Senza regista e senza Veretout, Pioli va alla scoperta di Norgaard

di Angelo Giorgetti - Qs-La Nazione

44



Contro Chievo Verona e Udinese il tecnico della Fiorentina dovrà rinunciare per squalifica al francese. Toccherà al danese prendere le chiavi della regia che era di Badelj

Senza regista e con cinque interni in teorica concorrenza (Benassi, Gerson, Edimilson, Dabo, più ovviamente Veretout che se la cava bene anche da centrale) il danese Norgaard dovrà dimostrare in una settimana che il ruolo di Badelj può essere suo.

Come riporta il Qs-La Nazione, non da regista classico – perché la Fiorentina ha in un certo senso deciso di giocare senza – ma da uomo d’ordine davanti alla difesa. Norgaard dovrà mostrare però qualità meno orizzontali di quelle intraviste finora, considerando come propizia al possibile decollo l’assenza di Veretout, squalificato per tre giornate, per l’entrata su Joao Pedro alla penultima giornata dello scorso campionato.

Veretout dunque out contro Chievo e Udinese, due partite che la Fiorentina dovrà provare a vincere con Norgaard, favorito su Dabo: eventuali buone prestazioni allontanerebbero il rischio di una concorrenza «centrale» proprio con Veretout, utilizzato più volte come punto di riferimento durante la preparazione estiva.

LE ALTERNATIVE. Quindi Pioli dovrà davvero trovare l’equilibrio migliore per bilanciare un reparto in grado di sostenere un tridente d’attacco netto nelle intenzioni, ma anche proteggere la difesa.

Gerson ha aggiunto un potenziale di tecnica e capacità di percussione, ovvio che intorno a lui i meccanismi di protezione dovrebbero funzionare sia per quanto riguarda la ricattura della palla, ma anche per le marcature a scalare in protezione. Anche Edemilson ha caratteristiche simili, sebbene la forza del fisico lo sostenga anche per un altro tipo di lavoro in interdizione.

OFFENSIVI. Le caratteristiche degli interni sono abbastanza sbilanciate verso la fase offensiva, con l’eccezione di Veretout – che come dice Pioli «è bravo e sa fare bene tutto» – in parte Dabo e soprattutto Norgaard. Che interno non è, ma deve dimostrare di poter riempire bene il ruolo che è stato di Badelj.

44
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Erik Hansen da Goeteborg
Ospite
Erik Hansen da Goeteborg

Abbiamo avuto altri Scandinavi. Tutti bravi e uomini veri: Hamrin, Liedholm e Jorgensen.
Norgaard ha uno squardo convincente e un fisico imponente. Diamo il tempo per ambientarsi al calcio italiano. L’importante sara’ la crescita e la continuita’. Ho buone senzazioni su questo ragazzo. Ha una bella sfida, gli auguro di potere dimostrare il suo vero talento. Tutti allo stadio!

PieroViola67
Member
PieroViola67

Leggo molti commenti su Badelj.
Quando è arrivato a Firenze non era un regista. Che dopo, grazie alla sua discreta tecnica, lo sia diventato, è un’altra cosa.
Chi sostiene il contrario di calcio ne capisce poco. Con rispetto verso le altrui idee, c’è un limite a tutto. Posso dire che Messi sia un terzino destro?

LEMAC
Ospite
LEMAC

Ell’è un bidone dipperridere!

Francoviola
Tifoso
Francoviola

DABO DABO. DABO DABO DABO DABO DABO DABO DABO DABO

TEORIA_VIOLA
Ospite
TEORIA_VIOLA

Vai Norgaard il mio pilastro. Buona fortuna

Luigi M
Ospite
Luigi M

Già, vorremmo scoprirlo anche noi.

Etruscostagionato
Tifoso
l'etrusco

FORZA NORGAARD … figlio di AKTAR del clan degli ZOOLIN … sorprendici tutti guerriero

PieroViola67
Member
PieroViola67

😂😂😂😂😂😂

Solo piagnistei di bambini
Ospite
Solo piagnistei di bambini

Avrà bisogno del suo tempo punto, poi verso la fine di marzo ne riparleremo, adesso solo gli stessi stupidi possono pensare di sapere il futuro.
D’altronde come qualcuno ricordava, vari giocatori passati dalla VIOLA, i primi tempi lasciavano a desiderare, quindi cortesemente non annoiateci con le vostre previsioni grazie. FORZA VIOLA SEMPRE, FORZA RAGAZZO DIMOSTRA DI COSA SEI CAPACE LASCIALI STARE PASSA OLTRE

contailpelo
Ospite
contailpelo

c’è solo un giocatore nella rosa della fiorentina che puo’ fare il regista (purtroppo solo potenzialmente) ed è eysseric! solo si convincesse! è di gran lunga dopo la partenza di saponara il giocatore piu’ tecnico.puo’ diventare un signor regista ma non sara’ mai un signor trequartista

andrea
Ospite
andrea

vaia vaia posa il fiasco

Gaetano
Member
Gaetano

Pizarro era criticato per la sua lentezza e Badelj era la sua riserva criticatissimo, evitiamo di ritenerlo un Modric, in nazionale croata fa la riserva. Si parla sempre di Badelj ma si dimentica che già tre anni fa non volle rinnovare e aveva detto chiaramente che a fine contratto sarebbe andato via, AMEN! A mio modesto parere la Fiorentina, non avendo un regista classico, deve giocare con due mediani di cui è sicuramente Veretout ma non davanti alla difesa, esattamente a sinistra come l’anno scorso, altrimenti si va a toccare uno dei punti già consolidati. L’altro è da ricercare tra… Leggi altro »

andrea
Ospite
andrea

sono d’accordo

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: per i viola giornata di riposo
Articolo successivoInizia l’ultima settimana per gli abbonamenti, toccata quota 17mila
CONDIVIDI