Semioli: “Chiesa straordinario ma per la Fiorentina sarà un anno di transizione”

7



Franco Semioli, doppio ex di Chievo e Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Radio Viola in onda su Lady Radio:

Chievo-Fiorentina? Il Chievo tutti gli anni riesce a stupire, è una squadra che è stata costruita negli anni per la sua organizzazione: la società cerca sempre di trarre il meglio dai giocatori che ha. La dirigenza indovina sempre i calciatori giusti. La Fiorentina sta dimostrando di attraversare un momento difficile, sta intraprendendo un progetto nuovo sui giovani, servirà pazienza.

Rosa Chievo? A parte la fase difensiva che è un po’ datata, questi giocatori sono sempre delle garanzie, anche se non hanno più la freschezza che avevano prima. La Fiorentina dovrà cercare di sfruttare, invece, la propria gioventù, la propria spensieratezza”.

Nuovi arrivi in viola sugli esterni? Bisogna avere pazienza, non è facile inserirsi in un contesto come la piazza di Firenze, lì la pressione è alta: è un ambiente che cerca sempre il massimo, ci si aspetta comunque sicuramente di più da questi giocatori; in questo momento ci vuole del tempo per amalgamare gli interpreti. La pazienza poi ha un limite, e i tifosi, come giusto, chiedono risultati”.

Chiesa? Parliamo di un giocatore straordinario, sotto tutti i punti di vista: sia a livello tecnico che a livello comportamentale convince, dà sempre oltre il 100%. Sembra giocare quasi come un veterano, le sue capacità nel dribbling sono una soluzione per questa Fiorentina”.

Obiettivi Fiorentina? Non saprei, spero che possa arrivare più in alto possibile, anche se credo che questo possa essere il classico anno di transizione: la Fiorentina deve comunque sempre puntare il più in alto possibile”

Chi prenderei tra Bernardeschi e Chiesa? Prenderei sicuramente Chiesa: è un giocatore che in prospettiva ha ampissimi margini di miglioramento, è il classico giocatore che tutti gli allenatori vorrebbero avere”.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Giacomo
Ospite
Giacomo

A proposito di Chiesa ma a che punto è l’adeguamento del contratto? Siamo ancora alle chiacchiere, nessuno dice nulla, boh

pier
Ospite
pier

Ho paura che alla fine potrebbe essere un anno di transizione verso il paracadute della B

Viola45
Tifoso
Il puffo

Intanto cerchiamo di fare risultato a Verona….

Il Magnifico
Ospite
Il Magnifico

Anche te eri un’ala di transizione…….anche meno

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Chi capisce di calcio si nota subito, certo che è infinitamente meglio Chiesa di Bernardeschi. Non c’è proprio paragone, nonostante i giudizi sballati di alcuni sapientoni che ce l’hanno menata per un paio d’anni sul presunto fuoriclasse Bernardeschi. Che, per inciso, sarà la seconda gigantesca sola alla Juve dopo Felipe Melo.

Mario number one
Ospite
Mario number one

Tra Chiesa e Bernardeschi non c’è paragone. E qui ha detto una cosa giusta tra un paio d’anni Federico non avrà eguali in europa. . Su l’ anno di transizione , questo lo dice lui….ripeto arrisiamo tra 4/5 posto.

Daniele
Ospite
Daniele

Mario se si avvera ti pago un mese di colazioni, ma mi sa che li risparmio quei soldi.

Articolo precedentePrimavera, Fiorentina-Lazio 3-1. Super Gori e Maganjic, la Viola va
Articolo successivoMaran vs Fiorentina vs Pioli, i precedenti incrociati: 9 vittorie viola in 11 gare
CONDIVIDI