Russo: “Muriel migliorato sotto porta. Lo vedo come seconda punta”

4



Montella e Russo. Dinamo Kiev

Il colombiano in Spagna si è fatto apprezzare quasi esclusivamente nella parentesi con Montella allenatore

Daniele Russo, collaboratore di Montella che ha avuto modo di conoscere e allenare Luis Muriel a Siviglia e alla Sampdoria, a Radio Bruno ha parlato proprio del colombiano: “Muriel è un grande acquisto. Un grande giocatore che ancora non ha espresso tutte le sue qualità.

Noi dopo la Sampdoria lo abbiamo ritrovato dopo alcuni anni a Siviglia e lo abbiamo trovato maturato sotto tanti aspetti. E’ sempre giovane ma per le qualità che ha e questo passo avanti che ha fatto può dare tanto alla Fiorentina.

E’ migliorato tanto anche in fase realizzativa mentre prima era forse la sua pecca. Per la Fiorentina è un acquisto importante e saprà dare qualcosa in più alla squadra.

Ruolo? Avendo questa facilità di corsa deve giocare a ridosso di una punta. Non si deve limitare a stare al centro dell’attacco ma deve svariare su tutto il fronte e sfruttare le sue doti. Io lo vedo come seconda punta.

Spero che a Firenze possa dimostrare le sue doti. Muriel è fortissimo tecnicamente, ha sempre il sorriso come Cuadrado. Deve sentire la fiducia dell’ambiente e sono sicuro che farà grandi cose”.

 

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Fabrizio
Ospite
Fabrizio

….ma quale seconda punta è un giocatore che gioca da solo come Zarate, può anche spaccare una partita e ridolverla da solo,ma con lui si gioca ancora in 10, driblomane prende il pallone e non li passa neppure a morire, vedrete quanto migliorerà con lui la squadra…..

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Ma se a Siviglia non giocava quasi mai, come fa a dire che è migliorato tanto in fase realizzativa? Difficile capire perché rilasciano interviste di questo tipo.

AltopoPadano
Tifoso
Altopo Padano

Chissà…

Tano
Ospite
Tano

…se lo fa giocare

Articolo precedenteVitale: “Muriel può rilanciarsi a Firenze. Pjaca se non gioca può tornare alla Juve”
Articolo successivoFiorentina Women’s, Cinccotta: “Vogliamo migliorare la nostra classifica”
CONDIVIDI