Serie B, il Tar revoca i suoi decreti cautelari monocratici per Ternana e Pro Vercelli

5



Revocati i provvedimenti per il riesame delle posizioni di Ternana e Pro Vercelli ai fini un possibile ripescaggio in Serie B

Sono revocati i decreti cautelari monocratici con i quali il Tar del Lazio sabato scorso ordinò il riesame delle posizioni delle società Ternana Calcio e F.C. Pro Vercelli 1892 ai fini di un possibile ripescaggio in serie B.

Con due nuovi provvedimenti, il presidente della prima sezione ter del tribunale amministrativo, ha revocato la precedente decisione, fissando il 26 settembre la camera di consiglio per la valutazione collegiale della vicenda. Anche in base alle istanze motivate – di revoca o modifica dei decreti cautelari – presentate dalla Lega Serie B e dalla Figc, il Tar ha ritenuto che allo stato è venuto meno il presupposto dell’estrema gravità e urgenza previsto dal Codice e che avrebbe potuto fondare un eventuale accoglimento della domanda cautelare monocratica “dal momento che le partite del 19 settembre sono state rinviate dalla stessa Lega Pro e, quindi, nessun pregiudizio può derivare a parte ricorrente”. A riportarlo è l’agenzia Ansa.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
california viola (antitrump)
Ospite
california viola (antitrump)

Come se fosse antani?

Modena
Ospite
Modena

Non ho capito niente.

Marco Latina
Ospite
Marco Latina

Anche io!

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

C’era una volta che nello sport valevano solo le autorità sportive e se uno si rivolgeva al giudice ordinario veniva espulso dalla federazione. Da quando il calcio è prima business che sport chiaramente si verifica questa puttanata dl doppio binario, spesso confliggente, tra organi sportivi e organi giudiziari.

Doc rob
Ospite
Doc rob

E quindi, che succede a Ternana e Pro?

Articolo precedenteFiorentina Women’s, anticipato di un giorno il match con l’Atalanta
Articolo successivoSampdoria-Fiorentina, la FORMAZIONE dei TIFOSI: 4-3-3 con Pjaca nel tridente
CONDIVIDI