Sconcerti: “Cuadrado ha finito la sorpresa, centrocampo leggero e troppi gol subiti…”

    0



    massimo mauroMario Sconcerti, sulle colonne del Corriere della Sera, analizza così la partita tra Fiorentina e Milan: “Buono il Milan di Firenze. Un po’ deve al niente di Matri, un po’ alla forza di Balotelli che costringe Neto a uno dei pochi errori della stagione, molto ci mette del suo. Il gol subito gli apre la partita, la Fiorentina è senza forza e con poca qualità. C’è qualcosa di esaurito nel modo di essere della Fiorentina. Ha molte assenze, ma ormai la conoscono, Cuadrado ha esaurito la sorpresa, il centrocampo è leggero, la difesa ne subisce le conseguenze, 22 reti subite in casa su 33 totali, quattro sconfitte nelle ultime cinque a Firenze. Non è un caso prenda tanti gol su punizione, perché è costretta a molti falli sul contropiede”.