Semplici: “Un piacere vedere la Primavera in finale. Bernardeschi spero rimanga viola”

0



Leonardo Semplici, allenatore della neo promossa Spal, ha parlato a Lady Radio: “Tavarnuzze caput mundi? Per quanto riguarda la storia degli allenatori toscani questo aspetto è vero, io e Marco Baroni siamo nati e cresciuti nella stessa via. Segreti da allenatore? Credo che ci sia la voglia di continuare a migliorarsi e di fare sempre meglio: io e Marco abbiamo trovato due società che ci hanno dato la possibilità di fare grandi imprese. Sono molto curioso per la prossima stagione in A”.

“Mercato Spal? Tra Serie A e B c’è molta differenza: bisogna capire chi far rimanere e chi inserire in squadra, il nostro budget probabilmente sarà uno degli ultimi del campionato, dovremo essere molto bravi a muoverci sul mercato; speriamo di sopperire ad alcune mancanze che abbiamo in confronto alle altre di A”.

Primavera viola? E’ un piacere vederla in finale, le pianticelle stanno crescendo: credo che questo sia l’obiettivo principale del settore giovanile; se poi arriverà anche un titolo ben venga. Salvezza Crotone? Noi vediamo li vediamo con grande ammirazione, è un esempio per coloro che fanno la salvezza. La Fiorentina di Pioli? Hanno scelto un allenatore di esperienza che sa dare identità alla squadra: credo che ci sia la voglia di tornare a competere per l’Europa dopo il brutto finale della scorsa stagione. Berna? Da quello che si percepisce sembra che ci sia qualche problemino per il rinnovo, spero che comunque decida di rimanere”.