Semplici: “Dalla salvezza della Spal passa il mio futuro. Spero di allenare una squadra importante”

10



Nella rosa dei candidati al dopo Pioli c’è anche il tecnico della Spal, fiorentino e tifoso viola: ex allenatore della Primavera viola

A Rmc Sport è intervenuto Leonardo Semplici, tecnico della Spal, che ha parlato così del suo futuro: “Sono concentratissimo sulla salvezza della Spal. Attraverso questa passa anche il mio futuro. Rimango concentrato sull’obiettivo stagionale, poi mi auguro come tutti di essere ambizioso e di allenare una squadra importante. Io devo tantissimo alla Spal, abbiamo costruito pagine importanti insieme e adesso la testa è alla gara contro il Frosinone e alla conferma della categoria“.

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Vittoriosullabalaustra
Ospite
Vittoriosullabalaustra

Non mi sembra certo male ne come allenatore ne come persona, ma visto che è concittadino io fossi in lui a Firenze ci verrei solo per tornare a casa non per allenare.

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

SQUADRA IMPORTANTE = NIENTE FIORENTINA

A parer mio
Ospite
A parer mio

Semplici è un bravo ragazzo ma come allenatore è troppo conservatore , meglio Liverani calcio champagne !!

Bionborg
Ospite
Bionborg

Di meglio non si trova

Semmy
Ospite
Semmy

Con tutto il rispetto se salta Pioli farei di tutto x prendere Di Francesco

charly 73
Ospite
charly 73

a mio modesto parere…semplici il prossimo anno! poi avrei preso di lorenzo non l altro difensore gran fisico e hanko six vendevo hugo ! E MILEKOVIC PEZZELLA centrali forza viola

Riccardo Mugello viola
Ospite
Riccardo Mugello viola

Non venire a Firenze perché la carriera te la bruci

Bradley
Tifoso

La Fiorentina appunto…..

francodalnzo
Ospite
francodalnzo

Prendiamolo subito. Sempre Viola.

Arcibaldo
Ospite
Arcibaldo

E il ns profilo…discreto come capacita e fiorentino conosce l’ambiente e costa poco..perfetto

Articolo precedenteDopo la sosta il Torino, Ansaldi: “Ricarichiamoci. Pensiamo subito alla Fiorentina”
Articolo successivoDi Gennaro: “Il campionato adesso serve solo per preparare la gara di Bergamo”
CONDIVIDI