Sampdoria, Ferrero: accusato di appropriazione indebita e riciclaggio

34



Appropriazione indebita e riciclaggio: sono i reati che la procura di Roma contesterebbe al presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, secondo quanto riportano alcuni quotidiani che citano un’inchiesta dell’Espresso. Il sospetto degli inquirenti è che attraverso un giro di bonifici tra vari conti correnti, privati e delle sue società cinematografiche, Ferrero abbia usato i conti della Sampdoria per comprare un appartamento della compagna e rimpinguare le casse di alcune sue imprese. La società ha replicato dicendo di non essere preoccupata “perché le certificazioni dei nostri bilanci e dei movimenti contabili sono sempre stati fatti regolarmente come conferma l’assegnazione della licenza europea che non viene riconosciuta ai club non in regola con i conti”.

E sulla pagina Facebook del club scrive “In merito agli articoli apparsi nelle ultime ore sugli organi di stampa, l’Uc Sampdoria ribadisce la sua serenità e sottolinea di non essere coinvolta in alcuna inchiesta”. Nell’inchiesta dell’Espresso è finito anche un bonifico di 500 mila euro dalla Sampdoria alla compagnia aerea Livingstone. Questo avrebbe fatto molto adirare Ferrero che ha rimarcato come la compagnia Livingstone sia cessata di esistere quasi 10 anni fa per via del crac che l’ha portata al fallimento. L’indagine sarebbe nata da alcune segnalazioni dell’Autorità antiriciclaggio della Banca d’Italia e da analisi della Guardia di finanza. I movimenti sospetti riguarderebbero tre conti correnti. Il primo è quello privato di Ferrero che tra il gennaio 2014 e il 2015 avrebbe ricevuto bonifici per 791 mila euro da altre società riconducibili al numero uno sampdoriano per lo sfruttamento del marchio ‘Massimo Ferrero Cinemas’.

Altri dubbi ci sono su assegni di Ferrero alla compagna Manuela Ramunni, anche lei indagata, per l’acquisto di una casa a Firenze (oltre 850 mila euro) nel 2014. Un’altra segnalazione riguarderebbe due bonifici dalla Samp a una società di ferrero, la Vici srl, per 610 mila euro nel 2015, con causale lavori a Bogliasco (il centro sportivo blucerchiato). Secondo la Gdf non ci sarebbe coerenza tra la Vidi, che gestisce i cinema, e la Samp.

34
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Nando
Ospite
Nando

Per molti tifosi che contestano a prescindere gli auguro presidenti come lui,Zamparini,Preziosi poi si che ridete.Vrgognatevi ,sempre forza viola

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Non entrò in merito ma certamente qualcuno dovrebbe invece fare qualcosa per il magheggio organizzato tra lui e Sabatini. L’inverosimile ipervalutazione di Caprari è stata fatta solo per aggiustare il FPF dell’Inter. Idem per quella parallela di Skriniar.

ferrante
Ospite
ferrante

da lui non me lo sarei mai aspettato……….

Amicocatopleba
Tifoso
amicocatopleba

Chi l’avrebbe mai detto? Una personcina così morigerata, mai sopra le righe. Strano davvero.

Franco 52
Ospite
Franco 52

Questa è per coloro che affermano che da noi si vendono o giocatori per mettersi i soldi in tasca e vendere la società, così, tranquillamente. Si rischia ma la galera….pseudo tifosi si, ma delle strisciate.

Piero
Ospite
Piero

E se comprasse la Fiorentina al 50% con Zamparini????

Birillo
Ospite
Birillo

Con preziosi team manager

Kurus
Ospite
Kurus

E Vittorio Cecchi Gori addetto alla comunicazione e alle balaustre

piccio
Ospite
piccio

penso sia la cordata di sundas…
(qui si ride, ma…)

Alé pt
Ospite
Alé pt

E con un po di azionariato popolare della Fiesole

AlessandrodaVada
Tifoso
AlessandrodaVada

È colpa dei Della Valle…

REM
Ospite
REM

Ma cosa criticate!! Lui ci mette passione, é vicino ai tifosi, va in giro per tv sciarpato, non toglie passione alla gente!
Vuoi mettere con i Della Valle

alegods
Ospite
alegods

si può gestire una società di calcio anche con passione e serietà

antonio
Ospite
antonio

NE SONO SICURO E IPER CONVINTO ………LA COLPA è DEI DELLA VALLE E DI PANTALEO!!!!

vedova rosicone
Ospite
vedova rosicone

Non sempre l’erba dei vicino è sempre più verde, ma ciò non vuol dire che i D.V. non si siano fatti mancare niente.

Andrea Certaldo
Ospite
Andrea Certaldo

di sicuro non hanno fatto sparire soldi dalla Fiorentina come fece Cecchi Gori..o questo simpaticone !!

