Serie A, pareggiano tutte. Inter fermata a Lecce, sfuma il sorpasso sulla Juve

12



Tre partite e altrettanti pareggi nelle gare delle 15 di oggi del massimo campionato italiano

Pareggia l’Inter a Lecce, mancando l’occasione di superare temporaneamente la Juventus al primo posto. Al gol di Bastoni per i nerazzurri ha risposto Mancosu.

Pareggiano anche Bologna e Verona, sempre per 1-1. In vantaggio i padroni di casa con Bani. Nella ripresa il pareggio è stato firmato dal neo acquisto Borini. Il Bologna ha chiuso la gara in 10 per l’espulsione dello stesso Bani.

Infine 2-2 tra Brescia e Cagliari. Ospiti in vantaggio con Joao Pedro. Poi la doppietta di Torregrossa ha spostato l’equilibrio dalla parte dei padroni di casa. Ma nel finale un rigore sempre di Joao Pedro ha regalato il pareggio al Cagliari. Da segnalare l’espulsione di Balotelli rimediata 7 minuti dopo il suo ingresso in campo.

Così in classifica il Brescia sale a quota 15 mentre il Lecce a 16, alzando quindi la quota salvezza. Ora al penultimo posto troviamo il Genoa che giocherà alle 18 contro la Roma.

12
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Dado
Ospite
Dado

Ahhahahaj ho visto merde contro Parma e l’arbitro ogni volta che il Parma arrivava in area fischiava fallo per i merdosi, era ingessato col braccio verso la porta parmense

Ponzio
Tifoso
VIA Pradè!

l’inter è davvero una sicurezza… vabbè comunque due punti guadagnati su lecce e brescia, tre sulla samp, speriamo che il genoa non vinca. A questo punto se sabato contro il genoa teniamo botta ci leviamo un bel peso dallo stomaco per dopo abbiamo juve atalanta samp milan e udinese. Insomma, rimanere sul pezzo per stare poi tranquilli

(Finalmente) Tifoso
Ospite
(Finalmente) Tifoso

Mentre già ci sono deliri sulla zona El (vuol dire che non avete capito niente finora se tornate a parlare d’Europa…) Bisogna notare che in fondo nonostante la giornata in teoria da 0 punti per tutte iniziano a fare punti. Come ogni anno, le squadre in fondo quasi raddoppiano la media punti nel girone di ritorno (specie la seconda metà). Sfida importantissima con il Genoa. Solo se si vince quella si potrà provare a vedere altro. Per ora è sempre lotta salvezza.

Paco
Member
paco

non so se avete visto lecce inter, ma insisto a dire che petriccione a noi servirebbe come il pane, corre imposta, da pedate, a firenze verrebbe di corsa e costa poco ..e il lecce vuole saponara. ci penserei

Viterboviola
Tifoso
Solomon

Non eravamo pippe prima e noi siamo il Real Madrid ora. Quindi, occhio…

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Il Genoa combatterà con il coltello fra i denti. Non sarà facile. Massima concentrazione, perché spesso ci capita di giocare bene con le big e male con le mezze tacche.

Alebg
Ospite
Alebg

Battiamo il Genoa e dimentichiamo la zona B, potendo poi provare il valore effettivo di gente come Sottil, Montiel, Ranieri, Venuti, Vlahovic, Terzic etc..

(Finalmente) Tifoso
Ospite
(Finalmente) Tifoso

Il valore effettivo dei vari Terzic ,Montiel e Venuti è la bassa serie B, non ci possiamo permettere di regalare un uomo. Sottil e Vlahovic invece stanno già giocando, ovviamente alternati ad altri.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

L’anno scorso raggiunta l’ipotetica salvezza tutti volevano i giovani con il risultato di aver staccato la spina e ci siamo salvati all’ultima giornata; quindi niente euforie fuori luogo

all access
Ospite
all access

Siamo più vicini alla zona EL che alla zona salvezza.

LEO037
Ospite
LEO037

Chi voleva Balotelli o Ibraimovicce a Firenze ?!

Alessandro83
Ospite
Alessandro83

Per ora ottime notizie. Anche se i 6 punti rimediate nelle ultime due ci fanno fare un bel balzo in avanti non dobbiamo sottovalutare niente. Diciamo che battere il Genoa in casa sabato prossimo sarebbe una chiusura a doppia mandata del periodo no nei bassifondi della classifica.

Articolo precedenteDue squadre su Ceccherini. Lecce-Saponara: sì del giocatore. Bonifazi ‘aspetta’ i viola
Articolo successivoCastrovilli: “Dal Napoli a Napoli. Per una maglia, per una città, per noi” (FOTO)
CONDIVIDI