Segnale cerca(va)si. La calma piatta alimenta solamente l’indifferenza

25



Colpa dei giocatori? Colpa di Sousa? Colpa della società? Colpa di chi ha fatto il mercato? La torta delle responsabilità ognuno la può dividere come più gli piace e come meglio crede. Ciò che rimane dopo il ko di Palermo è un cumulo di macerie ed un ambiente ormai sfinito da un andazzo che da tempo viaggia su questa falsariga. Ed un’altra cosa che rimane dopo l’inaccettabile prova del Barbera è la totale immobilità della società gigliata. Nessuna decisione presa dai vertici. In un senso o nell’altro. Calma piatta.

Niente ritiro, niente esonero dell’allenatore. Niente di niente. Quasi come se chi sta ai vertici di questa società non avesse ben capito cosa sta accadendo e/o cosa ha portato alla situazione attuale. Perché se il ko di Palermo è arrivato perché la squadra non ha reso al massimo o non ha più voglia si manda in ritiro punitivo da subito. Se la squadra non è più con l’allenatore si manda in ritiro lo stesso. Se l’allenatore ha preparato male la gara e non ha più voglia di tirare fuori il massimo da questo gruppo si esonera.

Una decisione che fosse una era ciò che serviva dopo la sconfitta umiliante del Barbera. Quantomeno per far vedere che la Fiorentina intesa come società c’è. Ed invece calma piatta. Le parole di Cognigni a La Nazione e quelle di Corvino a Sky non vanno a fare altro che alimentare una sensazione di immobilismo e attesa del finale di stagione come se nulla fosse. Per l’impossibilità di fare qualcosa. Perché altri, con grande probabilità, si sarebbero presentati alle 8 l’indomani della partita di Palermo con conseguente convocazione di tutti in sede per capire cosa fosse successo al Barbera. Lo ha fatto l’Inter, spedendo tutti in ritiro. Lo sta facendo Preziosi che ha tuonato: “fino a salvezza non raggiunta nessun giocatore vedrà più le famiglie”.

Segnale cerca(va)si. Ma ormai non arrivato. E la calma piatta non fa altro che alimentare indifferenza in una tifoseria che non vede l’ora che questa stagione finisca. Come, a molti, neanche interessa più.

25
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
kemadi
Ospite
kemadi

E’ vero FIESOLESEMPRE…la propietà vera è il Sig. Diego al quale interessa la Fiorentina come a me interessa fare la dieta… Quando vennero a Firenze, un mio amico, loro fornitore, sentendomi cantare le loro lodi mi diceva : Non ti fidare; sono ULTRATIRCHISSIMI quello che fanno lo fanno solo per la loro visibilità/tornaconto…

QuasarScandiano
Ospite

Fortuna che ADV li aveva guardati tutti negli occhi sabato mattina!!

Polemico
Ospite
Polemico

Continuare con questa proprietà è accanimento terapeutico

gianni usa
Ospite
gianni usa

Japa,te lo spiego io perche'” Oggi i DV non pagheranno mai due allenatori perche’ a loro interessano solo gli Euro,essendo la Fiorentina niente altro che una della loro aziende.E alla Tod ‘s non finiscono mai in rosso.Loro dei tifosi,di Firenze e della Fiorentina come squadra interessa sempre meno,quello che volevano lo hanno raggiunto.

BaliViola
Tifoso
BALI VIOLA

PIENAMENTE D’ ACCORDO CON SCUDETTO 2011…..PURTROPPO QUANDO LE COSE SI FANNO CONTROVOGLIA NON RIESCONO MAI BENE!!! ANCHE QUANDO NON CONOSCI IL MESTIERE PUOI SBAGLIARE UNA VOLTA, 2 VOLTE, 3 VOLTE, MA POI CAPISCI ED IMPARI…..QUI SONO 15 ANNI E LA SITUAZIONE VA A PEGGIORARE, QUINDI CIO’ SIGNIFICA: ALTAMENTE MENIFREGHISMO!!!! E LE RESPONSABILITA’ NON SONO DEGLI OPERAI, BENSI DEL DATORE DI LAVORO E DEL MANAGER CHE DOVREBBERO ISTRUIRE TUTTI GLI ALTRI A COMPORTARSI E LAVORARE BENE!!! VIA I DELLA VALLE DA FIRENZE!!!!!

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Due giorni di riposo dopo la sconfitta di Palermo questo è il chiaro segnale di una proprietà e dirigenza inesistente e incompetente. 8 reti in tre partite è il valore della squadra e in particolare della difesa, che secondo un incredibile Corvino non era migliorabile. Contestazione ovunque sia presente società dirigenza allenatore e squadra…staniamoli, se loro non vengono allo stadio cerchiamoli dove sono, ci DEVONO dare spiegazioni e dimettersi o chiari impegni di programma per il futuro, ma non dichiarazioni di insulsi fratelli o presidenti esecutivi con 1% della società ma dalla proprietà vera..DIEGO DELLA VALLE. Giani e Nardella voi… Leggi altro »

Japa
Tifoso
Japa

articolo sacrosanto, la società e’ obbligata a dare spiegazioni, deve chiarire a noi tifosi come mai un allenatore smunto e depresso e’ sempre al suo posto dopo aver sputato per piu di un anno nel piatto dove ha lautamente mangiato, proponendoci risultati e prestazioni alquanto discutibili per non dire osceni e prendendoci per le mele ad ogni conferenza stampa, un branco di giocatori mosci e senz’anima che fanno la partita della vita solo contro le grandi per farsi vedere e poi camminano scandalosamente per il campo come contro il palermo e in tante altre occasioni, un esempio di non professionalita’… Leggi altro »

Pizzulaficu
Member
pizzulaficu

Questa è gente senza dignità, non merita dilungarsi sulle infamie commesse .

Scudetto_nel_2011
Tifoso
Scudetto nel 2011

Ve l aveva detto il vostro Scudetto che sarebbe andata a finire così. . Tuttavia . L origine di tutti i mali è indubbiamente Diego Della Valle. È lui che comanda ed è lui l unico colpevole della frattura con una tifoseria che prima ha illuso con roboanti proclami, e successivamente abbandonato, con un puerile menefreghismo, dopo essere beccato con le mani nella marmellata di Calciopoli. Tutti i problemi che hanno distrutto il buon nome della Fiorentina nascono da lì, confusione, approssimazione e un chiaro ridimensionamento del progetto Fiorentina , in mano a gente estranea al mondo calcio e a… Leggi altro »

guelf
Ospite
guelf

continuate ad andare allo stadio mi raccomando frustrati

Articolo precedenteItalia, nazionale femminile: ben 6 calciatrici della Fiorentina convocate dal ct Cabrini
Articolo successivoMondonico: “Inutile il ritiro con questa situazione. Si va in ritiro se ci sono idee chiare”
CONDIVIDI