più in basso e ti renderai conto che non potrai più usare altre scuse e accettare la realtà piangendo.

Viola68
Ospite
Member

Grande Giovanni!! Meno male vedo che c è sempre tifosi di buon senso.

epicuro
Ospite
Member

In accordo con te al 100%. Ma noi il cervello lo abbiamo congelato da un pezzo.

Roberto M
Ospite
Member

Applauso.

CLAUDE
Ospite
Member

e’ molto semplice. il milan e’ convinto di riuscire a triplicare gli introiti . se non ci riuscira’ nel breve o limitato medio periodo saranno dolori gravi.bisogna solo aspettare. certo se sunig,il piu’ grande colosso cinese con l’inter sta facendo campagna oculata o addirittura parca non si capisce benecome questi quasi sconosciuti possano farla tanto ricca . bisogna solo vedere se hanno ipotecato tutto,compreso il futuro del milan

Mr xxx
Ospite
Member

Quindi il piu ricco della Cina e’ Suning non lo sapevo

BTTLS
Ospite
Member

Yonghong Li alla fine degli anni ’90 è stato al centro di una colossale truffa ai danni di 18 mila risparmiatori che pensavano di investire nell'”economia del futuro” (agricoltura sostenibile) e invece hanno visto dissolversi tutti i loro soldi: un totale di 800 milioni di yuan (circa 100 milioni di euro). La società coinvolta, la ‘Sanda Zhuangyuan’ aveva come amministratori Yonghong Li, il padre, Naizhi Li, e i fratelli, Hongqiang Li e Yongfei Li. Per la cronaca, i due fratelli di Yonghong sarebbero latitanti dal 2004 dopo una condanna al carcere per truffa. Altre cronache (fonte Xinhua) riportano come una società legata sempre a Yonghong Li, la Long Gu International, abbia inscenato, nel maggio 2015 a Canton, la firma di un memorandum di intesa tra Thailandia e Cina per realizzare un canale artificiale del valore di 85 miliardi di dollari. Entrambi i governi hanno smentito ufficialmente dopo pochi giorni.

Singleton
Ospite
Member

ho il sospetto ( ma non la certezza) che sotto queste finanziarie fantasma, scatole e controscatole da dove vengono i finanziamenti, operazioni a leva ci sia sempre il vecchio berlusca che non vuole più apparire spendaccione per ragioni politiche. Magari poi fra qualche anno riapparirà per “salvare” il bilan. Del resto lui è un “salvatore della patria” per vocazione e…..convenienza

ponzio
Ospite
Member

forse questo non è totalmente vero, ma solo verosimile. Di certo, potrebbero esserci tanti danari riciclati

Il vikingo
Ospite
Member

Chiaro che i toni usati da Ballotta siano inusuali nel calcio italiano. In genere si aiutano a vicenda a nascondere la verità delle cose

Roberto
Ospite
Member

Sono quasi sicuro che il proprietario Cinese abiti ad Arcore e ho detto tutto.

Marco
Ospite
Member

è un certo Cilvio Belluscloni

www.casaccaviola.com
Ospite
Member

i della valle sono criticati aspramente , ma alla fine è quello che hanno sempre sostenuto …. loro come tutti i presidenti che si vogliono avvicinare al calcio al giorno d’oggi …a pallotta non si puo’ di certo imputare una mancanza di chiarezza … … compro vecchie maglie fiorentina e non , contattatemi ad [email protected]

Andrea Certaldo
Ospite
Member

Il problema di base è che a tante società è permesso trafficare nel sottobosco…

chissà quante società ci sono dietro quella che ha rilevato il milan…quota in bosrsa, che girano soldi ad altre immischiate nelle banche.

cioè questi hanno debiti per 100 e più milioni e si permettono di comprare giocatori a cifre pazzesche…

prima o poi il marcio uscirà…

Mr xxx
Ospite
Member

Vorrei conoscerle anch’io queste “persone” di Londra se lo fanno anche a me un prestito/investimento a perdere porca miseria i proverbi non sbagliano mai chi ha il pane non ha i denti e chi ha i denti non ha il pane…..

MATTEOFIRENZE
Ospite
Member

io di queste cifre assurde non me ne intendo …. però sui cinesi sono molto dubbioso e perplesso … sono loschi negli affari, molto loschi !!!!!

lollo
Ospite
Member

invece gli italiani sono onestissimi

piccio
Ospite
Member

appunto! mettili insieme e…
:)))

Corvino
Ospite
Member

FASSONE GRANDE DIRIGENTE…IMPARATE COSA VUOL DIRE GESTIRE UNA SOCIETA DI CALCIO!

MATTEOFIRENZE
Ospite
Member

si grande … con i soldi del monopoli !!!!

quanto ci vuole per questo ??? eccoli !!! e per quest’altro ??? ok eccoli …..

così riesce a tutti !!!!

Maurizio (BG)
Ospite
Member

Non capita spesso ma mi pare abbiano ragione entrambi

Leo
Ospite
Member

Il Milan sta facendo una scommessa speculativa molto rischiosa…..sperano di rivalorizzare il brand, rendendolo più appetibile, per fare in modo che nuovi investitori entrino in Aumento di Capitale così da avere soldi per ripagare il debito e parte degli acquisti che stanno facendo adesso che sono (come sempre!!) rateizzati in più anni.
Se riescono ad attirare nuovi investitori, fanno una grande operazione ma se falliscono rischiano veramente grosso!!

Aramis974
Tifoso
Member

Ognuno dice una parte di verità, cosa succederà lo scopriremo tra tre anni quando i conti dovrenno tornare…

wpDiscuz
Articolo precedenteEder: “Mi hanno detto che sono nel progetto Inter. Se così non sarà…”
Articolo successivoPedullà: “Larsson, pista fredda. Politano? Il Sassuolo non molla. Eysseric, accordo totale”
CONDIVIDI