Scritte vergognose, la vedova Scirea: “Tristezza e dolore”. La Juve omaggia Astori

51



La Gazzetta torna sul ‘fuori campo’ di Fiorentina-Juve: le scritte sull’Heysel e Scirea (poi fatte rimuovere) e il gesto dei bianconeri.

Sentimenti contrastanti al Franchi: da un lato la vergogna dei soliti imbecilli, dall’altro l’emozione oltre ogni barriera del tifo. Così scrive La Gazzetta dello Sport. Fuori lo stadio l’odio di chi ha voluto macchiare lo sport più bello. Prima della partita Chiellini e compagni hanno reso omaggio a Davide Astori con un mazzo di fiori sotto la curva senza che nessuno protestasse, ma già una scritta aberrante aveva fatto il giro di tutti i social. L’aveva lasciata qualcuno appena fuori dalla zona di pre-filtraggio su una centralina dell’elettricità: «Heysel -39. Scirea brucia all’inferno», hanno letto tutti prima che il comune provvedesse a cancellare la vergogna. La tragedia della finale di Coppa Campioni ’85 e lo storico capitano dentro allo stesso oscuro calderone. A un certo punto lo spicchio dei tifosi bianconeri ha cominciato a inneggiare ad Astori e tutti i tifosi viola, quelli a cui la Juve va di solito di traverso, hanno battuto le mani. È questa Firenze, non altro.

LE REAZIONI. La scritta fuori dal Franchi è stata uno schiaffo intollerabile: «È inaccettabile, triste, diseducativo e vergognoso», ha subito tuonato il vicepresidente Pavel Nedved. E Mariella Scirea ha accusato il colpo. «Mio figlio Riccardo dice di lasciare perdere. Ma questo è troppo, anche perché non è la prima volta. E sono stanca, provo tristezza e dolore». Mariella Scirea è stata a Firenze fino a poche ore prima della partita, per occuparsi del centro di coordinamento dei club juventini: «Un fulmine a ciel sereno, perché avevamo lavorato proprio perché fosse una serata per ricordare due campioni, due uomini morti così giovani. Per questo sono rimasta così colpita. Nessuno merita quelle scritte, ma ancora meno mio marito per quello che ha dato al calcio italiano. Mi sento indifesa, come se non si potesse far nulla di fronte a questa desolazione: mi rendo conto che viviamo in un mondo strano — prosegue la vedova Scireasenza più rispetto nemmeno per i morti. Non provo nemmeno rabbia. Solo tristezza».

ALLEGRI. Massimiliano Allegri, ieri è tornato sull’argomento: «È una questione delle persone, di educazione e di rispetto, non dipende dalle singole tifoserie, ma da singole persone. È stata una partita meravigliosa e con un pubblico fantastico: chi ha scritto certe cose non dico che andrebbe arrestato, ma quasi».

51
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Niccolò
Ospite
Niccolò

Ci hanno surclassato in campo (e questo ci può anche stare, anche se non in quel modo) ma soprattutto ci hanno surclassato sugli spalti. E non tiriamo fuori Superga etc., quello è un altro discorso che non c’entra assoultamente niente quì. Noi (o almeno io personalmente) NON siamo come loro, non ci dobbiamo abbassare al loro livello e quì invece lo abbiamo fatto, facendo una figura di m… a livello nazionale se non mondiale. Non mi interessa se loro hanno fatto striscioni contro Superga, se hanno ‘ndranghetisti in curva etc., tutto questo non nobilita certo un gesto vergognoso come questo.… Leggi altro »

Il professore
Ospite
Il professore

Scritte ignobili e vergognose senza se e senza ma! Presa di distanza totale. Noi viola siamo altro rispetto a tali becere vigliaccate, che sporcano la nostra maglia!

Tifoso
Pantuffle

Oh signora Mariella, se le dà noia quello che possono scrivere due quindicenni con una bomboletta faccia una cosa: vada a vivere all’eremo di camaldoli, vedrà che là, forse, non patira’ più. Ma guarda te se uno a 60 anni ancora deve stupirsi di come è fatto il mondo.

LeoViola
Ospite
LeoViola

Il mondo è fatto male, caro Pantuffle, e l’ unica cosa che c’è da stupirsi è che ci siano persone come te che si permettono di dire certe cose. Veramente vergognoso.

Massimo 50
Ospite
Massimo 50

Lo striscione sappiamo chi lo ha messo,la scritta vergognosa NO.

Kubrick
Tifoso
Kubrick

Ma …siamo sicuri che l’autore sia un ultrà della Fiorentina ?

Lucignolo
Ospite
Lucignolo

gobbi

Alberto
Ospite
Alberto

no andrebbe arrestato

Lucaroma
Member
Lucaroma

Invece di scrivere minchiate ingiustificabili e poi su gaetano scirea inoltre..un immenso campione..
Vergognoso…
Riempite a caratteri cubitali firenze dove si può non imbrqttando arte…
CORVINO VATTENE SUBITOO!!!!!PIOLI SEGUIOLO!!!!

piccio
Ospite
piccio

concordo con il fatto che sono cose allucinanti, frutto però dei soliti ignoti dementi che fanno parte di tutte le tifoserie. il fatto è che, se certe cose avvengono a Firenze, assistiamo quasi automaticamente ad un linciaggio mediatico, mentre se il “responsabile della sicurezza” della società @#* (non oso scriverlo) aiuta i tifosi a portare allo sturmtruppen stadium degli striscioni inneggianti alla strage di Superga, se ne parla a report, sperando che siano in pochi i telespettatori di tale trasmissione…

Stefano58
Ospite
Stefano58

Condivido il pensiero di Allegri dove dice che dipende da singole persone. Certo che solo 2/3 persone stupide che scrivono frasi imbarazzanti su un muro non possono fare condannare sui media una intera città. Vorrei però sapere dallo stesso Allegri cosa dice quando una parte dello stadio a Torino ,e quindi non più 2/3 persone, domenica scorsa urlavano frasi offensive contro Firenze e Napoli.. Guardate oggi i giornali nazionali sportivi e non e su tutti parlano della frase scritta da due imbecilli,ma in settimana dove erano ………… La solita storia ,dove viene dato un rilievo diverso. La violenza ,anche quella… Leggi altro »

Valerio Tume
Ospite
Valerio Tume

Tutta questa ipocrisia mi dà il voltastomaco…. le scritte in questione sono assurde soprattutto perché hanno dato modo agli indegni DV, ai giornali e compagnia di esecrare un’intera città…. io sono e sarò sempre per la libertà di parola (anche brutta e offensiva) perché le parole non uccidono…e poi scusate chi fa la classifica della gravità degli insulti? I giornali? La tv? L’arbitro? I vigili urbani? É più grave scrivere “- 39” o “fiorentini ebrei”? É più grave scrivere “scirea brucia” o “vesuvio lavali col fuoco”? E mi tocca sentire quella fava di Allegri ergersi a giurista e dire che… Leggi altro »

Davide Baroncini
Ospite
Davide Baroncini

Caro Valerio laggiù diamoci pure che per primo o gobbi festeggiarono quella coppa insanguinata sfilando in vari piazze d’Italia ben i sapendo quello che era successo.

doc rob
Ospite
doc rob

e allora lasciamo perdere, fava

Articolo precedentePAGELLE A CONFRONTO: Non si salva nessuno, Simeone, Pioli e i cambi disastrosi
Articolo successivoLa Curva contesta i Della Valle. E stavolta non arrivano i fischi contro la Fiesole
CONDIVIDI