Scommesse, accolto il ricorso di Mauri: squalifica ridotta a 6 mesi. Torna a febbraio

    0



    mauriIl Tnas ha ridotto la pena di Stefano Mauri da nove a sei mesi. Il capitano della Lazio era stato squalificato, nell’ambito del calcioscommesse, per nove mesi per doppia omessa denuncia nelle presunte combine di Lazio-Genoa e Lecce-Lazio del maggio 2011. A questo punto, scrive gazzetta.it, la pena scade il 2 febbraio. Mauri, dunque, potrà giocare a partire dal derby con la Roma in programma il 9 febbraio. Il caso vuole che l’ultima gara ufficiale di Mauri era stato proprio il derby di Coppa Italia del 26 maggio, quando la Lazio conquistò il trofeo battendo la Roma.