Rossi si gioca un posto dal 1′ contro il Milan. Ma Mati Fernandez è in vantaggio

    0



    Sousa e RossiLa “bozza” di Fiorentina esiste già ed è ovviamente nel solco di quella utilizzata nelle occasioni che contavano e da fine novembre in avanti quasi ininterrottamente, scrive Il Corriere dello Sport – Stadio della formazione anti-Milan. Al netto delle assenze di Gonzalo Rodriguez (squalificato) e Badelj (infortunato), chiaro. Con un dubbio bello grande che riguarda un ruolo non secondario: il trequartista da affiancare a Ilicic nel supporto a Kalinic (a proposito, sempre monitorati lo sloveno e il croato per scongiurare nuovi problemi muscolari). Se gli sviluppi di mercato non lo portano via da Firenze prima del Milan, potrebbe essere Rossi: Paulo Sousa, tra le varie idee, ha pensato anche a Pepito dall’inizio per una Fiorentina davvero a trazione anteriore, però al momento rimane più valida l’opzione-Mati Fernandez. Poco o nulla da scoprire negli altri reparti: a centrocampo Borja Valero e Vecino nel mezzo con Bernardeschi e Alonso ai lati; in difesa Tomovic prenderà il posto di Gonzalo per aggiungersi a Roncaglia e Astori.