Scout di Fiorentina e Juventus saranno presenti alla finale di Coppa bulgara

5



Secondo il portale bulgaro Sportal, mercoledì 9 maggio allo stadio ‘Vasil Levski’ di Sofia, scout della Fiorentina e della Juventus saranno presenti per assistere dal vivo alla finale di Coppa bulgara tra il Levski di Delio Rossi e lo Slavia. Quest’ultima avrebbe invitato gli osservatori dei due club italiani e quelli degli inglesi del Charlton, club col quale è in buoni rapporti.

La scorsa estate dallo Slavia Sofia è stato acquistato da parte della Fiorentina il difensore centrale Petko Hristov, e attualmente nel club bulgaro milita il fratello gemello Andrea.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Questi i giovani giocatori bulgari da tener d’occhio, ma Pantaleo lo sa benissimo, da fine conoscitore di calcio qual è:
-Mivan Tuttyvia, forte centrale difensivo molto bravo nell’uno contro uno
– Lastopp Kollafava, trequartista di classe cristallina purtroppo sofferente spesso di misteriosi dolori all’inguine
– Ankor Nacilek, centravanti col vizietto del gol
– Madon Kebrokk, esterno destro (o sinistro, o anche ní mezzo) esplosivo, non a caso gioia di tutti i tifosi della Dynamo Molotov
Se si riuscisse a soffiarne qualcuno ai gobbi, è Giembions Ligghe!!!

Patronno dell’humusso
Ospite
Patronno dell’humusso

Che notiziona!

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

R IMARRO’ UN POVERO PROVINCIALE ROMANTICO MA SONO CONVINTO CHE LA VIOLA CHE PORTERRA’ IL TERZO SCUDETTO A FIRENZE SARA’ FORMATA DA ALMENO SETTE UNDICESIMI DI ITALIANI E NON AVRA’ COME PRESIDENTI I FRATELLI DELLA VALLE DI CUI FRA L’ALTRO NON SONO CONTESTATORE ACCANITO MA CHE CREDO ABBIANO MAN MANO PERSO AMBIZIONI E VOGLIE DI SUCCESSO..

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

….staranno cercando l’erede di Bojnov…

Vezio
Ospite
Vezio

Saranno presenti anche Aldo Giovanni e Giacomo con il ritorno di Natalia….

Articolo precedenteBadelj e Veretout, il futuro della Fiorentina e del mercato passa anche da qui
Articolo successivoGenoa-Fiorentina, l’incrocio degli ex che promette spettacolo
CONDIVIDI