Sassuolo-Fio, squadre a confronto: pessimi i neroverdi in casa. Dietro male, davanti peggio

1



Fiorentina e Sassuolo si trovano di fronte alla 34° giornata con rispettivamente 51 e 34 punti in classifica. Per i viola 14 vittorie, 9 pareggi e 10 ko in totale, per i neroverdi 8 vittorie, 10 pareggi, 15 ko. Fin qui tra le mura amiche, 13 punti ottenuti su 48 disponibili per gli emiliani, che in casa hanno fatto meno punti di tutti in A assieme al Benevento. Vittorie contro Inter, Crotone, pareggi con Benevento, Napoli, Spal, Cagliari, Toro, Chievo, Genoa, sconfitte con Lazio, Atalanta, Verona, Milan, Udinese, Bologna, Juventus. Fin qui in trasferta, 25 punti ottenuti su 48 disponibili per la Fiorentina. Successi contro Roma, Udinese, Bologna, Torino, Cagliari, Hellas e Benevento, pareggi contro Atalanta, Spal, Lazio e Napoli, ko con Samp, Inter, Juve, Chievo e Crotone. In trasferta la Fiorentina ha sempre segnato almeno una rete tranne che a Torino con la Juve, a Napoli e a Milano contro l’Inter, mantenendo la propria porta inviolata solo con Udinese, Benevento, Cagliari, Napoli e Verona. Il Sassuolo invece, in casa ha trovato il gol solo in 7 gare su 16 subendo invece gol in tutte le gare tranne che in 4 occasioni.

Con 37 reti al passivo la Fiorentina è la settima difesa del campionato. 53 invece, ne ha subite la squadra di Iachini, 15° difesa del torneo e punto debole dei neroverdi. Alla voce gol segnati, con 47 reti la Fiorentina è l’ 8° attacco del torneo con 1.42 gol segnati di media a partita. Il Sassuolo, invece, ne ha segnati 24, peggior attacco della Serie A con una media di 0.73 reti segnate a gara. La Fiorentina di Pioli è al quarto posto assoluto per tiri totali: 436. Dato che diventa ottavo assoluto per tiri nello specchio con 213 e primo assoluto per tiri fuori dallo specchio con 223. Il Sassuolo è 11° con 331 tiri, che diventa 12° con i 165 tiri nello specchio, e sesto per tiri fuori dallo specchio con 166.

Dati che evidenziano come la Fiorentina debba migliorare quanto a precisione al tiro e cinismo visto che spreca troppo. Con la Spal anche più di troppo. Bene dietro fino al tracollo con la Lazio. Il Sassuolo ha il peggior attacco del campionato, ma crea da metà classifica. Malissimo dietro i neroverdi, che però con Iachini hanno iniziato a subire meno.

Piuttosto corale la manovra offensiva viola, che con 95 assist tentati è ottava assoluta in Serie A. Tuttavia, solamente 25 sono andati a buon fine. Il Sassuolo a referto ha 67 assist tentati, 13° dato del torneo, di cui però 13 andati a buon fine. 412 i cross totali della squadra di Pioli, 7° valore assoluto del campionato, 424 invece, per la squadra di Iachini, che precede i viola con però solo 5 gol di testa segnati, a fronte dei 7 siglati dai gigliati. 111.8 i km percorsi di media dalla Fiorentina, che è la seconda squadra del campionato che corre di più. Il Sassuolo è 11° per distanza, con 109 km di media a gara.

Simeone con 10 reti svetta tra le due compagini. A 8 segue Veretout. A 7 c’è invece Politano, miglior realizzatore del Sassuolo.

In conclusione: molto male il Sassuolo di Iachini in casa, dove ha vinto solo 2 gare perdendone quasi la metà. Segna pochissimo la squadra neroverde, che invece concede molto dietro. I viola fuori casa non perdono da 5 gare, con 4 vittorie ed un pareggio. La corsa all’Europa passa dal Mapei Stadium.