Sarri vs Fio e Pioli, i precedenti: 1 solo ko con i viola. 4 ko di fila per Pioli contro Sarri

4



Quello di domenica sarà l’8° incrocio tra Maurizio Sarri e la Fiorentina. Da quando Sarri guida il Napoli non ha mai perso contro i colori viola: l’anno scorso ottenne due successi al San Paolo, 4-1 in campionato e 1-0 nei quarti di Coppa Italia, ed un 3-3 spettacolare al Franchi con la doppietta di Bernardeschi e l’eurogol di Zarate che ribaltarono i gol di Insigne e Mertens prima di esser raggiunti allo scadere dal rigore di Gabbiadini su gentile regalo di Salcedo. Spettacolo anche l’anno prima con l’1-1 del Franchi griffato Alonso ed Higuain (con regalo proprio di Alonso) e 2-1 a Napoli con il gran gol di Kalinic su assist di ilicic reso vano dai gol di Insigne e Higuain. Ai tempi di Empoli, invece, fu 1-1 a Firenze con i gol di Tonelli e Vargas, e 2-3 ad Empoli con la doppietta di Ilicic ed il gol di Salah per l’unico ko di Sarri contro la Fiorentina in carriera. Il bilancio di Sarri Vs Fiorentina dice dunque: 1 vittoria viola, 3 pareggi e 3 vittorie per Sarri.

Quello di domenica sarà anche l’8° incrocio tra Sarri e Pioli. Nelle ultime 4 gare disputate tra i due mister è stato dominio Sarri, con lo 0-1 ottenuto l’anno scorso a Milano ed il 3-0 del San Paolo con Pioli all’Inter, mentre ai tempi del Pioli laziale furono vittorie 2-0 a Roma e addirittura 5-0 a Napoli per Sarri. Un successo anche quando Sarri era ad Empoli e Pioli alla Lazio, mentre gli unici due successi dell’attuale tecnico viola risalgono al 4-0 per la Lazio nel 2014/15, ed il 2-0 del 2005-06 quando Sarri era a Pescara e Pioli a Modena in B. Il bilancio di Sarri Vs Pioli dice dunque: 2 vittorie Pioli, 0 pareggi e 5 vittorie per Sarri.

Pioli, dal canto suo, affronterà la 21° gara in carriera da allenatore contro il Napoli. Le ultime 4 volte ha perso sonoramente, tra Inter e Lazio, mentre nel 2014-15 vinse due volte, 2-4 al San Paolo all’ultima giornata di campionato nello spareggio per il terzo posto, quella del rigore sbagliato da Higuain per intendersi, e 0-1 in semifinale di Coppa Italia col quale Pioli eliminò i partenopei dalla Coppa dopo l’1-1 dell’Olimpico. Rendimenti alterni quando Pioli era a Bologna, con 2 ko e 3 vittorie, così come a Verona quando col Chievo Pioli vinse sia in casa che fuori nel 2010-11. Il bilancio di Pioli Vs il Napoli dice dunque: 8 vittorie Pioli, 4 pareggi e 8 vittorie per il Napoli.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Giacomo
Ospite
Giacomo

conosco sarri per aver allebnato la Sansovino, agli albori, portandola in C2 dopo aver vinto anche la coppa Italia CND……Non è un “mago”, è superstizioso, perm<loso e quando i risultati non vanno bene va in confusione e si innervosisce non riuscendo a trasmettere alla squadra positività. tiene il broncio, è teso e la Viola deve saper approfittare del periodo non buono azzurro, pur avendo giocatori che potrebbero risolvere la gara. occorre serenità e convinzione alla formazione di Pioli, quella che manca a Sarri e compagnia. Credetemi Sarri non pè tutto oro quello che luccica, ha molti limiti e tanti esoneri… Leggi altro »

Marcello
Ospite
Marcello

Beh, la legge del grandi numeri dice …
Alé Viola!

Giovanni
Ospite
Giovanni

La mancata vittoria dell’anno scorso grida ancora vendetta… Che rabbia non avr vinto una partita simile

Index-567
Ospite
Index-567

…..perderemo è magari anche di brutto nella prima mezz’ora verrà fuori tutta la loro rabbia per le pessime figure rimediate ma in ogni caso il Napoli rimarrà la piccola squadra di provincia che è e non lo dico da ora che i nodi vengono al pettine ma anche quando veniva osannato il gioco di Sarri…in realtà con giocatori nani e senza fuoriclasse non si vada nessuna parte

Articolo precedenteQuando Baggio e Antonio stupirono. Il San Paolo si è inchinato ai due ‘10’ viola
Articolo successivoUn Napoli stanco, alla ricerca degli equilibri perduti
CONDIVIDI