Sarti ricorda Virgili: “Angoscia profonda, eravamo tutti amici e uomini spogliatoio”

    0



    Giuliano Sarti.jpgGiuliano Sarti, a RadioBruno, ricorda Pecos Bill Virgili, che ieri sera ci ha lasciato: “Ormai di quella squadra che vinse il primo scudetto siamo rimasti pochi, è un’angoscia profonda quando qualcuno se ne va. Eravamo tutti uomini spogliatoio, c’era una comune amicizia. Non c’erano contrasti. La Fiorentina che celebra il passato contrariamente a quanto successo negli anni scorsi? E’ stata fatta questa scelta perché è il sessantesimo anniversario dal primo scudetto, ma già dal sessantunesimo tutto tornerà come prima”.

    Commenta la notizia

    avatar
      Subscribe  
    Notifica di
    Articolo precedenteL’osservatore Greatti: “Mihajlovic adatto per Sousa. I difensori Benkovic e Petkovic…”
    Articolo successivoCalcio Storico, Bianchi in finale: Verdi battuti 8-5. Presente in S.Croce anche Prandelli
    CONDIVIDI