Semplici: “Episodi a sfavore e troppi errori. Ma non buttiamoci giù”

7



L’allenatore della Spal commenta la sconfitta dei suoi al Franchi contro la Fiorentina.

Sconfitta pesante per la Spal, 3-0, al Franchi contro la Fiorentina. Ecco le parole di mister Semplici in conferenza stampa.

POCA SPAL O TROPPA FIORENTINA? “Abbiamo trovato una squadra in salute, abbiamo commesso degli errori non fatti nelle prime quattro partite. La cosa buona è che li abbiamo fatti tutti nella stessa gara. Per noi era un esame, siamo stati rimandati a settembre. Fa parte della nostra crescita, volevamo fare punti a Firenze ma non ci siamo riusciti”.

EPISODI“Gli episodi decidono sempre le gare e non l’abbiamo avuti a sfavore. Eravamo partiti titubanti, impauriti. Noi veniamo da un percorso dove puntiamo a migliorare gara dopo gara. Bisogna far tesoro di questa sconfitta, ne sono sicuro che lo faremo. Valuteremo perché abbiamo giocato così”

CALO DI TENSIONE? “No. Noi abbiamo speso tanto lunedì contro l’Atalanta. Eravamo riusciti a fare una buona gara ma l’abbiamo pagata a livello mentale. Stasera c’è stata una serie di concause dove abbiamo fatto troppi errori”

FIORENTINA? “E’ una squadra che deve lottare per certi obiettivi, poi mi fermo qui. Io devo pensare alla mia squadra, agli errori commessi e alle soluzioni da trovare. Dobbiamo analizzare bene questa sconfitta che comunque non ci deve buttare giù moralmente”.

DUE ERRORI E DUE GOL VIOLA. “Noi non possiamo fare paragoni con la Fiorentina. Noi siamo stati costruiti per la salvezza. La gara contro l’Atalanta è stata dispendiosa e abbiamo pagato, lasciando qualcosa per strada. Forse potevamo cambiare qualche giocatore ma eravamo convinti che i ragazzi avessero recuperato dalla gara contro l’Atalanta”

TATTICA. “Primo tempo non siamo partiti come dovevamo, non uscivamo mai con i tempi giusti. Loro molto bravi a giocare tra le linee, puntare l’area e noi andavamo in difficoltà. Credo che la partita fino al 3-0 poteva dire qualcosa. Potevamo e dovevamo fare una partita diversa”

PRESSIONI PER LA CLASSIFICA? “Io credo sia stato tutto meritato, non abbiamo rubato niente a nessuno. Noi bisogna recepire questa sconfitta nella giusta migliore. Dovevamo avere un atteggiamento mentale più spregiudicato ma alla fine abbiamo consegnato la partita in un vassoio d’argento alla Fiorentina. Autocritica? Chi mi conosce sa benissimo che quando si vince è merito della squadra, quando si perde la colpa è mia”.

PETAGNA. “Volevo toglierlo prima perché aveva dato tutto ma ci sono state altre decisioni da prendere”

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
diesse
Ospite
diesse

Povero “ossigenato”. Lo scorso anno hai fatto il giro dello stadio con passo felpato e borioso per quel punto che avevi fatto con quel super catenaccio, quest’anno non ha funzionato, ne hai presi tre e trovi scuse…

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Se si perde tre a zero, non ci sono errori ed episodi che tengano: si è stati inferiori e basta.

Scaramouche
Tifoso
SCARAMOUCHE

Mah… riposo da lunedi al sabato…ma quanto ne voleva?

dante
Ospite
dante

Dice semplici che la gara con l’atalanta è stata dispendiosa (giocata lunedi !) mentre noi abbiamo avuto la samp mercoledì e quindi molto meno tempo per recuperare o rimane difficile essere seri? Siete arrivati al franchi con troppa boria per fare un bel catenaccio meritando ampiamente la sconfitta.

Angelo Tampa
Ospite
Angelo Tampa

Caro semplici il prossimo anno andrai ad allenare il real madrid…..o il pizzichettone. La fiorentina no. E’ un club troppo piccolo per le tue aspirazioni!!!!

Lele
Ospite
Lele

Senti il futuro allenatore della fiorentina (a no, era Gasperini…) come si arrampica sugli specchi. Vai vai che Ferrara ti aspetta.

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Ma dire semplicemente che la Fiorentina è più forte della sua Spalla, no?

Articolo precedentePioli a Sky: “Mirallas era arrabbiato ma ha avuto una grande reazione. Pjaca crescerà”
Articolo successivoSemplici a Sky: “Commessi troppi errori. La differenza l’hanno fatta i nostri demeriti”
CONDIVIDI