Sampdoria, Giampaolo: “Paghiamo l’aver giocato ogni tre giorni”

2



“Dobbiamo essere bravi a ritrovare la via maestra con la giusta lucidità: sono certo che questa squadra darà grandi soddisfazioni”. Marco Giampaolo indica la strada alla sua Sampdoria dopo un periodo non semplice, un punto in quattro partite culminato con la brutta sconfitta casalinga di ieri col Sassuolo.

Il tecnico della Sampdoria è stato protagonista dell’incontro organizzato dall’Unione Sportiva Stampa Italiana della Liguria nella sede del Coni regionale nell’ambito degli incontri per gli aggiornamenti professionali dei giornalisti. E il mister blucerchiato si è soffermato nel suo intervento durato un’ora e mezza soprattutto sulla gestione del gruppo ma rispondendo anche a tante domande legate al mondo del calcio. In ‘cattedra’ per un giorno (essere qui, ha detto “è stato positivo anche per me, spero di aver trasmesso qualcosa”) e poi al termine l’analisi del momento doriano: “In questo periodo stiamo pagando in termini di brillantezza – ha sottolineato – anche per il fatto di aver giocato ogni tre giorni”.

Giampaolo è fiducioso per il futuro e intanto aspetta il Napoli di Maurizio Sarri che lo aveva preceduto sulla panchina dell’Empoli: “Dal mio punto di vista Sarri è uno dei migliori allenatori d’Europa – ha concluso il tecnico doriano -, è davvero un maestro di calcio che ha fatto della cura del particolare una ragione di vita”.

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ubi50
Tifoso
mi sono rotto.cogl,,,

Pagate che si è spento lo stellone….

olegna
Ospite
olegna

iniziamo con quello che non vi andrà bene, come sempre: 1) chi è questo Gianpaolo; 2) di calcio non capisce una sega; 3) la Fiorentina non è la Sampdoria………….e la finiamo qui, sennò stiamo qua fino a domani mattina………… a me interessa solo questo…………… “In questo periodo stiamo pagando in termini di brillantezza – ha sottolineato – anche per il fatto di aver giocato ogni tre giorni”…………….. e la sua è una squadra, non un’armata Brancaleone come la nostra. io (non) sono contento così. con l’aggravante che per loro queste rogne sono finite, noi invece, grandi sboroni del menga, abbiamo… Leggi altro »

Articolo precedenteCoppa Italia, designati gli arbitri per le gare degli ottavi di finale
Articolo successivoFiorentina-Genoa, la FOTOGALLERY dei tifosi
CONDIVIDI