Sarri: “Chiesa talento purissimo: manca solo un po’ di lavoro per la consacrazione”

4



Il tecnico del Chelsea stila il suo personale podio dei talenti azzurri: c’è anche il numero 25 della Fiorentina

Nel corso di una intervista a Sky Sport, Maurizio Sarri ha parlato dei giovani talenti, tra cui ovviamente Federico Chiesa: “Stravedo per Bernardeschi. Può diventare presto un autentico fuoriclasse. Insigne, Bernardeschi e… Chiesa al terzo posto. Talento purissimo, generoso, dinamico: ha i colpi del predestinato, basterebbe lavorarci un po’ su per la definitiva consacrazione”.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Pippo
Ospite
Pippo

Beh, perché segni di più la soluzione è facilissima: o si avanza chiesa trenta metri e a fare il terzino ci si mette un altro, o si sposta la porta trenta metri più dentro il campo, o si esonera Pioli!non mi pare difficile!!

marco mugello
Ospite
marco mugello

Chiesa sembra avere paura ad entrare e stare in area…. entra e dopo due secondi spara… bum bum…! peccato perché con lo scatto brutale, dribbling, tiro, passaggio che ha, dovrebbe divertirsi ad uccellare i giganti che vi abitano…. potrebbe starci 50 secondi in possesso palla, inciucchire i centrali, giragli intorno, ubracarli di 4 finte successive in mezzo secondo…, e poi appoggiare la palla sul palo-goal… se lo toccano va giu…perché è leggero….rigore, amminizione o epulsione… nessuno lo toccherebbe più, come nessuno toccava Sivori…

Doc rob
Ospite
Doc rob

La classifica va invertita e Insigne ha un fisico improponibile in campo internazionale

Daroou
Tifoso
Daroou

Insigne più che carenza di fisico ha carenza di personalità. A Chiesa invece manca ancora qualcosa in zona goal. Se inizia a segnare diventa fra i top mondiali

Articolo precedenteFigc, Gravina: “Marotta profilo giusto per la federazione”
Articolo successivoGuagni: “Pronte per la Juve, le nuove sanno l’importanza di questa partita. Il 4-2 di Rossi…”
CONDIVIDI