Rossitto: “Domenica peserà l’assenza di Di Natale. C.Italia? Vincerà la Fiorentina”

    0



    RossittoFabio Rossitto, ex centrocampista della Fiorentina ma anche di Udinese e Napoli, ha parlato a RadioBlu del momento viola e dei prossimi impegni, domenica contro i friulani ed il 3 maggio contro i partenopei in finale di coppa: “Fiorentina-Udinese? Per me è una gara particolare, due squadre che mi hanno dato molto. Ad Udine ho cominciato a giocare, mentre a Firenze ho cominciato a rinascere, con l’anno della Champions che è stato incredibile, poi il ricordo di Wembley… grande ricordo, anche dei tifosi e dei compagni. Quest’anno la Fiorentina è stata sfortunata con la Juve in Europa League, ma non ha potuto mettere in campo il suo potenziale perché Rossi e Gomez hanno giocato poco, non ha potuto mostrare il cambio di marcia. Si è vista una buona Fiorentina ma chissà cosa sarebbe potuto essere con questi due in campo per tutto l’anno. Muriel? È un giocatore importante, ha qualità uniche: lo ho allenato per qualche mese, lo paragonavano a tanti grandi giocatori. L’Udinese ha sempre buoni giocatori, anche se peserà l’assenza di Di Natale. Credo che a salvezza raggiunta possa far giocare altri giocatori, anche se è una squadra che fa calcio di grande dinamismo, palla a terra, come la Fiorentina: sarà una bella partita da vedere, come sempre. Fiorentina-Napoli in finale di Coppa Italia? È un trofeo importante, io l’ho vinto, e non dimenticherò mai quelle emozioni. Il Napoli forse ha qualche possibilità in più, ma dentro sento che la vincerà la Fiorentina, che ha avuto grandi difficoltà per tutto l’anno e sinceramente se lo merita. Sono due squadre che giocano un bel calcio, sarà una partita tirata, bella, ma la mia sensazione è che vincerà la Fiorentina”.