Sabatini: “Davide ce l’aveva con me per il mancato riscatto in giallorosso”

27



Ha parlato a Il Romanista, l’ex direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, che ha voluto ricordare il compianto Davide Astori, da lui prelevato dal Cagliari, ma non trattenuto per il mancato accordo con il club sardo: “Quando Astori seppe che lo voleva la Roma, non ebbe dubbi, scelse in un attimo il giallorosso e la cosa si concluse in un attimo. Era felicissimo Davide quel giorno del sì alla Roma dove tra l’altro avrebbe ritrovato il suo amico e compagno Nainggolan. È stato un buonissimo calciatore, certo non un campione ma quelli sono pochi, è stato un difensore importante come dimostrato anche dalla sua carriera con la maglia della Nazionale. Soltanto che a Roma finì subito nel mirino della critica che lo bocciò in un attimo come purtroppo succede un po’ troppo spesso nella capitale”.

Il mancato riscatto? Non me l’ha mai perdonato il fatto che non lo avevo riscattato per la Roma. Quando glielo dissi ci rimase malissimo. Gli spiegai anche che avevo provato a trattare con il Cagliari per il rinnovo del prestito, ma che non c’era stato niente da fare, il club sardo voleva solo la cessione e non ci fu modo di convincerlo per fare un nuovo prestito. Lui voleva rimanere in giallorosso e vide in me la causa della mancata conferma. Ce l’aveva con me. L’ho anche detto alla sua meravigliosa famiglia in occasione dei suoi funerali. Gli ho spiegato che in quel mondo del calcio che tutto amava il loro figlio, l’unico con cui ce l’aveva era il sottoscritto, Walter Sabatini. Non gliene ho mai fatto una colpa, ci mancherebbe, io tra l’altro Davide me lo sarei tenuto. Perché oltre che un ottimo giocatore, era un ragazzo per bene. Fosse rimasto, sono sicuro che avrebbe avuto il tempo e il modo per far ricredere anche una piazza esigente come quella giallorossa”.

27
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Screnjab
Ospite
Screnjab

ma chi credi di essere? mi sembri un poco narcisista-egocentrico. Ti consiglio qualche seduta da uno bravo, scegli bene non andare dal primo che provi!!!

Nostalgico10
Ospite
Nostalgico10

Uno che rilascia un intervista di questo tipo,merita solo un apprezzamento:
COGLIONE!

Ricorbolo
Ospite
Ricorbolo

Se questo è il ricordo più bello che ha di Davide… 😐
Che per di più usa per farsi bello 🙁

Picchio08
Member
Picchio08

A mio avviso faceva meglio a starsene zitto….ma quando uno si sente bravo anche passare da quello “cattivo” e’ segno di superbia ed arroganza. Il ricordo di Davide non ha bisogno di aneddoti e retroscena che niente aggiungono e niente tolgono alla sua persona.

viceversa
Ospite
viceversa

Che sorrisetto da avido furbacchione

Oranje
Ospite
Oranje

Discorso onesto. Poi chissà com’è nata questa intervista.

Mario Faccenda
Ospite
Mario Faccenda

Non riscattarlo è stato un gesto miope. Miope come siete voi, squadra modesta con un nome dal passato importante. La strategia di mercato di questi ultimi anni non ha capo ne coda e non mi stupisco del fatto che una persona come Davide sia rimasto stupito do ciò. Godetevi Defrel. FV.

Rothbard
Tifoso
Murray Rothbard

Troppi Biancosarti

Japa
Tifoso
Japa

sembra solo un modo pietoso di farsi pubblicità sotto il nome di Astori,.

Socrates
Ospite
Socrates

Ritengo che si stia scadendo nella retorica. La bici za, il lutto, il dolore sono personali e come tali non andrebbero sbandierati ai 4 venti.
Penso che sia il tempo del silenzio.
#DA13

Articolo precedenteSpal, infortunio per Schiattarella: potrebbe saltare Firenze. Due diffidati per Semplici
Articolo successivoSerie A 31a giornata: le formazioni ufficiali di Benevento-Juventus
CONDIVIDI