Serie B a 19 squadre, l’Assocalciatori pronta a scioperare

4



La decisione presa dalla Figc e dalla Lega di B non ha soddisfatto alcuni club e il sindacato dei calciatori che si dicono pronte a battaglie legali

La serie B partirà il 24 agosto ma i dubbi sul format a 19 squadre restano. L’o.k. all’avvio del campionato cadetto è stato certificato anche dal presidente del Collegio di Garanzia, Franco Frattini, che ha respinto le istanze di sospensione cautelare presentate da Pro Vercelli e Ternana contro i provvedimenti adottati dalla Lega di B.

Frattini ha valutato preminente l’interesse «pubblico all’apertura del campionato». La questione resta aperta: gli esclusi annunciano battaglie legali e l’Assocalciatori minaccia di scioperare.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Attila Belgiorno
Ospite
Attila Belgiorno

À a sedici va bene,
senza altre discussioni,
ma la formula conviene
con la B su due gironi

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Senza discussioni lo dici te.
e considera che con questa proprietà non supererai mai più certe squadre, quindi meno squadre ci sono dietro più alto è il rischio.

Marinato nel Cuba Libre
Ospite
Marinato nel Cuba Libre

No al calcio moderno. Sì alla A a 16 squadre e alla B a 18.

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Mah, io sta storia di ridurre le squadre non l’ho mai capita.
Le nazioni più forti in Europa non hanno campionati a 16 squadre, anzi in Inghilterra hanno anche 2 coppe nazionali e non strutturate in modo ridicolo come qui.
La differenza credo sia che in Inghilterra anche le piccole prendono ( e spendono) tanti soldi.
Qui con mille futili motivi i soldi li prendono in pochi.

Articolo precedenteUna Fiorentina di ragazzi per puntare all’Europa
Articolo successivoGasperini attacca ancora la sua Atalanta: “Mercato? Non c’è più tempo”
CONDIVIDI