Ruotolo a FI.IT: “Genoa non parte sconfitto. Babacar o Simeone? Per me giocherebbero entrambi”

6



Gennaro Ruotolo, una vita passata al Genoa con 444 partite giocate in 14 anni, uno dunque che conosce la piazza rossoblu come pochi. A Fiorentina.it ci parla della squadra che Ballardini ha preso da Juric che, Atalanta, a parte sta ritrovando anche i risultati.

Genoa, una sconfitta nelle ultime cinque partite, con Ballardini è cambiato qualcosa?
“Come risultati il Genoa è migliorato decisamente, anche se continuano a servire punti per risalire in classifica. Tre partite sette punti è un cammino importante ma se non si dà continuità è come non fare niente. E’ questa la strada giusta da portare avanti. Stesso discorso per la Fiorentina. Le prestazioni come quella di Napoli danno più morale alla Fiorentina e la determinazione di credere nel raggiungimento di certi obiettivi”.

Domenica si affronteranno Fiorentina e Genoa, credi che i viola siano favoriti?
Sulla carta la Fiorentina è leggermente superiore ma alla fine parla sempre il campo. E’ vero che la Fiorentina ha un buon collettivo ma se il Genoa sarà determinato potrà succedere di tutto. Il Genoa se la può giocare e non parte certo sconfitto perché, come ho detto, parla sempre e solo il campo”.

Per Simeone sarà la prima volta da ex, che ne pensi del Cholito? Da allenatore preferiresti uno come lui o un attaccante come Babacar?
“Sono due buoni giocatori, Babacar è da più tempo che è a Firenze e in Italia mentre Simeone ha fatto ottime cose al Genoa e ha concluso il campionato con ottime prestazioni. Io metterei in campo entrambi perché sono due che danno fastidio ai difensori e sono due ottimi giocatori, sarebbe difficile per me scegliere uno piuttosto che un altro”.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Mirko77
Ospite
Mirko77

se un si vince con il genoa tiriamo pure giù il bandone

curvaiolo
Ospite
curvaiolo

IL Genoa mi preoccupa perche noi s’è giocato in coppa e si pensa di aver già vinto domani io temo un altro scherzetto tipo l’anno scorso quando finì 2-2 e un pareggio in casa con il genoa è una sconfitta

Lorenzo1926
Ospite
Lorenzo1926

Simeone attaccante vero ma deve ancora svezzarsi in area di rigore…deve diventare più furbetto

marco mugello
Ospite
marco mugello

Se Simeone fosse più alto di diversi centimetri e più pesante di diversi chili sarebbe un attaccante da area… ora segna se lo servono in uno spazio vuoto con gli stopper lontani.

MarcoT
Ospite
MarcoT

Tra Simeone e Babacar ci sono 10 categorie di differenza. Il primo è un giocatore vero il secondo va a giornate e senza continuità rimarrà sempre un mezzo giocatore

marco mugello
Ospite
marco mugello

Non so quante categorie ci siano fra i due, ne come vengono stabilite tali categorie, ne da chi… perchè non crederti sulla parola..? fai te…ma io so solo che Babacar quest’anno fa un goal ogni 90 minuti, e nella Viola nessun altro.. Simeone per esempio un goal ogni 261 minuti! … e Babacar non è un Rebonato o uno Speggiorin, l’anno scorso ha fatto un 3 goal ogni 5 partite come minutaggio… Poi non sono contro Simeone, fa il suo, lo stimano… però finiamola col disprezzare Babacar a cottimo… 10 categorie di differenza è una provocazione inutile…

Articolo precedenteCarnasciali: “Contento per Pioli. Europa? Dura, ma ci siamo”
Articolo successivoSerie A, il Napoli torna in vetta. Hamsik raggiunge Maradona
CONDIVIDI