Semplici: “Bravi a crederci fino alla fine. Non vincere oggi sarebbe stato un peccato”

    0



    SempliciIl tecnico della Primavera, Leonardo Semplici, analizza così la vittoria contro la Juve Stabia: “Era importante vincere dopo la sconfitta di mercoledì. Due disattenzioni hanno portato ai loro gol, all’intervallo abbiamo parlato e ci abbiamo provato a vincere. I ragazzi sono stati bravi a crederci, non vincere sarebbe stato un peccato. Tutti si fanno trovare pronti, segno positivo della crescita del gruppo. Il nostro obiettivo è far crescere tutti i giocatori della rosa, a livello tecnico e mentale. Gondo ha fatto bene da esterno, adesso si sta ritagliando uno spazio da prima punta. Ci crede anche lui, sta facendo anche più gol. Adesso pensiamo solo al campionato, vogliamo incrementare il vantaggio sulla Roma. Poi ci prepareremo al meglio per la finale contro la Lazio”. Questo quanto riportato da Radio Blu.