Marco77
Ospite
Marco77

Ovviamente lega e federazione prima di permettere la vendita di una società di calcio a personaggi del genere non controllano nulla. E poi ci si meraviglia se nel mondo del pallone società anche storiche falliscono all’improvviso

piccio
Ospite
piccio

vieni ferre, qui ti aspettano a braccia aperte. attro che que’ braccini…

marce
Ospite
marce

ma che testoni che siete. ditemi perchè dovrebbe essere come lui o peggio la nuova proprietà. basterebbe un pallotta qualsiasi. paranoici

C.V.D.
Ospite
C.V.D.

Questo era il Presidente “vicino alla squadra” che volevano i vari Claudio 1, Pecos Bill ed altri fini intenditori di calcio che imperversano su questo sito. Il cerchio si sta stringendo, prevedo valanghe di nick cambiati da qui a fine agosto. Come Volevasi Dimostrare

JohnnyRyall
Tifoso
Tardigrada

Il fatto che Er Viperetta sia o meno un truffatore non rende ai miei occhi i Della Valle meno dilettanteschi nella gestione della ACF Fiorentina.

Kurus
Ospite
Kurus

A me più che Tardigrada tu mi sembri dimolto Tardiva
A parte questo si deve supporre che tu sia un esperto/a di management delle società di pallone, specialità riconosciuta del resto dei commentatori di questo sito. Ci sono più esperti qui di gestione finanziaria sportiva che alla Bocconi o roba del genere!

JohnnyRyall
Tifoso
Tardigrada

Cavoli Kurus, mi hai sgamato. A differenza mia, che sono tardo da nickname, sei un vero furbacchione e fine battutista, nel solco dei migliori attori di vaudeville. È colpa mia la gestione scellerata del caso Mammana. Sono io che ho fatto venire uno scarto del Leicester, e appena resomi conto che non valeva un lungodegente di ortopedia a Careggi, ho deciso di non pagarlo. Sono io che ho indispettito Milinkovic Savic con i miei frizzi e lazzi sulla porta della sede; sono stato io a scrivere una carta privata da allegare al contratto di Salah; e infine sono stato io… Leggi altro »

Alé pt
Ospite
Alé pt

Vuoi l’applauso o ti fermi qui?

fighter
Ospite
fighter

Signori non è che sembra o non sembra se questi sono i rilievi della finanza c’è poco da essere sereni su fb. Al di là del reato segnalato non si possono gestire srl o spa come le ditte individuali anche se il socio è di maggioranza o unico

Graziano Livorno
Ospite
Graziano Livorno

D’accordo con te caro Michele ma qui basta bubare contro

MICHELE
Ospite
MICHELE

Qualcuno forse preferisce lui ai DV….magari il prossimo potrebbe essere lui o roba come lui..passione tanta, eh? salta sulla balustra, urla grida, sbava…vi piacerebbe teste di rapa?

quisisanaileccavalle
Ospite
quisisanaileccavalle

c’è di meglio

Kurus
Ospite
Kurus

Ma certo che gli piace, del resto “peana” a Ferrero se ne sono già visti qua dentro durante l’annata e anche prima. Del resto, se “Vittorio è il loro presidente” chiaro che gli piace anche Ferrero, a tutti questi gran sognatori tifosi appassionati marasmi pecosbilli & esperti di mercato e comunicazione. Saluti.

paolo parma
Ospite
paolo parma

Tutta colpa dei Della Valle!!!!!!!!!!!!!

quisisanaileccavalle
Ospite
quisisanaileccavalle

sempre colpa dei DV i signori dell’universo

Kurus
Ospite
Kurus

Ma certo che sì !!!! Dei DV, e del panzone Corvino. Del resto si sa che Ferrero piace così tanto, tutto cuore, tifo e passione…. infatti ha completamente svenduto tutta la squadra, i giocatori “già acquistati” e “attesi per le visite” scappano via all’ultimo, indagato per roba che ricorda da vicinissimo il Vittorio-loro-presidente….come dire, proprio un bel Marasma!

Walter
Ospite
Walter

Ecco perché Ilicic anziché alla Samp va all’Atalanta.
Forza Viola!!!!!!!!!!!

Kurus
Ospite
Kurus

Ci avevo pensato subito anche io, lo sai? Se tanto mi dà tanto, fra non molto la zamboria ce la ritroviamo a fare il derby col Pontedecimo….

Articolo precedenteEx viola, Sinisa Mihajlovic: “Chi ha i Della Valle dovrebbe tenerseli stretti”
Articolo successivoToni e l’addio all’Hellas Verona: “Davanti a me un muro e mi sono sentito ferito”
CONDIVIDI