Salica: “Questa squadra ci fa emozionare. Molto fiduciosi per lo stadio. Appello ai tifosi…”

5



Intervenuto a Radio Bruno nel corso di Viola Nel Cuore, il vicepresidente della Fiorentina, Gino Salica, ha parlato del momento viola: “Da una tragedia che ancora non riusciamo a metabolizzare, e non so quanto tempo ci si metterà, è sbocciato un fiore meraviglioso. Questi ragazzi hanno una carica dentro, una spontaneità, anche dopo i gol e negli spogliatoi, incredibile. C’è una spinta straordinaria che prima non c’era. Noi abbiamo sempre creduto che questo fosse un buon gruppo, abbiamo detto che bisognava avere pazienza dopo un’estate complicata, dura, col comunicato dei Della Valle. Noi abbiamo sempre creduto che il lavoro di Corvino e Freitas fosse buono, bisognava aspettare per giudicare. Sapevamo che sarebbe stata una stagione travagliata, ma abbiamo visto sprazzi di gioco importante contro squadre molto più titolate di noi, come Napoli, Inter e Lazio. La squadra aveva una sua logica, con impianto e giovani importanti.

Questa annata sarà ricordata per sempre per quello che è stato vissuto il 4 marzo. Accanto a questo c’è il lavoro da papà intelligente che ha fatto Stefano Pioli. Questa squadra ci sta facendo emozionare. La gara con il Genoa è stata rocambolesca, c’è stato anche il gol di Rossi che rientra e segna contro di noi, è arrivata una reazione pazzesca con i gol di Dabo ed Eysseric. Noi dirigenti eravamo esausti al termine della gara. Il nuovo stadio? Noi andiamo dritti, come il centro sportivo è un asset importante, perché adegua la nostra società a fare un salto di qualità importante. La società può dotarsi di un’infrastruttura in cui la gente può godersi la partita. Si può andare con la famiglia anche se piove. Il Franchi è bellissimo, ma è anacronistico. Noi siamo molto fiduciosi di farcela per il nuovo stadio. Siamo fiduciosi di rispettare le tempistiche rivelate dal sindaco qualche tempo fa. Andare allo stadio è piacevolissimo, ma capiamo le difficoltà di andare magari d’inverno, se piove e fa freddo. Ovviamente anche noi dobbiamo offrire un grande spettacolo. Noi l’obiettivo stadio lo perseguiamo con grande determinazione.

Aeroporto? Firenze è una bellissima città, tra le più conosciute al mondo, credo che un’infrastruttura importante per essere meta diretta sia indispensabile. Noi siamo dei fruitori significativi dell’aeroporto di Firenze, ma nell’ultimo anno credo che noi siamo arrivati all’aeroporto cittadino forse una volta. Il resto siamo andati a Pisa o a Bologna. Quando andammo a Monaco in Champions, rientrammo a Firenze alle 5 perché dovemmo atterrare a Pisa. E questi disagi ci sono anche per i tifosi. Appello ai tifosi per domenica? Con il Cagliari è una partita importante, noi ci giochiamo qualcosa di importante come loro. Ci lega tra l’altro il ricordo di Davide. Sarà l’ultima di campionato, i ragazzi meritano l’ultimo applauso. Spero in un Franchi pieno che ringrazi questi ragazzi, al di là del risultato finale. Noi speriamo che i tifosi fiorentini verranno in gran numero al Franchi”.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Prospero
Ospite
Prospero

Solo per curiosità ma quanti di quelli che chiedono lo stadio nuovo sono abbonati?

Massimo
Ospite
Massimo

Sicuramente lo chiedono la stragrande maggioranza degli abbonati!

Gianburrasca
Tifoso
Amerigo Vespucci

Giusto il commento di Salica, atterrare a Bologna o a Pisa non è il massimo, w la pista parallela e w lo stadio nuovo.

contailpelo
Ospite
contailpelo

grande…..

Humus
Ospite
Humus

http://www.siaeroporto.org/

Stadio e aeroporto

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: primo allenamento verso il Cagliari
Articolo successivoPezzella: sì per 9 milioni. Badelj, 15 giorni per l’ok
CONDIVIDI